Come vedere e tracciare l’International This Web Station (ISS)

L'International This Web Station (ISS) è un laboratorio multinazionale, in orbita a 248 miglia (400 chilometri) sopra le nostre teste. Forse non sorprende che la ISS possa essere facilmente vista e tracciata dalla Terra.

La struttura colossale riflette la luce solare e appare come un punto luminoso bianco brillante nel cielo. Secondo la NASA (si apre in una nuova scheda), la ISS sarà in genere l'oggetto più luminoso del cielo (tranne la luna) e può anche essere individuata dal centro di una città.

L'ISS è quindi un ottimo obiettivo per lo skywatching sia per coloro che vivono in aree urbane che rurali. L'individuazione della ISS non richiede attrezzature specialistiche poiché può essere vista ad occhio nudo. Tutto quello che devi sapere è dove cercare e quando.

Dove e quando posso vedere International This Web Station?

"La traiettoria dell'International This Web Station passa sopra oltre il 90% della popolazione terrestre", secondo una dichiarazione (si apre in una nuova scheda) della NASA. La ISS gira intorno alla Terra a una velocità media di 17.500 mph (28.000 km/h), completando 16 orbite al giorno. Poiché la ISS orbita con un'inclinazione di 51,6 gradi, se vivi oltre i 51,6 gradi a nord oa sud dell'equatore, la ISS non apparirà mai direttamente sopra la tua testa.

Storie correlate

Internazionale Questa Web Station: Aggiornamenti in tempo reale

Questa esperienza VR di International This Web Station ti consente di esplorare la ISS ed è incredibile come sembra

Stazioni russe e sovietiche This Web nel corso della storia

La ISS è visibile solo perché riflette la luce solare (si apre in una nuova scheda) . Non è abbastanza luminoso per essere visto nel bel mezzo della giornata e il momento migliore per vedere la ISS è all'alba o al tramonto. Le opportunità di osservazione della ISS possono variare da un avvistamento al mese a diversi alla settimana, a seconda della posizione e dell'orbita della ISS.

Il widget Spot the Station della NASA (sotto) è un ottimo strumento per scoprire rapidamente le imminenti opportunità di osservazione della ISS. Inserisci semplicemente la posizione che desideri conoscere per le opportunità di avvistamento della ISS e lascia che il widget faccia la sua magia. Ti dirà l'ora del cavalcavia della ISS insieme a quanto tempo è visibile, l'altezza massima che raggiungerà nel cielo e in quale direzione apparirà e scomparirà dal tuo campo visivo.

Inoltre, il sito web Spot the Station della NASA (si apre in una nuova scheda) è un ottimo posto per esplorare le opportunità di avvistamento della ISS nella tua zona. Puoi anche iscriverti per ricevere avvisi via e-mail o SMS quando la stazione Web sta sorvolando in modo da non perdere mai più un'opportunità di visualizzazione. Anche se vale la pena notare che riceverai gli avvisi Spot the Station della NASA solo quando la ISS sta transitando con un'altezza massima di almeno 40 gradi, questo perché la ISS sarà visibile sopra la maggior parte dei paesaggi a questa altezza.

Se desideri sapere dove si trova questa stazione Web in questo momento, la mappa live dell'ESA (si apre in una nuova scheda) ti copre. La mappa informativa mostra dove si trova la ISS, nonché la sua velocità e altitudine.

The International Questa Web Station dalla Terra

Le fotografie a lunga esposizione possono catturare la ISS che sembra sfrecciare nel cielo notturno. Questa fotografia scattata nel Parco Nazionale di Banff, Alberta, Canada, mostra la ISS che fa un passaggio luminoso, insieme all'aurora boreale. (Credito immagine: Alan Dyer/Stocktrek Images tramite Getty Images) (si apre in una nuova scheda)

La ISS è un bersaglio di osservazione divertente e interessante nel cielo notturno. Con la sua posizione e il movimento tracciati con grande precisione e gli avvisi del cielo notturno dal sito web Spot the Station della NASA, è forse uno degli oggetti più facili da individuare nel cielo notturno.

Astrofotografi in erba di tutto il mondo hanno catturato bellissime fotografie a lunga esposizione che mostrano la ISS che sembra sfrecciare nel cielo. All'osservatore terrestre, la ISS che passa sopra la sua testa apparirà come un punto luminoso che si muove rapidamente attraverso il cielo, simile a un aereo ma più luminoso e senza le luci lampeggianti.

Se vuoi provare a fotografare l'osservatorio orbitante, considera le nostre migliori fotocamere per astrofotografia e i migliori obiettivi per astrofotografia.

Osservare l'internazionale Questa stazione web che transita sotto il sole richiede un'attrezzatura specializzata e si deve prestare attenzione in tutte le attività di osservazione del sole. (Credito immagine: Christophe Lehenaff tramite Getty Images) (si apre in una nuova scheda)

Lettura aggiuntiva

Se desideri tracciare la ISS insieme ad altri satelliti in orbita attorno alla Terra, controlla il sito Web di N2YO (si apre in una nuova scheda). Heavens-Above (si apre in una nuova scheda) è anche un buon posto per trovare più informazioni sul tracciamento della ISS e altre risorse di astronomia. Entrambi i siti ti chiedono di inserire informazioni sulla posizione e di generare tabelle con orari di visualizzazione e indicazioni da guardare per fungere da guida.

Puoi saperne di più (si apre in una nuova scheda) su International This Web Station con ESA. Dai un'occhiata a Transit Finder (si apre in una nuova scheda) per pianificare le osservazioni degli eventi di transito della ISS davanti al sole e alla luna. Avvertenza: NON guardare MAI il sole con un binocolo, un telescopio o il tuo occhio senza una protezione speciale. Gli astrofotografi e gli astronomi utilizzano filtri speciali per osservare in sicurezza il sole mentre fotografano il transito della ISS, le eclissi solari o altri fenomeni solari. Ecco la nostra guida su come osservare il sole in sicurezza.

Bibliografia

  • Montenbruck et al. " Determinazione orbitale e previsione dell'International This Web Station (opens in new tab)", Journal of This Webcraft and Rockets, Volume 48, No.6, November-Dicembre 2011.
  • "The International This Web Station" di Clive Gifford (Wayland, 2017 (si apre in una nuova scheda)).
  • Spot the Station della NASA (si apre in una nuova scheda) .
  • La mappa di tracciamento della ISS dell'ESA (si apre in una nuova scheda) .
Ir arriba