Foto di Venere, il misterioso pianeta accanto

Venere (si apre in una nuova scheda), il secondo pianeta dal sole, è un pianeta coperto di nuvole con una superficie ultra calda. Guarda le foto del pianeta infernale in questa galleria di This Web.com.

La superficie bollente di Venere

Nasa

Sebbene Venere sia solo il secondo pianeta più vicino al Sole, la sua atmosfera densa e tossica (si apre in una nuova scheda) intrappola il calore in una versione incontrollata dell'effetto serra che riscalda la Terra. Di conseguenza, le temperature su Venere raggiungono gli 870 gradi F (465 gradi C), più che abbastanza calde da fondere il piombo.

Vita su Venere?

NASA/GSFC

Il Pioneer Venus Orbiter della NASA ha scattato questa immagine in falsi colori delle nuvole di Venere durante la sua missione in giro per il mondo nuvoloso dal 1979 al 1992. Alcuni scienziati hanno ipotizzato che le nuvole del pianeta potrebbero essere un accogliente habitat per la vita microbica.

Venere era viva? "Probabilmente ci sono i segni"

NASA/JPL/Galileo

Il Galileo This Webcraft ha scattato questa foto di Venere nel 1990. È stata filtrata e colorata per migliorare le forme delle nuvole. Le nuvole di acido solforico sono in qualche modo simili alle nuvole di bel tempo sulla Terra.

Nubi vorticose di Venere

(Credito immagine: JAXA/PLANET-C Project Team)

L'Akatsuki giapponese (si apre in una nuova scheda) Questo Webcraft ha catturato questa immagine in falsi colori del lato diurno di Venere il 30 marzo 2018. L'atmosfera del pianeta ruota più velocemente della sua superficie; rispetto alla Terra, Venere ruota lentamente sul proprio asse, con la sua superficie che impiega 243 giorni terrestri per completare una rotazione. Tuttavia, l'atmosfera calda e mortale di Venere ruota quasi 60 volte più velocemente della sua superficie, girando intorno al pianeta una volta ogni 96 ore, un effetto noto come super-rotazione (si apre in una nuova scheda).

Venere in falsi colori

(Credito immagine: ISAS/JAXA)

Una vista composita di Venere vista dall'Akatsuki This Webcraft della Japan AeroThis Web Exploration Agency.

Venera 13 vede la superficie di Venere

Nasa

Una vista panoramica della superficie di Venere dal lander Venera 13 dell'Unione Sovietica, che atterrò su Venere nel 1982.

Superficie di Venere di Venera 13

Nasa

Una veduta panoramica della superficie di Venere dal lander Venera 13.

Polo sud di Venere

NASA/JPL/USGS

La visione emisferica di Venere, come rivelato da oltre un decennio di indagini radar culminate nella missione Magellan del 1990-1994, è centrata sul polo sud del pianeta.

Dentro il pianeta Venere

Karl Tate, Questo Web.com

Venere, il secondo pianeta più vicino al nostro sole, prende il nome dalla dea romana dell'amore e della bellezza. Il mondo coperto di nuvole è anche uno degli oggetti naturali più luminosi nel cielo notturno. Scopri di più su Venere in questa infografica di This Web.com (si apre in una nuova scheda) .

Scoperta a caldo: vortice oscuro su Venere

ESA/INAF-IASF/Osservatorio di Parigi

Vista composita in falsi colori del polo sud di Venere catturata da VIRTIS il 12 aprile 2006 a bordo di Venus Express.

Il doppio vortice di Venere confermato in una nuova animazione

ESA/VIRTIS/INAF-IASF/Oss. de Paris-LESIA

Queste sei diverse immagini a infrarossi (in falsi colori) sono state riprese dallo spettrometro Ultraviolet/Visible/Near-Infrared (VIRTIS) a bordo dell'ESA Venus Express This Webcraft tra il 12 e il 19 aprile 2006, durante la prima orbita di cattura attorno al pianeta. Crediti: ESA/VIRTIS/INAF-IASF/Oss. de Paris-LESIA

Mappa di Venere

ESA/VIRTIS-Team VenusX

Le mappe di temperatura della superficie venusiana mostrate in questa immagine sono state costruite grazie a misurazioni dirette ottenute dagli strumenti Venus Express VIRTIS (a sinistra), confrontate con le previsioni della temperatura superficiale basate sui dati topografici di Magellano ottenuti all'inizio degli anni '90 (a destra).

Ir arriba