Film di Star Wars classificati, peggio al meglio

Rifatevi gli occhi con la nostra guida ai film di Star Wars classificati, dal peggiore al migliore! Con 12 film di Force (e oltre), che coprono più generazioni e tuttavia tutti ancora in qualche modo collegati nell'universo di Star Wars, classificarli tutti dal peggiore al migliore non è un'impresa da poco.

Sebbene ci siano alcune ovvie generalizzazioni su cui la maggior parte dei fan tende a concordare quando si tratta di scegliere i migliori film di Star Wars (i prequel sono orribili e gli originali rock), metterli in un ordine esatto è più difficile di quanto sembri. Perché, davvero, ti sei mai seduto e ti sei mai chiesto quale dei prequel di Star Wars sia il peggiore? Abbiamo e lascia che te lo dica, non sono state poche ore divertenti.

Alcuni fan di Star Wars sono felici di scorrere tutti i film di Star Wars in ordine cronologico , ma per le persone che vogliono solo attenersi ai buoni film di Star Wars, la nostra guida classificata è qui per aiutarti. Ecco perché abbiamo lavorato instancabilmente per creare la nostra classifica dei film di Star Wars a partire da quello che pensiamo sia il peggior film di Star Wars mai realizzato, fino al migliore.

La nostra classifica si allineerà con la tua? Forse. Ti farà sentire il bisogno di twittare la tua lista con una classifica migliore? Molto probabilmente. Ad ogni modo, almeno siamo tutti d'accordo sul fatto che ci piace Star Wars, giusto? Destra?!

Continua a leggere per trovare tutti i film di Star Wars classificati dal peggiore al migliore e decidi tu stesso quali riguarderai la prossima volta che organizzerai una maratona di film di Star Wars. E se vuoi più bontà di Star Wars, non dimenticare di dare un'occhiata anche ai nostri migliori set LEGO di Star Wars .

12. Star Wars: Episodio II L'attacco dei cloni

Star Wars: Episodio II – L'attacco dei cloni (2002). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 16 maggio 2002
  • Cast: Hayden Christensen, Natalie Portman e Ewan McGregor

Togliamo di mezzo il peggio dei film di Star Wars il più rapidamente possibile. Fidati di noi, non c'è niente di peggio di Attack of the Clones. L'eccessiva dipendenza dai set CGI, le numerose scene noiose del Senato, le conversazioni imbarazzanti e apparentemente romantiche tra Anakin e Padm… devo continuare? Ci sono così tanti motivi per cui L'attacco dei cloni è uno dei peggiori film di Star Wars, ma la maggior parte di essi può essere ricondotta al fatto che soffre della maledizione del film di mezzo.

L'abbiamo già visto con altre trilogie e, sebbene nessuno dei film prequel di Star Wars sia particolarmente buono, il primo e il terzo film almeno sapevano cosa volevano fare. Il film centrale, L'attacco dei cloni, cerca di colmare il divario tra Anakin, il ragazzo carino e innocente nell'episodio I, e l'eventuale cattivo, Darth Vader, nell'episodio III, e il nocciolo della questione è che la scrittura e Hayden Christensen non era all'altezza del compito.


11. Star Wars: Episodio I La minaccia fantasma

Pernilla August e Jake Lloyd in Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma (1999). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 19 maggio 1999
  • Cast: Ewan McGregor, Liam Neeson e Natalie Portman

Il primo film prequel di Star Wars ha molti degli stessi problemi di Attack of the Clones, specialmente nel reparto CGI (c'è bisogno di menzionare Jar Jar Binks?) e il fatto che l'attore principale non può effettivamente recitare. Ok, Jake Lloyd aveva solo 10 anni quando ha interpretato il giovane Anakin in La minaccia fantasma, ma è davvero doloroso guardare qualsiasi scena in cui si trovi.

Tuttavia, non è certo l'unico problema con questo film. Sebbene la maggior parte dei fan non se ne sia accorta all'inizio perché erano troppo eccitati per il ritorno di Star Wars dopo una lunga pausa, raccontare la storia di un Darth Vader di 10 anni prima che diventasse malvagio (o facesse davvero qualcosa di degno di nota) non è così interessante , ed è fondamentalmente di questo che parla l'intero film.

Onestamente, l'unico motivo per cui questo film è un gradino più in alto nelle classifiche rispetto a L'attacco dei cloni è che almeno non ci ha fatto assistere a un miliardo di scene del senato. Inoltre, Darth Maul è piuttosto figo.


