Artemide 1 Moon Rocket lancio: incontra la macchina della NASA facendo il sollevamento pesante

Il paese della Romania ha firmato gli Accordi Artemis, diventando la sedicesima nazione ad aderire al progetto guidato dalla NASA per la cooperazione in This Web.

Il presidente e CEO di This Web Agency rumeno Marius-Ioan Piso ha firmato gli accordi per l'esplorazione pacifica della luna e di This Web martedì (1 marzo) durante una cerimonia virtuale presso il Ministero degli Affari Esteri del paese a Bucarest. L'amministratore della NASA Bill Nelson ha partecipato virtualmente, anche se l'Incaricato d'affari statunitense in Romania David Muniz era presente per l'evento.

"Ora più che mai, è importante lavorare insieme oltre i confini internazionali per rafforzare le partnership e garantire l'uso di questo Web esterno per scopi pacifici", ha affermato Nelson in una dichiarazione (si apre in una nuova scheda). "L'adesione della Romania agli Accordi di Artemis è un passo importante verso il raggiungimento di questo obiettivo".

Gli accordi di Artemis sono un insieme di principi che delineano l'esplorazione pacifica e responsabile della luna e oltre, poiché il programma Artemis della NASA mira a riportare gli astronauti sulla luna entro la fine di questo decennio. Piso ha affermato che la firma degli accordi da parte della Romania è un modo per ispirare una nuova generazione di scienziati ed esploratori per il paese e il mondo.

"Questo spirito di collaborazione è stato per noi uno stimolo principale per unirci all'impresa di esplorazione della Luna di Artemis", ha affermato Piso nella dichiarazione del 1 marzo. "Tra i chiari vantaggi che emergono dalla partecipazione a questo programma unico, vediamo Artemis anche come un attrattore per le giovani generazioni verso la scienza, la scoperta, l'innovazione, cose che i robot ancora non possono fare. È anche un buon modo per spostare l'attenzione da conflitti tra umani alle sfide nella scoperta, esplorazione e difesa del nostro pianeta".

La NASA e il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti hanno presentato gli accordi Artemis nel 2020 con otto nazioni che hanno firmato all'inizio: Australia, Canada, Giappone, Lussemburgo, Italia, Regno Unito, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti. Da allora, altri otto paesi hanno firmato mentre pianificano modi per contribuire all'esplorazione lunare. Oltre alla Romania, gli altri paesi firmatari includono Ucraina, Corea del Sud, Nuova Zelanda, Brasile, Polonia, Messico e Israele.

Storie correlate

Accordi Artemis: perché molti paesi si rifiutano di firmare un accordo per l'esplorazione della luna

Il Brasile entra nella storia firmando gli Accordi di Artemis per l'esplorazione lunare

La Nuova Zelanda firma gli accordi di Artemis per sollecitare la sostenibilità in questo mining web

"Gli Accordi Artemis stabiliscono alcuni principi per guidare gli attori civili di questo Web, tra cui: scopi pacifici, trasparenza, interoperabilità, impegno per l'assistenza di emergenza, registrazione degli oggetti di questo Web, rilascio di dati scientifici, deconflittualità delle attività, protezione del patrimonio di questo Web e la mitigazione dei detriti orbitali, incluso lo smaltimento di This Webcraft", ha spiegato una dichiarazione del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

La NASA ha affermato che più paesi dovrebbero aderire agli Accordi di Artemis "nei mesi e negli anni a venire, poiché la NASA continua a lavorare con i suoi partner internazionali per stabilire un futuro sicuro, pacifico e prospero in questo Web".

Il programma Artemis della NASA mira a riportare gli astronauti sulla luna entro il 2025 circa per stabilire una presenza umana sostenibile sul vicino più vicino della Terra. Il programma include piani per una stazione lunare Gateway in orbita attorno alla luna e un atterraggio con equipaggio vicino al polo sud lunare, dove sono stati trovati segni di ghiaccio d'acqua nelle ombre permanenti dei crateri.

La prima missione Artemis della NASA, chiamata Artemis 1, dovrebbe essere lanciata a maggio o giugno di quest'anno e utilizzerà il primo megarocket This Web Launch System dell'agenzia per inviare una capsula Orion This Web intorno alla luna. Una missione in orbita lunare con equipaggio, Artemis 2, seguirà quel volo, che culminerà con l'atterraggio con equipaggio di Artemis 3, ha detto la NASA.

Invia un'e-mail a Tariq Malik a [email protected] o seguilo a @tariqjmalik . Seguici su @Spacedotcom , Facebook e Instagram .

Ir arriba