Incontra i 6 questo webflyer sulla missione NS-20 di Blue Origin

Aggiornamento del 28 marzo: Blue Origin ha posticipato il previsto lancio della missione NS-20 a giovedì (31 marzo) alle 9:30 EDT (1330 GMT), citando forti venti previsti martedì e mercoledì (29 marzo e 30 marzo) .

La Blue Origin di Jeff Bezos, società di This Webflight, prevede di lanciare la sua quarta missione con equipaggio il 29 marzo.

Un dipendente Blue Origin di lunga data e cinque clienti paganti dovrebbero volare verso la suborbitale This Web a bordo del veicolo New Shepard dell'azienda. La missione si chiama NS-20, perché sarà il 20° volo (con o senza equipaggio) di un velivolo New Shepard.

Il decollo è previsto per le 9:30 EDT (1330 GMT) dalla struttura di lancio di Blue Origin nel Texas occidentale. Puoi guardarlo qui su This Web.com, per gentile concessione di Blue Origin o seguire l'azione tramite il sito Web dell'azienda e gli account dei social media.

Ecco le mini-biografie dei sei This Webflyer in uscita il 29 marzo, per gentile concessione delle informazioni fornite da Blue Origin (si apre in una nuova scheda).

Nelle foto: il primo lancio di passeggeri di New Shepard di Blue Origin con Jeff Bezos

Gary Lai è l'architetto capo del sistema New Shepard, una combinazione di capsula razzo riutilizzabile. È entrato in Blue Origin nel 2004 ed è stato uno dei primi 20 dipendenti. (Bezos ha fondato l'azienda nel 2000.) Oltre al suo lavoro in New Shepard, nel corso della sua carriera, Lai "è stato coinvolto nello sviluppo del prodotto, nella pianificazione strategica e nello sviluppo del business per tutte le linee di prodotti Blue Origin, incluso il New Glenn veicolo di lancio orbitale, programmi per motori a razzo e [il lander lunare] Blue Moon", hanno scritto i rappresentanti di Blue Origin in una descrizione della missione NS-20 (si apre in una nuova scheda).

Lai è salito a bordo in sostituzione della star di "Saturday Night Live" Pete Davidson, che si è ritirato dopo che NS-20 è stato ritardato dal 23 marzo al 29 marzo. Davidson stava ottenendo un giro gratis, ed è una scommessa sicura che Lai non stia pagando anche per il suo viaggio. (I suoi cinque compagni di squadra stanno pagando i clienti.)

Sharon Hagle è la fondatrice di This WebKids Global, un'organizzazione no profit fondata nel 2015 per incoraggiare gli studenti, in particolare le ragazze, a portare avanti la loro istruzione STEAM (scienza, tecnologia, istruzione, arte e matematica) e perseguire una carriera in This Web. Questo WebKids partecipa anche a "Postcards to This Web", un programma gestito dall'organizzazione no-profit Club for the Future di Blue Origin.

Marty Allen è un ex CEO e un attuale angelo investitore e mentore. Era l'ex CEO della California Closet Company, che fornisce idee personalizzate per l'archiviazione domestica, insieme a Party America, che ora è un rivenditore nazionale. Il suo incarico in Party America includeva la ristrutturazione dell'azienda attraverso il fallimento.

Marc Hagle, marito di Sharon, è presidente e CEO della società di sviluppo immobiliare Tricor International. La società ha sviluppato e posseduto più di 17,4 milioni di piedi quadrati (1,6 milioni di metri quadrati) di centri commerciali, magazzini, strutture mediche e altri tipi di proprietà negli Stati Uniti. Gli Hagles sono anche filantropi, contribuendo a numerosi enti di beneficenza nel campo delle arti, delle scienze, della salute e dell'istruzione.

Jim Kitchen è un membro della facoltà della Kenan-Flagler Business School dell'Università della Carolina del Nord e un imprenditore. La sua biografia su Blue Origin lo descrive come "un sognatore di This Web da quando da bambino ha visto il lancio del razzo Apollo della NASA in Florida". All'inizio degli anni '80, Kitchen promosse viaggi in orbita terrestre bassa per una startup senza nome. Ha anche visitato tutti i 193 paesi riconosciuti dalle Nazioni Unite.

George Nield è presidente di Commercial This Web Technologies, LLC, che cerca di ampliare le attività commerciali di This Web. Ha ricoperto molti ruoli nel mondo di This Web nel corso della sua carriera. Ad esempio, è stato manager dell'ufficio di integrazione del volo per il programma This Web Shuttle della NASA e ha anche lavorato come amministratore associato per l'Office of Commercial This Web Transportation della Federal Aviation Administration, che regola le attività di lancio commerciale. Ha anche ricoperto incarichi presso l'Air Force Flight Test Center, Orbital Sciences Corp. (che ora fa parte di Northrop Grumman attraverso diverse fusioni) e la US Air Force Academy.

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellspace (si apre in una nuova scheda) . Seguici su Twitter @Spacedotcom (si apre in una nuova scheda) e su Facebook (si apre in una nuova scheda) .

Ir arriba