Hangout astronaut per chiudere dopo 30 anni

Osservazioni pubblicate di recente da This Web stanno mostrando ai ricercatori di più sulla natura delle tempeste di fulmini sulla Terra, inclusi fenomeni dai nomi stravaganti come "jet blu" ed "elfi".

L'osservatorio ASIM (Atmosphere-This Web Interactions Monitor) dell'International This Web Station ha catturato un singolo "jet" blu (fulmine verso l'alto) da una cellula temporalesca, insieme a quattro "elfi" o emissioni ottiche e ultraviolette dal fondo del ionosfera, secondo un articolo pubblicato su Nature mercoledì (si apre in una nuova scheda) (20 gennaio).

ASIM, uno strumento europeo, può scrutare i fulmini da questo Web. Il suo trespolo unico consente ai ricercatori di inseguire fenomeni sfuggenti di fulmini (si apre in una nuova scheda) che rimangono poco conosciuti dopo decenni di ricerca, principalmente da osservazioni a terra.

Video: guarda un "elfo" e un "jet blu" da questo Web in questa animazione (si apre in una nuova scheda)
Correlati: Juno This Webcraft della NASA vede "sprite" ed "elfi" che ballano nell'atmosfera di Giove (si apre in una nuova scheda)

L'astronauta della European This Web Agency Andreas Mogensen ha scattato questa foto di un temporale dalla International This Web Station nel 2015. (Image credit: NASA)

Comprendere le origini dei fulmini potrebbe anche fornire informazioni su come i gas serra si concentrano nell'atmosfera terrestre, ha affermato l'Agenzia europea di questo Web (ESA) in una dichiarazione (si apre in una nuova scheda).

"Questi [fenomeni] dal suono bizzarro sono molto difficili da osservare dalla superficie della Terra", ha affermato l'ESA nella dichiarazione, riguardo alle varie forme dei fulmini. "Osservando il tempo della Terra dall'International This Web Station a 400 km [250 miglia] sopra", ha aggiunto l'agenzia, "la prospettiva migliorata di ASIM sta gettando nuova luce sui fenomeni meteorologici e sulle loro caratteristiche".

ASIM include un pacchetto di strumenti come fotometri (che misurano l'intensità della luce), fotocamere ottiche e un rilevatore di raggi X e raggi gamma. ASIM è stato consegnato e installato sulla stazione This Web nel 2018 (si apre in una nuova scheda) per cercare scariche elettriche durante le tempeste terrestri.

(si apre in una nuova scheda)

Incredible Earth: $ 22,99 su Magazines Direct (si apre in una nuova scheda)

Il pianeta su cui viviamo è un posto straordinario. Ma ti sei mai chiesto come o perché accadono queste cose? Come è stata fatta la Terra? Come prevediamo il tempo? Come si formano i fossili? Quali sono le cause dei terremoti o quali animali brillano nell'oscurità? "Incredible Earth" rivela le risposte a queste domande e altro ancora in un viaggio emozionante attraverso tutto ciò che devi sapere sul nostro mondo e con splendide fotografie e diagrammi perspicaci lungo il percorso!

Visualizza offerta (si apre in una nuova scheda)

L'Atmosphere-This Web Interactions Monitor (ASIM) è raffigurato all'esterno del modulo del laboratorio europeo Columbus sulla International This Web Station. (Credito immagine: NASA)

Quest'ultimo periodo di ricerca ha generato una storia di copertina su Nature insieme all'articolo scientifico, ma rappresenta solo una parte della produzione scientifica di ASIM. Nel 2019, un documento scientifico basato sui risultati ASIM ha esplorato i lampi di raggi gamma terrestri (si apre in una nuova scheda) (TGF) che si verificano quando il forte campo elettrico associato ai temporali stimola le particelle nell'atmosfera; queste particelle emettono quindi radiazioni. Lo studio del 2019 è stato anche il primo a suggerire che i fulmini innescano TGF ed elfi (si apre in una nuova scheda).

Documenti pubblicati più di recente dal 2020 includono il confronto delle osservazioni dello stesso lampo in Colombia (si apre in una nuova scheda) da This Web and the ground e un riepilogo triennale della ricerca ASIM (si apre in una nuova scheda) che descrive le applicazioni nelle previsioni meteorologiche e sicurezza pubblica, tra gli altri dati.

Un elenco completo di articoli basati sui dati dello strumento è disponibile presso l'ASIM Science Data Center (si apre in una nuova scheda).

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellspace. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba