Gli studi sui delfini potrebbero rivelare segreti di intelligenza extraterrestre

Brillante quasi direttamente sopra la testa mentre cala l'oscurità in questi giorni è la brillante stella bianco-bluastra Vega, nella costellazione della Lira, l'Arpa.

Vega è la quinta stella più luminosa nel cielo notturno e la terza più luminosa visibile dalle latitudini medio-settentrionali, dietro solo a Sirio e Arturo. Inoltre, visto da latitudini medio-settentrionali come New York o Madrid, Vega va sotto l'orizzonte solo per circa sette ore al giorno, il che significa che puoi vederlo in qualsiasi notte dell'anno.

Vista dall'estremo sud, Vega, la più luminosa delle tre stelle che formano il grande triangolo estivo composto da Vega, Altair e Deneb, giace sotto l'orizzonte per un intervallo di tempo più lungo. Al contrario, per l'Alaska, il Canada centrale e settentrionale e l'Europa centrale e settentrionale, Vega non tramonta mai ed è facilmente visibile in qualsiasi notte dell'anno. [Stupefacenti foto del cielo notturno per settembre 2014]

Vega si trova a 25 anni luce di distanza, ha un diametro circa tre volte quello del nostro sole ed è 58 volte più luminosa. Nel gennaio 2002, gli astronomi dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics hanno annunciato che le caratteristiche osservate in una nuvola di polvere che vortica intorno a Vega potrebbero essere le firme di un esopianeta invisibile in un'orbita eccentrica attorno alla stella.

E le osservazioni di Vega nel 1983 con l'Infrared Astronomy Satellite hanno fornito la prima prova di grandi particelle di polvere attorno a un'altra stella, probabilmente detriti legati alla formazione di pianeti. Questa scoperta probabilmente ha ispirato Carl Saganto a collocare una Vega in orbita attorno al pianeta nel suo famoso romanzo "Contact".

Vega è stata anche la prima star mai fotografata. La fotografia storica è stata realizzata utilizzando il processo dagherrotipico all'Osservatorio di Harvard durante la notte tra il 16 e il 17 luglio 1850. È stato utilizzato un rifrattore da 15 pollici, ma ci sono voluti ancora 100 secondi per la registrazione dell'immagine di Las Vegas.

La costellazione di Vega, Lyra, doveva rappresentare l'arpa di Apollo. Ufficialmente, Lyra è una lira uno strumento a corda della famiglia delle arpe utilizzato per accompagnare un cantante o lettore di poesie, soprattutto nell'antica Grecia. Sei stelle formano un motivo geometrico combinato di un parallelogramma e un triangolo di lati uguali attaccato al suo angolo settentrionale. Vega brilla nel punto occidentale del triangolo.

Ma ci sono anche altri luoghi interessanti da esplorare qui. Epsilon Lyrae, nel punto settentrionale del piccolo triangolo in cui si trova Vega, è conosciuta come la stella "doppia-doppia". Chi ha una buona vista scopre che Epsilon è davvero una coppia di stelle vicine. Il binocolo separa prontamente i due, mentre un telescopio moderatamente grande mostra ciascuno diviso nuovamente in due stelle.

La stella Sheliak è una delle due che forma il lato meridionale del parallelogramma; sembra diminuire della metà della sua luminosità normale circa ogni 13 giorni quando viene eclissato da una stella compagna più scura. Tra questa stella ammiccante e la sua vicina, Sulafat, c'è la famosa Nebulosa Anello, che brilla debolmente come una ciambella spettrale o un anello di fumo cosmico. Visibile solo con grandi telescopi, la nebulosa appare come un anello ovale attorno a una stella. Milioni di anni fa, questa stella esplose, scagliando grandi masse di gas. Ora vediamo la stella attraverso la parte sottile di questo involucro gassoso.

Nota del redattore: se catturi una foto straordinaria di qualsiasi vista del cielo notturno e desideri condividerla con This Web.com per una potenziale storia o galleria di immagini, invia immagini e commenti all'editore responsabile Tariq Malik all'indirizzo: This [email protected] com.

Joe Rao è istruttore e docente ospite all'Hayden Planetarium di New York. Scrive di astronomia per la rivista Natural History, il Farmer's Almanac e altre pubblicazioni, ed è anche meteorologo on-camera per News 12 Westchester, NY Seguici su @Spacedotcom, Facebook e Google+. Articolo originale su questo Web.com.

Ir arriba