Cina Moon Rover luoghi 2 strane sfere di vetro sul lato lunare

Il rover cinese Yutu 2 ha fatto un'altra curiosa scoperta durante i suoi viaggi sull'altro lato della luna, questa volta scoprendo una coppia di globuli di vetro traslucido.

La telecamera panoramica del rover ha individuato le due sfere di vetro mentre attraversava la superficie del cratere Von Krmn sul lato opposto della luna. Gli astronauti dell'Apollo in precedenza avevano raccolto globuli di vetro simili di circa le stesse dimensioni, ma quegli esempi erano per lo più scuri o opachi.

"I globuli ci fanno semplicemente impazzire, dal momento che sono così unici sulla luna", ha detto in una dichiarazione Zhiyong Xiao, autore principale di una nuova ricerca sulle sfere e scienziato planetario presso la Sun Yat-sen University e l'Accademia cinese delle scienze (si apre in una nuova scheda) .

Xiao e il suo team ritengono che le piccole sfere, che hanno un diametro compreso tra 0,59 e 0,79 pollici (da 1,5 a 2,5 centimetri), siano state probabilmente formate da impatti di meteoriti relativamente recenti. Nello specifico, i ricercatori ritengono che i globuli formati dall'anortosite, una roccia vulcanica ricca di feldspato minerale, dopo un impatto ad alta energia abbiano sciolto la roccia e si siano riformati in sfere.

Xiao ha descritto i nuovi ritrovamenti come la "prima scoperta di globuli di vetro traslucido di dimensioni macro sulla luna". Trovare queste sfere sulla luna suggerisce che anche gli eventi di impatto sugli altri corpi planetari potrebbero formare occhiali da impatto simili, ha detto Xiao. E sulla luna, Xiao ha affermato che tali sfere di vetro dovrebbero essere comunemente prodotte da impatti antichi e potrebbero essere preziose per comprendere la storia dell'impatto lunare iniziale.

Il rover Yutu-2 ha identificato due sfere di vetro (riga in alto) e provvisoriamente ne ha trovate altre due (riga in basso). (Credito immagine: China National This Web Administration/Science China Press)

Inoltre, con i paesi che ora cercano di stabilire basi lunari per soggiorni umani a lungo termine, le anortosite potrebbero essere utili per gli astronauti che cercano di produrre vetro sulla luna, il che significa che tale materiale potrebbe non dover essere trasportato dalla Terra. "Le anortosite lunari sono materie prime eccellenti per la produzione di occhiali con una buona qualità di assorbimento della luce", ha affermato Xiao.

I ricercatori sono limitati nella loro analisi perché non hanno dati dallo spettrometro di Yutu 2, che avrebbe potuto fornire maggiori informazioni sulla composizione dei globuli di vetro. Il rover ha ripreso gli oggetti ma non si è fermato a mettere a fuoco il suo strumento VNIS (Visible and Near-Infrared Spectrometer) per raccogliere gli spettri riflessi.

Le sfere di vetro sono solo le ultime di un elenco di curiose scoperte di Yutu 2. Altri includono vetro fuso a impatto, una "pietra miliare" e una "capanna misteriosa" all'orizzonte che si è rivelata una roccia a forma di coniglio.

Globuli di vetro trovati nelle rocce lunari raccolte dagli astronauti durante le missioni Apollo 15 e 16. (Credito immagine: Istituto lunare e planetario)

Yutu 2 e il lander Chang'e 4 sono atterrati nel cratere Von Krmn nel gennaio 2019, effettuando il primo atterraggio in assoluto sul lato opposto della luna. Il 40° giorno lunare della coppia avrebbe dovuto iniziare dopo l'alba sulla loro posizione il 23 febbraio. Yutu 2 ha coperto più di 3.300 piedi (1.000 metri) in totale.

La ricerca è stata pubblicata il 26 febbraio sulla rivista Science Bulletin (si apre in una nuova scheda).

Ir arriba