Il gioco da tavolo a tema spaziale che Terraforming Mars e i suoi set di espansione sono ora in vendita per il Black Friday

Astra si è ripresa dal fallimento del lancio del mese scorso con un successo rivoluzionario, schierando per la prima volta satelliti in orbita terrestre.

Il veicolo di lancio a due stadi 0009 (LV0009) della società californiana è decollato dal Pacific This Webport Complex sull'isola di Kodiak in Alaska oggi (15 marzo) alle 12:22 EDT (1622 GMT; 8:22 ora locale su Kodiak). Appena meno di nove minuti dopo, il razzo alto 43 piedi (13 metri) ha dispiegato i suoi carichi utili nella loro orbita designata, a 326 miglia (525 chilometri) sopra la Terra.

È stato un momento enorme per Astra, che ha subito un fallimento il mese scorso durante il suo primo lancio in assoluto con carichi operativi a bordo.

"Il volo era nominale", ha detto il co-fondatore, presidente e CEO di Astra Chris Kemp in un aggiornamento della missione trasmesso in streaming circa un'ora dopo il decollo. "Non potremmo essere più entusiasti di continuare a fornire per i nostri clienti."

Video: guarda il lancio del Rocket 3.2 di Astra nel suo primo volo di successo

Astra mira a entrare nel mercato dei lanci di piccoli satelliti in grande stile con la sua linea di razzi economici, facilmente trasportabili e in continua evoluzione. La compagnia aveva condotto cinque voli orbitali prima di oggi, quattro dei quali missioni di prova da Kodiak.

Astra ha raggiunto l'orbita con successo sul più recente di questi quattro voli di prova, una missione del novembre 2021 che trasportava un carico utile fittizio non dispiegabile per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Ma l'azienda è inciampata nella sua prossima missione, la prima con carichi operativi a bordo.

Quel volo, che trasportava quattro minuscoli cubetti per l'iniziativa Educational Launch of Nanosatellites della NASA, è decollato dalla Cape Canaveral This Web Force Station in Florida il 10 febbraio. L'LV0008 di Astra inizialmente si è comportato bene, ma ha riscontrato due problemi a circa tre minuti dall'inizio del volo, quando il suo primo volo e le seconde fasi separate.

La carenatura del carico utile di LV0008 del "cono del naso" protettivo che circonda i satelliti durante il lancio non si è dispiegata correttamente il 10 febbraio e il secondo stadio del razzo ha iniziato a cadere poco dopo. LV0008 non è riuscito a riprendersi da quest'ultimo problema e i satelliti sono andati persi .

Gli investigatori di Astra sono presto andati a fondo di entrambi i problemi , riconducendo il problema della carenatura a uno schema elettrico errato e la caduta a un pasticcio del software. La società ha istituito soluzioni, liberando il percorso di LV0009 verso il pad nella missione odierna, che è stata gestita da This Webflight, Inc.

LV0009 è salito nel cielo dell'Alaska senza intoppi e ha segnato le sue prime pietre miliari come previsto. La separazione degli stadi e il dispiegamento della carenatura sono andati bene e il secondo stadio del razzo ha raggiunto l'orbita desiderata senza problemi apparenti.

LV0009 ha distribuito con successo i suoi carichi utili circa nove minuti dopo il decollo, anche se non abbiamo ricevuto la buona notizia fino all'aggiornamento post-lancio di Kemp. I clienti della missione hanno chiamato Astra, confermando che i loro carichi utili erano in comunicazione con le stazioni di terra, ha detto.

Non è chiaro quanti satelliti siano stati schierati oggi; Astra e This Webflight hanno rivelato due dei carichi utili della missione, ma a quanto pare ce n'erano di più.

Uno dei payload conosciuti è OreSat0, un minuscolo cubesat costruito dagli studenti della Portland State University in Oregon, progettato per fungere da banco di prova per futuri cubesat che studieranno il clima terrestre e forniranno opportunità di sensibilizzazione STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). .

L'altro che conosciamo è S4 Crossover di NearThis Web Launch, che è anche un dimostratore tecnologico. L'obiettivo principale di S4 Crossover è "ottenere il test del patrimonio di volo per una piattaforma host di carico utile prototipo", hanno scritto i rappresentanti di Astra in una descrizione della missione odierna (si apre in una nuova scheda). A differenza di OreSat0, S4 Crossover non è stato implementato; è stato progettato per rimanere attaccato allo stadio superiore di LV0009 e funzionerà fino a quando il corpo del razzo non ricadrà sulla Terra, cosa che dovrebbe accadere tra poche settimane.

Il lancio di oggi doveva originariamente avvenire ieri (14 marzo), ma il maltempo ha costretto un giorno di ritardo .

Mike Wall è l'autore di " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate), un libro sulla ricerca della vita aliena. Seguilo su Twitter @michaeldwall (si apre in una nuova scheda) . Seguici su Twitter @Spacedotcom (si apre in una nuova scheda) o su Facebook (si apre in una nuova scheda) .

Ir arriba