10. Star Wars: Episodio III La vendetta dei Sith

Hayden Christensen in Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith (2005). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 19 maggio 2005
  • Cast: Hayden Christensen, Natalie Portman e Ewan McGregor

Ancora una volta per quelli nelle retrovie l'enorme quantità di CGI piuttosto che una trama di qualsiasi sostanza, la recitazione simile a una pantomima dal protagonista e il fatto che la maggior parte del film siano solo persone che parlano tra loro sono i motivi principali perché La vendetta dei Sith non è più in alto nella nostra lista di tutti i film di Star Wars classificati. Dato che questo era il film prequel che i fan stavano aspettando, perché è stato quello che ha visto Anakin passare al lato oscuro e diventare Darth Vader, avrebbe dovuto davvero essere migliore.

Sfortunatamente, si è scoperto che il viaggio di Anakins verso il lato oscuro era solo una combinazione di alcuni dei peggiori consigli sulle relazioni che abbiamo mai visto (tu e Padm dovreste essere una squadra, Anakin!) e alcune abilità decisionali spettacolarmente scarse (come all'improvviso ti senti d'accordo con l'uccisione di un gruppo di bambini?!). Tutto sommato, l'intero arco narrativo si è rivelato ridicolo e incredibile. Allora, perché è il migliore dei prequel di Star Wars? È difficile dirlo ad essere onesti, probabilmente perché è stato l'ultimo che abbiamo dovuto affrontare.


9. Star Wars: Le Guerre dei Cloni

Star Wars: Le guerre dei cloni (2008). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 15 agosto 2008
  • Cast: Matt Lanter (voce), Nika Futterman (voce) e Tom Kane (voce)

The Clone Wars riprende dopo gli eventi di Attack of the Clones e cerca (e fallisce) di fare qualcosa di decente dal periodo dopo che Obi-Wan ha scoperto l'esercito di cloni, ma prima che Anakin si volga al lato oscuro e lo tradisca. Purtroppo, nel suo tentativo di non concentrarsi troppo sulle scene noiose e loquaci che affliggevano i film prequel, è andato troppo oltre ed è poco più di una serie di scene di combattimento inutili. Detto questo, adoriamo un buon duello con la spada laser, i nostri preferiti possono essere trovati in questo elenco curato dei migliori combattimenti con la spada laser .

The Clone Wars si guadagna un posto non del tutto terribile in questa classifica perché, sebbene possa essere un po' ripetitivo, ha almeno introdotto uno dei nostri personaggi preferiti di Star Wars, Ahsoka Tano, e alla fine ha anche dato vita a un personaggio abbastanza decente spin-off con lo stesso nome. Inoltre, arrivando con una durata di soli 98 minuti, è considerevolmente più breve di qualsiasi altro film prequel, quindi possiamo ridurlo un po'. Non molto però.


8. Solo: una storia di Star Wars

Donald Glover, Alden Ehrenreich e Phoebe Waller-Bridge in Solo: A Star Wars Story (2018). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 25 maggio 2018
  • Cast: Alden Ehrenreich, Woody Harrelson ed Emilia Clarke

Hai presente quel tosto antieroe che ha reso il primo film di Star Wars così bello? Sì, prendiamolo e inseriamolo in un prequel Disney in cui è ancora robusto, ma in realtà non è un mascalzone… Questa è l'unica cosa che possiamo presumere che i dirigenti della Lucasfilm stessero pensando quando hanno avuto l'idea di il film Solo.

Guardare questo film è come guardare tutto ciò che amavi di Han Solo dei film originali di Star Wars essere distrutto perché è davvero difficile fare un film edificante su qualcuno che era essenzialmente un cattivo finché non si è imbattuto in Luke Skywalker. Certo, Donald Glover è perfettamente scelto per interpretare un giovane Lando Calrissian e il suo compagno droide L3 è un'aggiunta più che gradita all'universo, ma questo non toglie il fatto che il personaggio principale, Solo, è poco più di una versione annacquata di gli Han che conosciamo e amiamo. Se sei un completista, probabilmente puoi sopportare di guardare Solo, ma è tutt'altro che uno dei migliori film di Star Wars.


7. Star Wars: Episodio IX L'ascesa di Skywalker

Anthony Daniels, Oscar Isaac, John Boyega, Daisy Ridley e Joonas Suotamo in Star Wars: Episodio IX – L'ascesa di Skywalker (2019). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 20 dicembre 2019
  • Cast: Daisy Ridley, John Boyega e Oscar Isaac

Probabilmente stai pensando che The Rise of Skywalker dovrebbe essere più in alto in questa lista. E hai ragione, dovrebbe esserlo. Ma sfortunatamente, il film finale della saga di Skywalker (fino ad oggi) ha spazzato via tutte le decisioni controverse ma audaci de Gli ultimi Jedi. Invece, ha scelto di ripiegare sulla vecchia trama di Skywalker… e nell'episodio 9 si sente più che un po' stanco.

Sì, ci sono alcuni momenti grandiosi, anche se prevedibili, come la riforma di Kylo Rens. E sì, le mani dei registi erano in qualche modo legate dalla triste scomparsa di Carrie Fisher, ma troppo di questo film sembra una trapunta patchwork di ogni film di Star Wars che è venuto prima, solo senza il significato. Per non parlare del fatto che il ritorno di Palpatine è sembrato un po' disperato e ridicolo, come dovrebbe essere vivo, di nuovo?! Anche se probabilmente ha soddisfatto più fan di The Last Jedi, quando si tratta di grandi film, The Rise of Skywalker è più che carente.


6. Star Wars: Episodio VIII Gli ultimi Jedi

Daisy Ridley in Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi (2017). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 15 dicembre 2017
  • Cast: Daisy Ridley, John Boyega e Mark Hamill

Gli ultimi Jedi è probabilmente il più controverso dei film di Star Wars, e non senza una buona ragione. In sostanza ha calpestato tutta la sacra storia di Star Wars affermando che i genitori di Reys non erano nessuno, togliendo la magia dalla Forza e, oh sì, uccidendo Luke Skywalker.

Ma è proprio questa violazione delle regole che in realtà lo rende uno dei migliori film di Star Wars perché è stato il primo dopo un po' che sembrava avesse qualcosa di nuovo da dire. Certamente non è privo di difetti (come il fatto che puoi semplicemente tirare fuori la trama di Finn e Roses senza alcuna conseguenza), ma nel complesso The Last Jedi ha infranto le regole in modi nuovi ed eccitanti, e lo ha fatto con stile.

Lo ami o lo odi, non puoi negare che sia un'entrata indimenticabile nella saga di Star Wars e sicuramente da non perdere.


5. Star Wars: Episodio VII Il risveglio della forza

Adam Driver in Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della forza (2015). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 18 dicembre 2015
  • Cast: Daisy Ridley, John Boyega e Oscar Isaac

Il Risveglio della Forza ha salutato il ritorno di Star Wars per una nuova generazione (così come per la base di fan esistente), proprio come avevano fatto i prequel prima, ma questa volta è stato un trionfante ritorno in una galassia molto, molto lontana. Non solo abbiamo reintrodotto gli eroi che amiamo della trilogia originale (seriamente, quanto è stato bello vedere Han e Chewie al volante del Millennium Falcon, di nuovo?), ma siamo stati anche introdotti in un set completamente nuovo che è altrettanto tosto. Inoltre, il cattivo Kylo Ren ha avuto molto di cui essere all'altezza, ma in qualche modo dare al malvagio cattivo mascherato un lato incredibilmente umano lo ha reso ancora più spaventoso.

Sì, c'è chi giustamente fa notare che è più o meno solo un remake di Una nuova speranza (un giovane solitario su un pianeta sabbioso viene trascinato in un'avventura che termina con la distruzione di un malvagio This Webship delle dimensioni di una luna), ma il primo film di Star Wars è stato un successo per un motivo. Il Risveglio della Forza ci ha ricordato in primo luogo perché ci siamo innamorati dell'universo di Star Wars.


4. Star Wars: Episodio VI Il ritorno dello Jedi

Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi (1983). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 25 maggio 1983
  • Cast: Mark Hamill, Harrison Ford e Carrie Fisher

L'ultimo film della trilogia originale di Star Wars potrebbe tecnicamente essere il peggiore di tutti e tre, ma è comunque un film dannatamente buono. Con una delle migliori sequenze di apertura di tutti i tempi in cui Luke e compagni salvano Han da Jabba the Hutt, e un momento di redenzione tra Luke e suo padre, Darth Vader, che non sarà mai dimenticato, Il ritorno dello Jedi si è sicuramente guadagnato il posto di dei migliori film di Star Wars.

Il trio di stelle, Luke, Han e Leia, ha fatto bene e davvero il passo a questo punto e il loro confortevole cameratismo mentre abbattono l'Impero è uno dei momenti salienti del film conclusivo. Punti bassi? Bene, nonostante la calda e sfocata nostalgia che ora proviamo nei loro confronti, gli Ewok erano leggermente ridicoli e il bikini dorato di Leias è più che problematico.

