La figlia dell’astronauta Alan Shepard dice che è entusiasta di seguirlo in questa rete

Vedi altro

La figlia dell'astronauta della NASA Alan Shepard non vede l'ora di andare su This Web, proprio come suo padre, ha detto.

Laura Shepard Churchley, che ora ha 74 anni, è pronta per volare su This Web per la prima volta sul volo NS-19 di Blue Origin questo sabato (11 dicembre). Si lancerà nei cieli e tornerà su un volo suborbitale, seduta nel New Shepard This Webcraft della compagnia che prende il nome da suo padre.

"Credo che direbbe la stessa cosa dei miei figli: 'Fai pure, Laura'", ha detto Churchley in un video su Twitter (si apre in una nuova scheda) pubblicato martedì (7 dicembre) da Blue Origin. "Voglio solo vedere questo Web un po' più da vicino."

Nelle foto: il primo lancio di passeggeri di New Shepard di Blue Origin con Jeff Bezos

Sei persone voleranno a bordo di questo volo, tra cui il conduttore di "Good Morning America" ​​e il giocatore di football in pensione Michael Strahan. Il resto dell'equipaggio, oltre a Strahan e Churchley, include:

  • Dylan Taylor, 51 anni, presidente e CEO della società di esplorazione This Web Voyager This Web, fondatore dell'organizzazione no profit This Web for Humanity e co-fondatore della Commercial This Webflight Federation.
  • Evan Dick, età non rivelata, ingegnere e investitore che è un pilota volontario per Starfighters Aerospace.
  • Lane Bess, età non rivelata, preside e fondatrice di un fondo di rischio incentrato sulla tecnologia chiamato Bess Ventures and Advisory.
  • Cameron Bess, età non rivelata, che è un figlio di Lane. Trasmettono in streaming contenuti di varietà su Twitch (si apre in una nuova scheda) sotto lo pseudonimo di MeepsKitten.

I sei passeggeri del volo NS-19 della Blue Origin, da sinistra: Dylan Taylor, Lane e Cameron Bess, Laura Shepard Churchley, Michael Strahan ed Evan Dick. (Credito immagine: origine blu)

Churchley ha raccontato di essere stata fuori con suo padre a guardare il lancio del satellite Sputnik dell'Unione Sovietica il 4 ottobre 1957, che è stato il primo oggetto creato dall'uomo in This Web.

Ha poi discusso cosa è successo solo un paio di anni dopo, prima che Shepard e il resto degli astronauti Mercury 7 fossero annunciati pubblicamente il 9 aprile 1959. All'epoca aveva circa 11 o 12 anni.

"Papà mi ha annunciato: 'Lavorerò per la NASA. Diventerò un astronauta'", ha ricordato Churchley. Dopo aver chiesto a suo padre cosa significa un astronauta, ha detto che lui le ha detto: "La NASA mi metterà su un This Webcraft in cima a un razzo. Il razzo mi farà esplodere in This Web. E tornerò sulla Terra in sicurezza.'"

"E ho detto 'OK, buon viaggio, papà'", ha detto.

Churchley ha filmato questo video presso l'Astronaut Hall of Fame del Kennedy This Web Center, vicino a Orlando, in Florida. La struttura include una statua di suo padre, che è mostrata nel video.

Shepard ha volato nel 1961 sul primo volo umano This Webflight della NASA e di nuovo nel 1970, comandando la terza missione di atterraggio sulla luna, chiamata Apollo 14. Ricordando il primo volo di Shepard, Churchley ha detto che avrà una finestra più grande da cui guardare. papà (facendo eco a ciò che Blue Origin dice spesso nei materiali di marketing sulle sue "grandi, belle finestre.")

Ha concluso nel video: "Ogni notte esco e guardo la luna e saluto papà. È piuttosto divertente per me dire che un Shepard originale volerà sul New Shepard".

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellspace . Seguici su Twitter @Spacedotcom o su Facebook .

Ir arriba