Il pioniere dell’aviazione Wally Funk, la persona più anziana che vola in questo web, non vede l’ora di tornare dopo il lancio di Blue Origin

Dopo un'attesa di sei decenni prima del decollo dalla Terra, il nuovo viaggiatore di This Web Wally Funk è estasiato.

Martedì (20 luglio) l'82enne pioniere dell'aviazione (e ora la persona più anziana ad aver mai volato in This Web) è stato lanciato su un volo suborbitale a bordo del New Shepard, un razzo privato costruito da Blue Origin e finanziato dal miliardario Jeff Bezos, che era anche in volo. Il viaggio, ha detto Funk, è stato "incredibile".

Funk, che ha tentato senza successo di unirsi al corpo degli astronauti della NASA quattro volte e faceva parte del gruppo di aviatrici Mercury 13 che ha fatto i test degli astronauti, ha finalmente volato gratuitamente su This Webflight con equipaggio di debutto di New Shepard su invito del fondatore del miliardario Jeff Bezos. Insieme a lei c'era anche il fratello di venture capitalist di Bezos, Mark, e il passeggero pagante e studente di fisica Oliver Daemen.

Relazionato: Jeff Bezos si lancia in This Web sul primo volo astronauta di Blue Origin

Il pioniere dell'aviazione di Mercury 13 Wally Funk, 82 anni, saluta la folla dopo aver lanciato il primo volo con equipaggio di Blue Origin del razzo suborbitale e della capsula New Shepard dal sito di lancio uno vicino a Van Horn, in Texas, il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin )

"Ho aspettato molto tempo per arrivare finalmente lassù", ha detto Funk durante un briefing post-volo in streaming dal sito di lancio uno di Blue Origin vicino a Van Horn, in Texas.

"Ho fatto un sacco di addestramento per astronauti attraverso il mondo, la Russia, l'America", ha continuato. "Potevo sempre battere i ragazzi per quello che stavano facendo, perché ero sempre più forte. Ho sempre fatto tutto da solo".

Bezos ha detto ripetutamente nelle interviste che Funk ha sempre eclissato i tre uomini dei suoi compagni di equipaggio, che hanno un'età compresa tra 18 e 57 anni. L'entusiasmo di Funk era evidente, mentre saltava per prima le scale della torre di lancio, salutando la telecamera. Dopo essere emerso dalla capsula dopo l'atterraggio, l'ottantenne che ha 19.600 ore di pilota sotto la cintura ha esteso entrambe le braccia, sorridendo.

Ad aspettare sul luogo dell'atterraggio c'era una studentessa di volo di Funk, Mary il cui cognome non è stato rivelato. Mary era una delle almeno 3.000 persone a cui l'ottuagenario ha insegnato nel corso dei decenni, ha detto Funk. "Non so se lo vedranno o no", ha detto Funk dei suoi ex studenti, "ma mi sono sentito così carico. Ero solo una persona normale che entrava in questa rete".

Funk e il resto dei suoi compagni di equipaggio erano astronauti alle prime armi, anche se le migliaia di ore di esperienza di istruzione e pilota di Funk l'avrebbero probabilmente vista affrontare alcune "anomalie" in volo che avrebbero potuto aiutarla in caso di emergenza.

Sebbene il volo del New Shepard fosse nominale, sembra che i decenni trascorsi da Funk nella cabina di pilotaggio abbiano impressionato almeno uno dei suoi compagni di equipaggio.

"Wally non è mai stato nervoso", ha detto Jeff Bezos, ma l'ex CEO di Amazon ha scherzato sul fatto che Funk è diventato impaziente quando si è verificata una sospensione di lancio di sei minuti sul pad per ragioni finora sconosciute. "Wally era tipo, 'Andiamo o no? Che diavolo, stiamo bruciando la luce del giorno. Andiamo.'"

Wally Funk riceve le ali da astronauta da Blue Origins Jeff Ashby, un ex comandante di This Web Shuttle, dopo il suo volo sul New Shepard di Blue Origin in This Web il 20 luglio 2021 vicino a Van Horn, Texas. (Credito immagine: Joe Raedle/Getty Images)

Funk ha tentato di unirsi al programma della NASA durante un'era in cui l'agenzia ha richiamato tutti i suoi astronauti dal corpo militare americano, che a sua volta ha escluso le donne fino agli anni '70. Non è stato fino al 1978 che la NASA ha selezionato donne astronaute. Tra le nuove reclute, Sally Ride è stata la prima donna americana in This Web nel 1983, 22 anni dopo il primo uomo americano, Al Shepard, da cui il sistema New Shepard prende il nome. Funk aveva 44 anni nel 1983, rispetto ai 32 di Ride.

La lunga attesa ha dato un vantaggio storico a Funk, tuttavia, poiché è diventata la persona più anziana a raggiungere This Web Tuesday durante il volo di New Shepard. Ha superato il record del 1998 stabilito dall'allora 77enne astronauta Mercury John Glenn sul volo della navetta This Web STS-95.

Il lancio e l'atterraggio tendono ad essere le parti di una missione This Web in cui gli astronauti sperimentano più "forze G", o un'accelerazione alcune volte quella della normale gravità terrestre. Ma Funk ha detto che non sentiva quasi niente.

"È stato così facile, è stato semplicemente incredibile [e] non l'ho sentito", ha detto Funk dell'atterraggio, durante il quale la capsula è scesa sulla Terra sotto tre paracadute. Ha aggiunto che il volo è stata un'esperienza che apprezzerà sempre, grazie alla vista e ai suoi compagni di equipaggio.

"Voglio tornare di nuovo", ha detto mentre il pubblico di Blue Origin ha esultato. "Veloce."

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellspace. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba