Informazioni su questo web.com: chi siamo e come contattarci

Il caldo intenso e la siccità che hanno scatenato i catastrofici incendi negli Stati Uniti occidentali hanno ricevuto una sfortunata spinta dai forti venti durante il fine settimana della festa del lavoro. Molti satelliti e altri strumenti basati sul Web hanno tenuto un occhio vigile sugli sviluppi di queste vampate.

Ci sono stati 25 grandi incendi in California a partire dal Labor Day (7 settembre), secondo una recente dichiarazione della NASA che descriveva in dettaglio come uno strumento a bordo dell'International This Web Station ha osservato gli eventi infuocati dall'alto. Questa tecnologia di osservazione della Terra, chiamata ECOSTRESS (abbreviazione di ECOsystem This Webborne Thermal Radiometer Experiment on This Web Station), ha ripreso gli incendi attivi in ​​tutto lo stato della California domenica (6 settembre).

ECOSTRESS è stato progettato dal Jet Propulsion Laboratory della NASA per monitorare la temperatura delle piante e delle superfici del paesaggio. Due immagini scattate domenica poco dopo la mezzanotte, ora locale della California (0713 UTC, 12:13 PDT) mostrano diversi luoghi in cui probabilmente si sarebbero verificati gli incendi attivi quella notte. Queste regioni (in rosso) mostrano dove le temperature superficiali erano superiori a 370 gradi Fahrenheit (188 gradi Celsius).

L'ondata di caldo in corso potrebbe essere responsabile delle temperature di superficie evidenziate in arancione, che secondo i funzionari della NASA sono temperature "anormalmente calde" dal cuore della notte.

L'incendio di El Dorado vicino a Yucaipa e l'incendio della valle nella valle di Japatul sono fuochi attivi che ECOSTRESS ha catturato nelle sue immagini.

Un'altra tecnologia di osservazione della Terra in This Web ha individuato incendi in California durante il fine settimana. Il satellite GOES-17 della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha osservato la crescita del massiccio Creek Fire nella contea di Fresno.

Vedi altro

La divisione Public Affairs di NOAA Satellites ha pubblicato un tweet lunedì (7 settembre) con un filmato del Creek Fire.

''Questo loop satellitare @NOAA #GOES17 di sabato scorso mostra quanto velocemente è cresciuto il #CreekFire della contea di Fresno dopo essere stato acceso venerdì sera. A partire da questo pomeriggio, @CAL_FIRE afferma che il #wildfire è cresciuto fino a 144.000 acri ed è contenuto allo 0%", si legge nel tweet.

ECOSTRESS e GOES-17 sono stati accompagnati nelle loro osservazioni di incendi dal satellite NOAA/NASA Suomi NPP.

L'OMPS (Ozone Mapper and Profiler Suite) sul satellite Suomi NPP ha fornito questa immagine del 7 settembre 2020 degli aerosol rilasciati dagli incendi in California. Gli aerosol hanno viaggiato verso est attraverso gli Stati Uniti. (Credito immagine: NOAA/NASA)

Suomi ha raccolto dati sugli aerosol, o particelle vaporizzate, trasportate nell'atmosfera terrestre a seguito di pennacchi di fuoco.

Il satellite NOAA/NASA Suomi NPP ha catturato questa immagine a colori reali degli Stati Uniti il ​​7 settembre 2020, con incendi contrassegnati da punti rosso brillante. (Credito immagine: NOAA/NASA)

La visualizzazione dell'aerosol e la visualizzazione dell'immagine a colori reali mostrano che gli effetti degli incendi sulla costa occidentale sono di vasta portata. Le regioni all'interno dell'intervallo rosso intenso dell'immagine dell'aerosol hanno livelli di aerosol che potrebbero "potenzialmente essere pericolosi per la salute di coloro che si trovano in quell'area", secondo un comunicato stampa della NASA dell'8 settembre che descrive le immagini di Suomi.

"Alte concentrazioni di aerosol non solo possono influenzare il clima e ridurre la visibilità, ma possono anche influire sulla respirazione, sulla riproduzione, sul sistema cardiovascolare e sul sistema nervoso centrale, secondo l'Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti. Poiché gli aerosol sono in grado di rimanere sospesi nell'atmosfera ed essere trasportati dalle correnti di vento d'alta quota prevalenti, possono viaggiare a grandi distanze dalla loro fonte, come evidenziato in queste immagini, e i loro effetti possono persistere'', hanno scritto i funzionari della NASA nel dichiarazione.

Gli incendi e i loro pennacchi fuligginosi sono visti in tutto lo stato della California in questa immagine dell'Osservatorio della Terra della NASA. Questa vista del 7 settembre e altre immagini correlate di quel giorno sono state create dai dati raccolti dallo strumento MODIS sul satellite Aqua della NASA e dallo strumento VIIRS sul satellite NOAA-20 della National Oceanic and Atmospheric Administration. (Credito immagine: Osservatorio della Terra della NASA))

L'Osservatorio della Terra della NASA ha anche condiviso immagini di incendi scattate durante il fine settimana del Labor Day, pubblicando un post sul blog con immagini di pennacchi fumosi che ricoprono la California. Gli strumenti che hanno catturato queste viste volano a bordo del satellite Aqua della NASA e del satellite NOAA-20.

L'Osservatorio della Terra della NASA ha pubblicato questa immagine dello stato di Washington il 7 settembre 2020. Diversi pennacchi di fumo sono visibili sul lato orientale dello stato. (Credito immagine: NOAA/NASA)

Queste immagini mettono in evidenza anche gli altri stati occidentali che stanno vivendo esplosioni di incendi. I funzionari dell'Osservatorio della Terra della NASA hanno spiegato in dettaglio come l'inizio di forti venti durante il fine settimana abbia alimentato l'"ondata di intensità" negli incendi.

L'Osservatorio della Terra della NASA ha pubblicato questa immagine del 7 settembre 2020, che mostra i pennacchi di fumo creati dagli incendi in Colorado (Image credit: NOAA/NASA)

"Con il caldo da record e le condizioni di siccità estrema che già attanagliano gran parte della regione, l'aggiunta di forti venti ha ulteriormente energizzato gli incendi, spingendo molti a diffondersi rapidamente e a sollevare vaste colonne di fumo nell'aria", secondo la NASA Post sul blog dell'Osservatorio della Terra.

Ci sono diverse risorse disponibili per le persone che vogliono rimanere aggiornate sugli incendi e sui loro effetti. I funzionari dello stato della California offrono aggiornamenti quotidiani sugli incendi. Il San Francisco Chronicle ha creato una risorsa Mappa della qualità dell'aria, disponibile online. E l'applicazione Worldview della NASA è un altro strumento, che offre viste della Terra da questo Web.

Segui Doris Elin Urrutia su Twitter @salazar_elin. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba