Cos’è il paradosso del nonno?

Il paradosso del nonno è un potenziale problema logico che sorgerebbe se una persona viaggiasse nel passato. Il nome deriva dall'idea che se una persona viaggia in un tempo prima che il nonno avesse figli e lo uccide, renderebbe impossibile la sua nascita. Quindi, se il viaggio nel tempo è possibile, in qualche modo deve evitare una tale contraddizione.

L'incoerenza logica del viaggio nel tempo è un tema comune nella narrativa che deforma il tempo, ma è anche interessante per i filosofi. Nelle prime versioni del paradosso del nonno, alcuni hanno cercato di sostenere che il viaggio nel tempo fosse impossibile per motivi logici, ha affermato Tim Maudlin, un filosofo della New York University , che scrive spesso di fisica e filosofia. "In un certo senso, è come chiedere perché, in questo momento, non posso essere bagnato e completamente asciutto", ha detto. "Beh, è ​​solo logicamente impossibile. Cosa stai chiedendo?"

Ma contraddizioni come il paradosso del nonno non significano che il viaggio nel tempo sia impossibile. La coerenza logica del viaggio nel tempo dipende in gran parte dal concetto di tempo e i fisici hanno molti modi diversi di concettualizzare il tempo. Ad esempio, se alcune leggi della fisica sono considerate probabilistiche, piuttosto che determinate con precisione, si apre la possibilità di molteplici esiti di un viaggio indietro nel tempo, alcuni dei quali potrebbero non essere contraddittori.

"In realtà è più difficile di quanto pensiate trovare una situazione in cui non ci siano soluzioni coerenti", ha detto Maudlin. Per una storia di viaggio nel tempo logicamente coerente, fa l'esempio di un viaggiatore che torna indietro nel tempo per spararsi. Mirano a uccidere, ma mancano a causa di un tremore nella loro mano. Il colpo non letale colpisce un nervo nella versione passata del viaggiatore, provocando un tremore nella loro mano per il resto della loro vita.

Il concetto di viaggio nel tempo può anche essere separato dall'idea di cambiare il passato, o causalità arretrata. Ma Maudlin non pensa che la causalità all'indietro sia possibile. "Penso che sia contrario alla natura del tempo stesso", ha detto. "Non è un'opinione maggioritaria".

Che ora è?

Le persone nelle culture occidentali tendono a pensare al tempo come a una linea. Il presente è un punto da qualche parte nel mezzo, il passato si estende in una direzione e il futuro si dispiega nell'altra. Potrebbe esserci o meno un inizio o una fine. C'è anche un'idea newtoniana del tempo globale: la stessa linea temporale si applica ovunque nell'Universo.

Ma filosofi, scienziati e scrittori di narrativa hanno inventato altre versioni del tempo, dove ha più dimensioni e caratteristiche. Le visualizzazioni hanno preso la forma di anelli, cerchi, clessidre, strisce mobius e tubi di cartone. Ci sono anche numerosi resoconti di fantasia, meno seri, che tuttavia consentono la possibilità di viaggiare nel tempo, come " Jeremy Bearimy ".

La teoria della relatività di Einstein è stata particolarmente influente. La relatività teoricamente consente a questo Web e al tempo di ripiegarsi su se stesso in strutture che sono state soprannominate curve chiuse simili al tempo . Se questi loop temporali esistessero, sarebbero una forma di viaggio nel tempo, poiché le persone all'interno del loop rivisiterebbero lo stesso momento nel tempo.

Con la relatività, anche il tempo globale newtoniano è fuori dalla finestra. In tal caso, "nulla in particolare conta come 'in questo momento'", ha detto Maudlin. "Ci sono molte cose diverse che contano come 'in questo momento'".

Filosofi, scienziati e scrittori di narrativa hanno inventato più versioni del tempo, in cui potrebbe avere più dimensioni e caratteristiche di quante ne comprendiamo. (Credito immagine: Shutterstock)

Paradossi di fantasia

Tutte le storie di viaggi nel tempo funzionano partendo dal presupposto che il viaggio nel tempo sia possibile , ma i loro creatori non si preoccupano necessariamente dei paradossi. Gli autori potrebbero porre domande what-if interessanti su eventi personali o storici. Maudlin ha affermato di apprezzare gli sforzi logicamente coerenti, ma ha anche affermato che il viaggio nel tempo è spesso solo un dispositivo di narrazione. "Il punto non è proprio il viaggio nel tempo, ma controfattuali", ha detto.

Risorse addizionali:

  • Leggi di più sulla logica del paradosso del nonno su " A Time Travel Website ".
  • Vedi la voce di Maudlin e Frank Arntzenius sui viaggi nel tempo e la fisica moderna alla Stanford Encyclopedia of Philosophy.
  • Scopri di più sulla filosofia del viaggio nel tempo nella Stanford Encyclopedia of Philosophy.
Ir arriba