Harvest Moon 2022: quando e come vedere la luna piena di settembre

La luna del raccolto sarà piena sabato 10 settembre alle 5:59 ora orientale (0959 ora universale), secondo l' Osservatorio navale degli Stati Uniti (si apre in una nuova scheda) due giorni dopo aver effettuato un avvicinamento ravvicinato a Saturno.

Da New York City, la luna piena ufficialmente sarà visibile poco prima del tramonto alle 6:29 e sorgerà quella sera alle 19:45, secondo timeanddate.com (si apre in una nuova scheda). La luna sarà nella costellazione dei Pesci.

Una luna piena è quando la luna si trova sul lato opposto della Terra rispetto al sole. L'orbita della luna è inclinata di circa 5 gradi dal piano dell'orbita terrestre, quindi sebbene la luna sia "dietro" la Terra, non è nell'ombra della Terra ogni volta che gira intorno al nostro pianeta. Le occasioni in cui cade nell'ombra della Terra vediamo un'eclissi lunare, ma questa volta non è così (la prossima eclissi lunare non è fino all'8 novembre).

Gli osservatori alle latitudini medio-settentrionali vedranno la luna più alta nel cielo rispetto all'estate da New York City sarà a 40 gradi sopra l'orizzonte sud-orientale esattamente a mezzanotte (si apre in una nuova scheda). Nella notte tra il 10 e l'11 settembre. La luna piena di agosto era di ben 10 gradi più bassa. Con l'avanzare dell'anno, la luna (per gli osservatori dell'emisfero settentrionale) sembra salire più in alto nel cielo, corrispondente al sole che si abbassa a mezzogiorno locale. Il contrario accade nell'emisfero australe.

Cos'è la luna del raccolto?

Il nome della luna piena più vicina all'equinozio d'autunno , "Luna del raccolto", ovviamente riflette che settembre è stato l'inizio della stagione del raccolto nell'emisfero settentrionale, specialmente in Europa.

I nativi del Nord America avevano una serie di associazioni e nomi diversi per la lunazione di settembre e la luna piena. Secondo il progetto Ontario Native Literacy, i popoli Cree la chiamavano la Luna in calore, perché gli alci a settembre iniziano a strofinare via il velluto dalle corna prima della stagione degli amori, mentre gli Ojibwe la chiamavano la Luna delle foglie cadenti. I Cherokee la chiamavano Nut Moon, perché quando molti alberi iniziano a portarli. Nel Pacifico nord-occidentale i Tlingit chiamavano la lunazione di settembre la Luna dei Giovani Animali, mentre gli Haida chiamavano il mese "Corteccia di cedro per cappelli e cesti".

Nell'emisfero australe settembre è in primavera, con le giornate che diventano più calde, non sorprende che i Mori della Nuova Zelanda descrivano i mesi lunari da agosto a settembre come Mahuru: "La Terra ha ora acquisito calore, così come la vegetazione e gli alberi ," secondo l'Enciclopedia della Nuova Zelanda (si apre in una nuova scheda) .

Link correlati

Qual è la temperatura sulla luna?

Quanto è grande la luna?

Come si è formata la luna?

Cos'è una luna di sangue?

Quanto dista la luna dalla Terra?

Per le tradizioni abramitiche la luna piena di settembre può essere importante, poiché per gli ebrei è quella che precede l'Alto Santo giorno di Rosh Hashonah che inizia il 25 settembre. I musulmani usano un calendario lunare, quindi la luna piena è nel mezzo del il mese (in questo caso chiamato Safar). Una particolarità del calendario islamico è che i mesi migrano durante l'anno, rispetto alle date gregoriane, perché il mese lunare è più breve del mese di 30 giorni utilizzato nei calendari solari.

In Cina, la luna piena di settembre segnerà il festival di metà autunno, noto anche come festival della torta di luna (per il cibo omonimo). È un giorno festivo di tre giorni (dal 10 al 12 settembre) in cui le famiglie si riuniscono tradizionalmente; la festa celebra il raccolto e accendi lanterne per augurare prosperità futura. Il festival è popolare anche in Vietnam, Taiwan, Hong Kong e Macao.

In questa foto di Stuart McNair, la luna crescente del raccolto illumina i terreni agricoli durante il tramonto del 15 settembre 2016, a nord di Toronto, in Canada. (Credito immagine: Stuart McNair)

Pianeti visibili

L'8 settembre la luna fa un passaggio ravvicinato a Saturno, con i due in congiunzione che hanno la stessa longitudine celeste alle 6:31 ora orientale . Quello è subito dopo l'alba a New York City, che è alle 6:29. La coppia diventa di nuovo visibile dopo il tramonto (che è alle 19:16) L'avvicinamento più vicino che i due corpi faranno è circa 3 43, o circa sette e un diametri semilunari. Quando si alzeranno (per gli osservatori del cielo della costa orientale) saranno un po' più distanti, poiché la luna si sposta di circa uno dei suoi diametri ogni ora. Detto questo, la luna e Saturno saranno nel Capricorno, una debole costellazione che può essere in gran parte sbiadita dalla luce della luna stessa, quindi se guardi a sud-est l'8 settembre, Saturno sarà probabilmente tra le prime stelle vedi sopra ea destra della luna.

Nella notte di luna piena, Venere sarà una stella del mattino, sorgendo a New York verso le 5:36 ora orientale. Ciò rimane poco meno di un'ora prima dell'alba (6:31 del mattino del 10 settembre), quindi il pianeta sarà ancora piuttosto basso a circa 4,5 gradi sopra l'orizzonte quando il cielo inizierà a schiarirsi.

Marte, nel frattempo, sorge alle 22:58 a New York il 10 settembre e si trova nella costellazione del Toro. Verso mezzanotte sia il pianeta che la stella più brillante del Toro, Aldebaran, saranno a est-nordest con Marte a sinistra (nord) di Aldebaran. Marte diventa abbastanza alto nel cielo di 70 gradi quando il sole sorge l'11 settembre. Giove, nel frattempo, sorge alle 19:56 ed è visibile per tutta la notte, apparendo alla sinistra della luna piena.

Le costellazioni visibili a fine settembre sono ancora in gran parte quelle estive; in prima serata l'asterismo (o motivo a stella) del triangolo estivo è ancora visibile vicino allo zenit e Scorpione e Sagittario saranno a sud. Con il progredire della notte del 10 settembre si vedranno tramontare le stelle estive e sorgere le stelle autunnali; a mezzanotte Scorpione e Sagittario sono tramontati e il triangolo estivo è sopra l'orizzonte sud-occidentale. Nel frattempo in alto nel cielo a sud c'è Pegaso, il cavallo alato, Andromeda e Cetus, la balena.

Nota del redattore: se scatti una foto straordinaria della Luna del raccolto che vorresti condividere per una possibile storia o una galleria di immagini, invia immagini e commenti a [email protected] .

Risorse addizionali

Per ulteriori informazioni sull'osservazione della luna, consulta " Moongazing: Beginners Guide to Explore the Moon (si apre in una nuova scheda)" del Royal Observatory di Greenwich e "The Moon: A Beginner's Guide to Lunar Features and Photography (si apre in una nuova scheda) )" di James Harrop.

Ir arriba