La luce sperimenta il tempo? E altri enigmi.

Ora abbiamo una buona visuale del grande rock This Web che volerà sulla Terra la prossima settimana.

Sabato (18 aprile), l' Osservatorio di Arecibo a Porto Rico ha catturato un'immagine radar dell'asteroide 1998 OR2, che il 29 aprile ingrandirà entro 3,9 milioni di miglia (6,3 milioni di chilometri) del nostro pianeta.

Per la prospettiva: la luna orbita attorno alla Terra a una distanza media di circa 239.000 miglia (385.000 km). Quindi non abbiamo nulla da temere dal sorvolo della Terra dell'asteroide 1998 OR2 il 29 aprile, sottolineano gli scienziati.

I membri del team di Arecibo hanno indossato maschere sul posto di lavoro per ridurre al minimo la diffusione del nuovo coronavirus e apparentemente vedono un po' di se stessi nell'avvicinarsi di This Web rock.

"#TeamRadar e il personale dell' @NAICobservatory stanno adottando le misure di sicurezza adeguate mentre continuiamo le osservazioni. Questa settimana abbiamo osservato l'asteroide vicino alla Terra 1998 OR2, che sembra indossare una maschera! È largo almeno 1,5 km e sta superando 16 lunare lontano!" i membri del team hanno twittato sabato (si apre in una nuova scheda) tramite l'account @AreciboRadar. (@AreciboRadar non è un account Arecibo ufficiale. Ma @NAICobservatory lo è, e ha ritwittato il post del 18 aprile.)

Vedi altro

I ricercatori di Arecibo non sono gli unici a tenere d'occhio 1998 OR2. Ad esempio, anche l'astrofisico italiano Gianluca Masi, che gestisce il Virtual Telescope Project online, ha monitorato l' asteroide .

E Masi continuerà a farlo. Il 28 aprile, infatti, ospiterà un webcast live sull'OR2 del 1998 (si apre in una nuova scheda) che presenterà viste dell'oggetto al telescopio.

Gli astronomi stimano che l'OR2 del 1998 sia largo tra 1,1 e 2,5 miglia (da 1,8 a 4,1 chilometri) abbastanza grande da poter minacciare la civiltà umana. Ma, ripeto, qui non c'è niente da temere; l'asteroide ci mancherà con un ampio margine il 29 aprile.

In effetti, dovresti reprimere qualsiasi paura generale di morte dall'alto che potrebbe dilagare nella tua testa. La NASA ha trovato e rintracciato la stragrande maggioranza degli asteroidi giganti vicini alla Terra e nessuno di loro rappresenta una minaccia per la Terra nel prossimo futuro.

  • La caccia agli asteroidi pericolosi: ecco come lo fanno gli scienziati
  • La NASA vuole un nuovo telescopio This Web per cacciare asteroidi che potrebbero minacciare la Terra
  • La difesa planetaria si unisce al menu della NASA per il prossimo focus dell'indagine decennale

Mike Wall è l'autore di " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate ), un libro sulla ricerca della vita aliena. Seguilo su Twitter @michaeldwall . Seguici su Twitter @ Spacedotcom o Facebook .

(si apre in una nuova scheda)

OFFERTA: Risparmia il 45% su "Tutto su questo Web", "Come funziona" e "Tutto sulla storia"! (si apre in una nuova scheda)

Per un periodo di tempo limitato, puoi sottoscrivere un abbonamento digitale a una delle nostre riviste scientifiche più vendute (si apre in una nuova scheda) a soli $ 2,38 al mese o al 45% di sconto sul prezzo standard per i primi tre mesi.

Visualizza offerta (si apre in una nuova scheda)

Ir arriba