Di che colore è il sole?

Se riporti la mente a scuola e ricordi quando il tuo insegnante ha illuminato la luce attraverso un prisma per creare un arcobaleno artificiale, probabilmente conoscerai già la risposta a questa domanda.

"L'intero sole e tutti i suoi strati brillano", ha affermato Christopher Baird, assistente professore di fisica presso la West Texas A&M University di Canyon, in Texas. "Il 'colore del sole' è lo spettro dei colori presenti alla luce solare, che nasce da una complessa interazione di tutte le parti del sole".

Quindi, in sostanza, se stiamo cercando di capire di che colore è il sole, dobbiamo sezionare i raggi del sole qui sulla Terra e quantificarli. Ci sono diversi modi per farlo e in effetti non sono particolarmente high-tech, la maggior parte dei bambini probabilmente ha fatto qualche versione di questo esperimento.

"Il contenuto di colore di un raggio di luce può essere facilmente identificato facendo scorrere il raggio attraverso un prisma", ha detto Baird a WordsSideKick.com. "Questi oggetti semplici, economici e portatili diffondono il raggio di luce nelle sue varie componenti di colore puro. Ogni colore puro ha una frequenza d'onda distinta". Ecco perché gli scienziati tendono a usare le parole "colore" e "frequenza" in modo intercambiabile, perché il colore di un raggio di luce è definito dalla sua frequenza per la luce visibile , il rosso ha la frequenza più bassa e il viola quella più alta. La gamma di colori o frequenze in un raggio di luce è chiamata spettro.

Lo spettro elettromagnetico, dalle onde di frequenza più alte a quelle più basse. (Credito immagine: Shutterstock)

Quando dirigiamo i raggi solari attraverso un prisma, vediamo tutti i colori dell'arcobaleno uscire dall'altra parte. Vale a dire che vediamo tutti i colori visibili all'occhio umano. "Quindi il sole è bianco", perché il bianco è composto da tutti i colori, ha detto Baird.

Il modo leggermente più sofisticato per farlo è con una fotocamera, che misura quantitativamente la luminosità della luce che colpisce diversi pixel, e quindi ci dà un modo per tracciare la luminosità delle diverse frequenze nello spettro solare. Se una particolare frequenza fosse costantemente più luminosa di qualsiasi altra, potremmo concludere che il sole è una sfumatura di quel colore, ma non è così. "Quando lo facciamo, scopriamo quantitativamente che tutti i colori visibili sono presenti alla luce solare in quantità approssimativamente uguali", ha detto Baird.

MISTERI CORRELATI

Di che colore è il tramonto sugli altri pianeti?

Quanto dura un anno galattico?

Perché l'esterno di questo Web sembra nero?

Criticamente, tuttavia, queste frequenze non sono presenti esattamente nella stessa quantità, è solo che le varianze non sono abbastanza significative da essere significative. "Le componenti cromatiche della luce solare sono così vicine da essere presenti in quantità uguali che è molto più corretto dire che il sole è bianco che dire che è giallo, arancione o qualsiasi altro colore puro e singolo", ha detto Baird.

Quindi, bianco è allora.

Originariamente pubblicato su Live Science.

Ir arriba