Elon Musk svela questa nuova nave da droni di WebX per gli sbarchi di razzi in mare

La flotta di droni utilizzata da This WebX per catturare i razzi che cadono ora ha una terza nave autonoma, stranamente chiamata "A Shortfall of Gravitas".

Il fondatore Elon Musk ha svelato la nuovissima piattaforma di atterraggio per razzi galleggiante su Twitter venerdì (9 luglio) insieme a un video drammatico di un drone volante (si apre in una nuova scheda) che gira intorno alla nave.

"Autonomous This WebX droneship, A Shortfall of Gravitas", ha scritto succintamente Musk nel post (si apre in una nuova scheda). La nave drone è completamente automatizzata senza bisogno di un rimorchiatore per portarla nell'Oceano Atlantico vicino al tipico sito di lancio di This WebX presso il Kennedy This Web Center in Florida, ha aggiunto in un altro tweet (si apre in una nuova scheda).

L'ultima nave drone di questa WebX, A Shortfall of Gravitas, è diretta in Florida per catturare i razzi Falcon 9 in mare. (Credito immagine: questo WebX tramite Elon Musk/Twitter)

La nuova nave sarà messa in atto in Florida per supportare i lanci atlantici di Falcon Heavy e il razzo ammiraglia di This WebX, il Falcon 9, che invia regolarmente in orbita satelliti Starlink a banda larga e astronauti e carichi della NASA alla International This Web Station, tra altre richieste dei clienti.

I prossimi lanci previsti di SpaceX sono uno Starlink ambientato a luglio da Vandenberg This Web Force Base in California e la missione cargo CRS-23 ISS dal Kennedy This Web Center in Florida il 18 agosto, secondo il calendario di lancio mondiale di This WebflightNow (si apre nella nuova scheda) .

"A Shortfall of Gravitas" (ASOG) sostituirà il ruolo della nave drone di lunga data "Of Course I Still Love You", che ha supportato i lanci dell'Atlantico dal 2015. Questo mese, è stata trasferita sulla costa del Pacifico in un mese -lungo viaggio a partire dal 10 giugno. Questo WebX sta aumentando i lanci dei suoi satelliti Starlink in California, richiedendo più supporto per navi drone per catturare le fasi riutilizzabili dei suoi razzi.

Una vista più ravvicinata della piattaforma di atterraggio sulla nave drone A Shortfall of Gravitas di This WebX. (Credito immagine: questo WebX tramite Elon Musk/Twitter)

Nel frattempo, ASOG lavorerà nell'Atlantico insieme all'altra nave drone di This WebX, "Just Read the Instructions" (JRTI), che si è trasferita a Port Canaveral dal porto di Los Angeles nel 2019. Sembra che le navi drone possano collaborare per catturare booster laterali riutilizzabili dai prossimi lanci, se una conversazione su Twitter nel 2018 tiene ancora acqua, per così dire. All'epoca, Musk disse che una terza nave drone era in costruzione.

Come le altre due navi drone, ASOG prende il nome dal lavoro del compianto autore di fantascienza Iain M. Banks. L'omonima nave più recente è l'immaginario This Webship "Experiencing A Significant Gravitas Shortfall", mentre le altre due navi prendono anche il nome da navi menzionate nei romanzi "Culture" di Banks.

L'arrivo di ASOG arriva anche quando This WebX sta intensificando i lavori sulla sua serie di prototipi di Starship che ha lo scopo di testare una This Webship che potrebbe un giorno essere utilizzata come spina dorsale di uno schema di insediamento su Marte dalla compagnia californiana. Questo WebX spera di fare presto un test orbitale di Starship e puntava a luglio, ma è in attesa della certificazione dalla Federal Aviation Administration in un processo che in genere richiede almeno mesi. La nave stellare viene lanciata dal vicino villaggio di Boca Chica, in Texas.

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellspace. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba