Jeff Bezos si lancia in questo web sul primo volo di astronauti di Blue Origin

SITO DI LANCIO UNO, Texas occidentale La persona più ricca della Terra ha ora viaggiato oltre.

Jeff Bezos , il miliardario fondatore della società This Webflight Blue Origin, si è lanciato oggi (20 luglio) nella suborbitale This Web con altre tre persone nella prima missione con equipaggio del veicolo New Shepard dell'azienda, un momento fondamentale per l'uomo e il turismo di This Web industria.

"Blue Control, Bezos. Il miglior giorno di sempre!" disse Bezos mentre era in volo.

Il New Shepard autonomo, che consiste in un razzo sormontato da una capsula, è decollato dal sito di lancio uno di Blue Origin vicino alla città di Van Horn, nel Texas occidentale, oggi alle 9:11 EDT (1311 GMT; 8:11 ora locale).

Aggiornamenti in tempo reale: i primi aggiornamenti sul lancio degli astronauti di Blue Origin

Blue Origins New Shepard decolla dalla rampa di lancio trasportando Jeff Bezos insieme a suo fratello Mark Bezos, Oliver Daemen, 18 anni, e Wally Funk, 82 anni, il 20 luglio 2021 a Van Horn, in Texas. (Credito immagine: Joe Raedle/Getty Images)

La capsula trasportava Bezos, 57 anni, suo fratello Mark, 53 anni, il pioniere dell'aviazione di 82 anni Wally Funk e il diciottenne studente di fisica olandese Oliver Daemen a 66,5 miglia (107 chilometri) sopra la Terra, poi scese per un paracadute aiutato , atterraggio di polvere nelle boscaglie del Texas occidentale. Il razzo è anche tornato in sicurezza, effettuando un atterraggio verticale e motorizzato nella zona di atterraggio designata. La sua discesa è stata punteggiata da un assordante boom sonoro, insieme a rauchi applausi dei lavoratori Blue Origin qui che hanno assistito al volo.

Tutta questa azione, dal decollo all'atterraggio, è durata poco più di 10 minuti. Ma è stata senza dubbio l'esperienza di una vita per i quattro passeggeri.

"Dio mio!" Bezos ha detto oggi durante una conferenza stampa post-volo. "Le mie aspettative erano alte e sono state drammaticamente superate".

Funk ha detto che "ha amato ogni minuto", anche se non c'era abbastanza spazio a New Shepard per tutti e quattro i passeggeri per fare roll e flip simultaneamente.

"È stato fantastico", ha detto. "L'ho adorato. Non vedo l'ora di tornarci."

Bezos è diventato il secondo miliardario a raggiungere This Web in meno di due settimane. L'11 luglio, il fondatore del Virgin Group Richard Branson ha volato sul primo volo con equipaggio completo dell'aereo VSS Unity This Web, operato da Virgin Galactic, il principale rivale di Blue Origin nel settore turistico suborbitale di This Web.

Due decenni di lavoro

Bezos ha fondato Blue Origin nel settembre 2000, sei anni dopo aver fondato Amazon. La società This Webflight ha lavorato di nascosto per un decennio, generalmente rimanendo fuori dagli occhi del pubblico.

Le cose sono cambiate nel 2010, quando Blue Origin ha vinto un contratto dal Commercial Crew Program della NASA, che mirava a incoraggiare lo sviluppo di taxi astronauti americani privati ​​per riempire i panni della navetta This Web, che stava per andare in pensione. La società ha ottenuto un altro contratto l'anno successivo ma non ha ottenuto il grosso problema; La NASA ha annunciato nel 2014 di aver selezionato i veicoli costruiti da This WebX e le capsule Boeing conosciute rispettivamente come Crew Dragon e CST-100 Starliner .

Blue Origin ha continuato a lavorare sui propri veicoli, incluso New Shepard, che è progettato per trasportare persone e carichi utili in brevi viaggi nel suborbitale This Web. Il velivolo alto 59 piedi (18 metri) prende il nome dall'astronauta della NASA Alan Shepard , la cui gita suborbitale il 5 maggio 1961, fu il primo This Webflight degli Stati Uniti con equipaggio.

New Shepard è stato lanciato per la prima volta nel suborbitale This Web nell'aprile 2015. La capsula è atterrata dolcemente come previsto su quel volo, ma il razzo si è schiantato durante il suo tentativo di atterraggio. Ma la successiva iterazione di New Shepard ha superato un volo di prova in novembre, effettuando il primo atterraggio verticale di un razzo durante una missione This Web. (SpaceX ha ottenuto un atterraggio proprio un mese dopo con il primo stadio del suo razzo orbitale Falcon 9 , un'impresa che la compagnia di Elon Musk ha realizzato più di 80 volte.)

Nel gennaio 2016, lo stesso New Shepard ha volato di nuovo con successo, raggiungendo un'altra pietra miliare della riutilizzabilità. Negli oltre cinque anni successivi, quel veicolo e altri due hanno volato altre 12 missioni di prova senza equipaggio, l'ultima una "prova di astronauti" lo scorso aprile .

Tutti hanno avuto successo, aprendo la strada alla missione di oggi, che è stato il terzo volo del quarto veicolo New Shepard, noto come RSS Next Step.

Fare e riconoscere la storia

Blue Origin ha annunciato l'obiettivo del 20 luglio il 5 maggio. Entrambe le date sono state scelte consapevolmente: il 5 maggio è stato il 60° anniversario del volo pionieristico di Shepard e il 20 luglio è il 52° anniversario dello sbarco sulla Luna dell'Apollo 11 .

Bezos ha spesso citato l'Apollo 11 come una grande fonte di ispirazione, dicendo che i suoi sogni di This Webflight sono nati quando ha assistito allo storico sbarco lunare all'età di cinque anni.

Anche oggi sul volo c'erano molti cenni alla storia. Bezos ei suoi compagni di equipaggio portavano con sé un pezzo di tela dell'aereo che i fratelli Wright fecero volare per la prima volta nel 1903; un medaglione del primo volo in mongolfiera, nel 1783; e un paio di occhiali che un tempo appartenevano ad Amelia Earhart. Inoltre, le figlie di Alan Shepard, Laura e Julia, erano presenti per assistere al volo.

Blue Origin ha fatto la sua storia oggi, e non solo per gli annali della compagnia: Funk e Daemen sono diventati rispettivamente le persone più anziane e più giovani a raggiungere l'ultima frontiera.

Il viaggio fuori dalla Terra è stato una dose di giustizia attesa da tempo per Funk. È una delle " Mercurio 13 ", donne che hanno superato i test di screening fisiologico della NASA nei primi giorni dell'era di questo Web ma non sono mai state prese seriamente in considerazione per il volo. Allora, dovevi essere un uomo e, più specificamente, un militare bianco per essere un astronauta della NASA.

Passeggeri, incluso Wally Funk, in uscita dalla capsula New Shepard il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin)

L'agenzia non ha portato un'astronauta donna su This Web fino al giugno 1983, quando Sally Ride ha raggiunto l'orbita sulla missione STS-7 dello shuttle Challenger di This Web. (Il volo STS-8 di Challenger, lanciato in agosto, trasportava Guion Bluford , il primo afroamericano a raggiungere questo Web.)

Funk prende il mantello da astronauta più antico da John Glenn , che è stato lanciato all'età di 77 anni nell'ottobre 1998 sulla missione STS-95 della navetta Discovery, decenni dopo essere diventato il primo americano a raggiungere l'orbita.

Blue Origin ha annunciato il 1 luglio che il volo di oggi includerà Funk. Daemen è stata un'aggiunta successiva al manifest; l'azienda ha rivelato la sua partecipazione proprio giovedì scorso (16 luglio). A metà giugno, Blue Origin ha messo all'asta il quarto e ultimo posto su RSS Next Step, per la cifra astronomica di 28 milioni di dollari. Ma la persona ancora anonima che ha fatto quell'offerta ha avuto conflitti di programmazione, hanno detto i rappresentanti dell'azienda, quindi Daemen ha preso il suo posto.

Il padre di Daemen, il CEO di Somerset Capital Partners Joes Daemen, ha pagato il posto e ha deciso di far volare suo figlio, ha riferito la CNBC . Quindi, oltre a tutte le altre pietre miliari, RSS Next Step ha fatto volare oggi il suo primo cliente pagante.

Immagine 1 di 13 Una vista del razzo New Shepard prima del lancio il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Wally Funk, Jeff Bezos, Mark Bezos e Oliver Daemen salgono i gradini della capsula di New Shepard prima di lancio il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Il veicolo New Shepard dopo che la torre si è ritirata per il lancio il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 All'inizio del lancio sequenza di New Shepard il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Il primo razzo New Shepard con equipaggio decolla il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Il booster di New Shepard dopo l'atterraggio il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Il booster di New Shepard dopo il volo il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 La capsula di New Shepard e il suo principale paracadute durante il volo il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 La capsula di New Shepard in discesa il 2 luglio 0, 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 La capsula New Shepard solleva polvere nel Texas occidentale il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 La capsula New Shepard dopo l'atterraggio a luglio 20, 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Jeff Bezos visto dopo l'atterraggio nella capsula New Shepard il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13 Jeff Bezos visto dopo l'atterraggio nel New Capsula di Shepard il 20 luglio 2021. (Credito immagine: Blue Origin) Immagine 1 di 13

Suborbitale Questo turismo web decolla

Virgin Galactic ha fatto il suo grande annuncio sul volo di Branson il 1° luglio, lo stesso giorno in cui Blue Origin ha svelato il suo Funk. Le notizie drammatiche hanno dato vita a molte storie su una "corsa miliardaria a questo Web", che sia Branson che Bezos hanno tentato di reprimere .

"C'è una persona che è stata la prima persona in This Web il suo nome era Yuri Gagarin ed è successo molto tempo fa", ha detto Bezos a OGGI, riferendosi alla missione orbitale del cosmonauta il 12 aprile 1961. (E Branson non lo era il primo miliardario a raggiungere l'ultima frontiera. Ad esempio, il megaricco architetto di software Charles Simonyi ha acquistato due viaggi alla International This Web Station, volando lì nel 2007 e nel 2009 a bordo della Russian Soyuz This Webcraft.)

"Penso che sarò il numero 570 o qualcosa del genere; è lì che saremo in questa lista", ha aggiunto Bezos. "Quindi questa non è una competizione. Si tratta di costruire una strada verso questo Web in modo che le generazioni future possano fare cose incredibili in questo Web".

Blue Origin mira a far sì che queste cose incredibili accadano a lungo termine. La società sta costruendo un sistema di lancio orbitale chiamato New Glenn e un lander lunare chiamato Blue Moon. Blue Origin guida anche "The National Team", un consorzio privato che ha proposto un sistema di atterraggio con equipaggio da utilizzare nel programma di esplorazione lunare Artemis della NASA. La NASA ha scelto il veicolo Starship di This WebX per quel lavoro, ma la squadra nazionale e un altro presentatore senza successo, la società con sede in Alabama Dynetics, hanno protestato contro la decisione presso l'Ufficio per la responsabilità del governo degli Stati Uniti.

Indipendentemente dal fatto che ci sia o meno una competizione personale tra Branson e Bezos, le società guidate dai due miliardari stanno gareggiando per lo stesso pool relativamente piccolo di clienti ricchi e avventurosi.

Il prezzo del biglietto dichiarato più di recente da Virgin Galactic è stato di $ 250.000. Blue Origin non ha annunciato quanto costa un posto regolare (non messo all'asta), ma si pensa che sia anche tra le sei cifre basse.

Entrambe le compagnie offrono ai passeggeri da tre a quattro minuti di assenza di gravità e fantastiche vedute della Terra contro l'oscurità di questo Web. Ma ci sono differenze significative tra le due esperienze di volo. Ad esempio, New Shepard è una capsula autonoma che si lancia verticalmente e atterra sotto il paracadute, mentre VSS Unity è un aereo This Web a due piloti che decolla sotto l'ala di un aereo da trasporto e atterra su una pista.

New Shepard ottiene anche qualche miglio in più rispetto a VSS Unity, un fatto che Blue Origin ha evidenziato in un paio di post su Twitter il 9 luglio . Quei tweet dicevano alla gente che This Webflights with Virgin Galactic ha un asterisco perché Unity non raggiunge la linea Krmn, il segno di 62 miglia (100 km) considerato da alcuni il punto in cui inizia questo Web . (Unity vola più in alto di 50 miglia, o 80 km, il confine riconosciuto dalla NASA, dall'esercito americano e dalla Federal Aviation Administration.)

Questa competizione si scalderà presto, se tutto andrà secondo i piani. Blue Origin prevede di lanciare altre due missioni New Shepard con equipaggio quest'anno, con la prossima prevista per settembre o ottobre, hanno detto i rappresentanti dell'azienda durante una conferenza stampa pre-lancio domenica (18 luglio). Presumibilmente quei voli avranno a bordo clienti paganti, proprio come ha fatto oggi.

Virgin Galactic mira a effettuare qualche altro volo di prova questo autunno, quindi iniziare le operazioni commerciali complete all'inizio del prossimo anno da This Webport America nel New Mexico. Entrambe le società hanno in programma di aumentare la loro tariffa di volo nel tempo, consentendo loro di ridurre i prezzi e ampliare il pool di clienti in modo sostanziale, forse abbastanza da permettere al resto di noi di nuotarci un giorno.

Questa storia è stata aggiornata alle 14:00 EDT per includere commenti e dettagli dalla conferenza stampa post-volo.

Mike Wall è l'autore di " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate), un libro sulla ricerca della vita aliena. Seguilo su Twitter @michaeldwall. Seguici su Twitter @ Spacedotcom o Facebook.

Ir arriba