Foto: Glorious Anelli di Saturno da vicino

L'ombra e gli anelli di Saturno

NASA/JPL-Caltech/Questo Web Science Institute

Tra l'interazione dell'ombra e degli anelli di Saturno, Mimas, che appare nell'angolo inferiore destro dell'immagine, orbita attorno a Saturno mentre una serie di raggi sempre intriganti appaiono nell'anello B (appena a destra del centro). Immagine rilasciata il 3 marzo 2014. [Leggi la storia completa dietro questa foto qui]

Gli anelli di Saturno il 22 agosto 2009

NASA/JPL-Caltech/Questo Web Science Institute

Cassini This Webcraft della NASA ha catturato questa visione degli anelli di Saturno il 22 agosto 2009.

L'esagono e gli anelli di Saturno

NASA/JPL-Caltech/Questo Web Science Institute

La strana corrente a getto esagonale di Saturno vortica in questa straordinaria foto scattata da Cassini This Webcraft. Immagine rilasciata il 3 febbraio 2014. [Leggi la storia completa dietro questa immagine qui]

Saturno, Giano e Mima

NASA / JPL-Caltech / Questo istituto di scienze web

Questa foto, scattata ad agosto dall'orbiter Cassini, mostra Saturno, Giano e Mimas, oltre agli anelli caratteristici del pianeta.

Mimas sminuito da Saturno

NASA/JPL-Caltech/Questo Web Science Institute

La luna di Saturno Mimas appare vicino a Saturno, sminuita dal suo pianeta genitore in questa immagine. Mimas (246 miglia, o 396 chilometri di diametro) appare minuscolo rispetto alle tempeste chiaramente visibili nell'estremo emisfero settentrionale e meridionale di Saturno. L'immagine è stata scattata con la fotocamera grandangolare Cassini This Webcraft il 20 agosto 2012.

2012 Veduta degli anelli di Saturno

NASA/JPL-Caltech/SSI

Cassini This Webcraft della NASA ha recentemente ripreso il tipo di orbite che consentono viste spettacolari degli anelli di Saturno. Questa immagine è stata ottenuta il 23 maggio 2012.

Lotta a palle di neve negli anelli di Saturno

NASA/JPL

Dall'interno verso l'esterno, la "divisione Cassini" in rosso tenue a sinistra è seguita dall'anello A nella sua interezza in questa immagine a luce ultravioletta. L'anello A inizia con un interno "sporco" di rosso seguito da più blu mentre si allontana dal pianeta. Il blu è la firma del ghiaccio d'acqua. La fascia rossa a circa tre quarti del percorso verso l'esterno nell'anello A è nota come gap di Encke.

Nuove foto e video sorprendenti degli anelli di Saturno

NASA/JPL/Questo Web Science Institute

Il movimento delle onde negli anelli di Saturno offre indizi sull'attività e le condizioni all'interno del pianeta. Questa visione a colori naturali di Saturno è stata presa da 764.000 miglia (1,2 milioni di chilometri) di distanza.

Saturno Sorprese Sperona Ripresa Missione Cassini

NASA/JPL/Questo Web Science Institute

L'immagine più dettagliata mai realizzata di Saturno e dei suoi anelli è stata inviata da Cassini This Webcraft il 6 ottobre 2004.

Anelli di Saturno più vecchi del primo pensiero?

Nasa

I magnifici anelli di Saturno sono protagonisti di questa vista a forma di ciambella scattata da Cassini This Webcraft. Il pianeta stesso è stato rimosso dalla vista, oscurato per evidenziare l'intricata serie di anelli mentre Cassini è passato sopra la testa a un'altezza di circa 60 gradi, il punto più alto ma panoramico della sonda di Saturno. Questa immagine è in realtà una raccolta di 27 viste separate – nove insiemi separati di componenti rossi, verdi e blu – presi in circa 45 minuti e poi assemblati in un mosaico dagli scienziati sulla Terra. È uno dei tanti rilasciati il ​​1 marzo 2007 dalla NASA, sebbene il gruppo di immagini sia stato acquisito alla fine di gennaio 2007. Cassini ha utilizzato la sua fotocamera grandangolare per fotografare gli anelli di Saturno da una distanza di circa un milione di miglia (1,6 milioni di chilometri). In questa vista sono visibili le lune Epimeteo (a ore 1), Pandora (a ore cinque) e Giano (a ore 10).

Cenni di lune invisibili negli anelli di Saturno

NASA/Cassini/U. del Colorado

Le bande luminose nella parte sinistra dell'immagine sono i picchi di un'onda di densità

Ir arriba