E, non dimentichiamo che questo è il film in cui tutti si rendono conto che Luke ha baciato sua sorella (questa clip di reazione (si apre in una nuova scheda) dice tutto)! Nonostante gli orsacchiotti e le implicazioni incestuali, Il ritorno dello Jedi non dovrebbe mancare, sia che tu stia guardando tutti i film di Star Wars per la centesima volta o per la prima volta.


3. Rogue One: una storia di Star Wars

Wen Jiang, Felicity Jones, Diego Luna, Donnie Yen e Riz Ahmed in Rogue One (2016). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 16 dicembre 2016
  • Cast: Felicity Jones, Diego Luna e Alan Tudyk

Quando si tratta di storie di Star Wars che i fan volevano vedere trasformate in film, quello sui ribelli che hanno rubato i piani per la Morte Nera, che Luke e la banda usano per distruggerla in Una nuova speranza non era in cima alla lista. Per fortuna, però, la decisione di allontanarsi dai tradizionali tropi cinematografici di Star Wars (nessuna scansione di apertura o cancellazione dello schermo) e di adottare un approccio molto più grintoso (ma non troppo grintoso) da film di guerra ha dato i suoi frutti, regalandoci una delle migliori Star Film di guerre fino ad oggi e tutti senza Jedi.

Rogue One riesce dove Solo ha fallito bilanciando perfettamente i cenni ai film originali (come l'apparizione del senatore Bail Organa, padre adottivo di Leia) con un comportamento molto diverso da quello di Star Wars da parte dei suoi eroi (bisogna citare la sequenza di apertura in cui Cassian uccide un alleato?). Felicity Jones e Diego Luna sono scelti alla perfezione poiché i protagonisti e la loro chimica rendono davvero il film quello che è, e possiamo solo parlare della sequenza finale? Se non ti viene la pelle d'oca guardando la fine di Rogue One incontrare l'inizio di Una nuova speranza, potresti essere morto dentro.


2. Star Wars: Episodio IV Una nuova speranza

Harrison Ford, Carrie Fisher e Mark Hamill in Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza (1977). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 25 maggio 1977
  • Cast: Mark Hamill, Harrison Ford e Carrie Fisher

Ah, il film che ha dato inizio a tutto; Una nuova speranza. Questo da solo garantisce uno dei primi posti nella nostra lista di tutti i film di Star Wars classificati, ma l'episodio 4 è uno dei migliori film di Star Wars per qualcosa di più di questo. Il fascino di questo film sta nella sua semplicità. Il giovane ed eroico Luke che si sforza di far parte di qualcosa di più grande potrebbe essere chiunque di noi. Lasciandosi alle spalle la sua vita mondana e collaborando con un mascalzone dal cuore d'oro per salvare una principessa, è facile capire perché il pubblico ha risposto alla storia di Una nuova speranza.

Considera il fatto che è ambientato in This Web, quella principessa è molto più di una damigella in pericolo e un cattivo così iconico che è riconoscibile solo per il suo respiro, non c'è da stupirsi che questo film possa ispirare numerosi sequel e spin-off e più merchandising di quanto chiunque possa credere. A New Hope ha tutto ciò di cui hai bisogno in un film, ed è il motivo per cui i fan tornano ancora e ancora in questa primissima avventura in una galassia molto, molto lontana.


1. Star Wars: Episodio V L'Impero colpisce ancora

Mark Hamill e David Prowse in Star Wars: Episodio V – L'impero colpisce ancora (1980). (Credito immagine: Lucasfilm Ltd.)

  • Data di uscita: 20 giugno 1980
  • Cast: Mark Hamill, Harrison Ford e Carrie Fisher

Siamo finalmente arrivati ​​al miglior film di Star Wars di sempre e se non sai ancora di cosa si tratta, non hai prestato attenzione. The Empire Strikes Back ha sorprendentemente aumentato l'azione e il cuore del primo film di Star Wars, offrendo un sequel raro che è in realtà migliore dell'originale e con un finale negativo in cui essenzialmente vincono anche i cattivi!

L'epica battaglia di apertura di Hoth, l'introduzione di Lando Calrissians, Leia che dice a Han che lo ama (lo so) e la più grande rivelazione shock nella storia del cinema quando Luke scopre che Darth Vader è suo padre sono solo alcuni dei motivi per cui l'episodio 5 non è solo il miglior film di Star Wars di sempre, ma uno dei migliori film di tutti i tempi. Quando si tratta di classificare ogni film di Star Wars dal peggiore al migliore, non c'è davvero concorrenza. L'Empire Strike Back è magistrale.

Ir arriba