Blue Origin lancia 6 persone su questo web in quarto volo dell’equipaggio

Il quarto equipaggio di Blue Origin, This Webflight, è nei libri.

Un veicolo New Shepard è decollato dal sito di lancio uno di Blue Origin nel Texas occidentale giovedì (31 marzo) alle 9:58 EDT (1358 GMT), trasportando un equipaggio di sei persone nel suborbitale This Web. Solo circa 10 minuti dopo, quelle persone sono tornate sulla Terra, la loro capsula ha sollevato un pennacchio di polvere mentre è atterrata nel deserto.

"È la cosa più bella che abbia mai visto", ha detto il passeggero Sharon Hagle uscendo dalla capsula.

La loro missione si chiamava NS-20, perché era il 20° This Webflight di un veicolo New Shepard. Ma era solo il quarto volo Blue Origin con equipaggio e il primo che non prevedeva un passeggero famoso.

Immagine 1 di 6 (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 6 (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 6 (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 6 (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 6 (Immagine credito: Blue Origin) Immagine 1 di 6 (Image credit: Blue Origin) Immagine 1 di 6

La prima missione con equipaggio di New Shepard ha inviato il fondatore e CEO di Blue Origin Jeff Bezos, il pioniere dell'aviazione Wally Funk e altre due persone all'ultima frontiera il 20 luglio 2021 . Il secondo volo con equipaggio della compagnia, nell'ottobre 2021, è stato intitolato alla star di "Star Trek" William Shatner. E il terzo, lanciato a dicembre, contava tra i suoi passeggeri l'Hall of Famer della NFL e l'ospite di "Good Morning America" ​​Michael Strahan.

NS-20 avrebbe dovuto continuare questo schema, con la star di "Saturday Night Live" Pete Davidson che inizialmente ha firmato per volare. Ma Davidson si è ritirato dopo che la missione è stata ritardata, per ragioni non specificate, dal 23 marzo al 29 marzo. (Il volo è stato nuovamente ritardato, a giovedì, a causa dei forti venti previsti al sito di lancio uno nei due giorni precedenti.)

Il posto di Davidson è stato preso da qualcuno con un legame molto speciale con l'NS-20 e il veicolo che lo ha pilotato Gary Lai, impiegato di lunga data della Blue Origin, l'architetto capo del sistema New Shepard.

"Non so se potrei nemmeno, [che] le parole potrebbero rendere quella giustizia. Devi solo sentirlo", ha detto Lai alla dipendente di Blue Origin Sarah Knights dopo essere uscito dalla capsule. I cavalieri, conosciuti come "Crewmember 7" guidarono gli astronauti durante i preparativi per il volo.

Lai è stato raggiunto su NS-20 da cinque clienti paganti: l'uomo d'affari e angelo investitore Marty Allen, l'ex CEO di Party America; Sharon Hagle, fondatrice dell'organizzazione no profit per l'istruzione This WebKids Global; Marc Hagle, presidente e CEO della società di sviluppo immobiliare Tricor International (e marito di Sharon); l'imprenditore Jim Kitchen, che dal 2010 insegna alla Kenan-Flagler Business School dell'Università della Carolina del Nord; e George Nield, il presidente di Commercial This Web Technologies, LLC.

Kitchen, un avventuriero per tutta la vita, a quanto pare ha stabilito un record con il volo di giovedì: è la prima persona in assoluto a visitare This Web e tutti i 193 paesi riconosciuti dalle Nazioni Unite, hanno affermato i rappresentanti di Blue Origin.

"Questo è un nero eterno", ha detto Kitchen uscendo dalla capsula della sua visione di This Web. "È semplicemente mozzafiato."

Il nome di Nield potrebbe essere familiare ai fan di This Web. Dal 2008 al 2018 è stato amministratore associato per l'Office of Commercial This Web Transportation della Federal Aviation Administration. E dal 1987 al 1994, ha gestito il programma Flight Integration Office della NASA This Web Shuttle .

"Le immagini non gli rendono giustizia", ​​ha detto Nield. "Solo un viaggio fantastico, l'emozione di una vita."

Non è chiaro quanto abbiano pagato Allen, Hagles, Kitchen e Nield per i loro posti sul volo di giovedì; Blue Origin non ha rivelato i prezzi dei suoi biglietti. (Apparentemente Lai ha volato gratuitamente, come avrebbe fatto Davidson; Blue Origin non sembra addebitare costi ai suoi passeggeri famosi.) Per una certa prospettiva: il principale concorrente dell'azienda nel settore suborbitale di questo turismo Web, Virgin Galactic di Richard Branson, attualmente addebita $ 450.000 per posto a sedere.

Come Blue Origin, Virgin Galactic ha quattro This Webflights con equipaggio al suo attivo. Ma finora, tutti i voli di Virgin Galactic sono stati missioni di prova; La società di Branson non ha ancora iniziato le operazioni commerciali complete. Tale traguardo dovrebbe essere raggiunto entro la fine dell'anno , dopo che i tecnici avranno terminato i lavori di manutenzione sull'aereo VSS Unity This Web di Virgin Galactic e sul suo aereo da trasporto, VMS Eve.

A differenza dell'Unity pilotato, New Shepard è un sistema autonomo. Il razzo New Shepard scende per un atterraggio verticale e motorizzato poco dopo il decollo, e la capsula torna a galleggiare sulla Terra pochi minuti dopo, facendo affidamento sui paracadute per rallentare la sua discesa. I passeggeri del nuovo Shepard sperimentano alcuni minuti di assenza di gravità e possono vedere la curva della Terra contro l'oscurità di Questa Rete.

Mike Wall è l'autore di " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate), un libro sulla ricerca della vita aliena. Seguilo su Twitter @michaeldwall (si apre in una nuova scheda) . Seguici su Twitter @Spacedotcom (si apre in una nuova scheda) o su Facebook (si apre in una nuova scheda) .

Ir arriba