La luna piena dell’agosto 2021 è, in qualche modo, una luna blu. Ecco perché.

La luna quasi piena di maggio, conosciuta come la Luna dei Fiori, brilla contro il cielo crepuscolare in questa foto scattata da Kevin M. Gill di Los Angeles, California, il 6 maggio 2020. (Credito immagine: Kevin M. Gill/ Flickr /CC DI 2.0)

Domenica prossima (22 agosto) ci porterà la luna piena di agosto e inoltre sarà anche una "Luna blu".

Ma aspetta un minuto, potresti chiedere: una "luna blu" non è definita come la seconda luna piena che si verifica durante un mese di calendario? La luna piena del 22 agosto è l' unica luna piena di questo mese. Quindi, come possiamo chiamarla Luna Blu?

Eppure è davvero una Luna Blu, ma solo se seguiamo quella che ora è una regola alquanto oscura. In effetti, era la definizione originale per etichettare una luna piena come "blu".

(si apre in una nuova scheda)

Orion GoScope II 70 Telescope Moon Kit: $ 89,99 su Amazon (si apre in una nuova scheda)

Se conosci un giovane che non ne ha mai abbastanza della luna, allora sarà deliziato dalle viste attraverso l'Orion GoScope II. Rivelando da vicino crateri e mari, questo piccolo telescopio viene fornito con una custodia per il trasporto e una mappa lunare.

Visualizza offerta (si apre in una nuova scheda)

La regola dell'almanacco

Nel numero di luglio 1943 della rivista Sky & Telescope, in una colonna di domande e risposte, si faceva riferimento al termine "Blue Moon". Il termine insolito è stato citato da una copia dell'edizione del 1937 dell'ormai defunto Maine Farmers' Almanac.

Nella pagina dell'almanacco dell'agosto 1937 veniva fornito il significato calendario del termine "Luna blu".

Questa spiegazione diceva che la luna piena "di solito arriva piena 12 volte in un anno, tre volte per ogni stagione". Di tanto in tanto, tuttavia, verrà un anno in cui ci saranno 13 lune piene, non le solite 12. La spiegazione dell'almanacco continuava:

"Questa era considerata una circostanza molto sfortunata … e sconvolgeva il regolare ordinamento delle feste religiose. Per questo motivo 13 è stato considerato un numero sfortunato".

E con quella luna piena in più, significava anche che una delle quattro stagioni (si apre in una nuova scheda) quell'anno conterrebbe quattro lune piene invece delle solite tre. Quando una particolare stagione ha quattro lune piene, la terza è stata apparentemente chiamata Luna Blu in modo che la quarta e l'ultima possa continuare a essere chiamata "luna tarda".

Quindi, dove abbiamo preso la "regola delle due lune piene in un mese" che è così popolare oggi?

Grande incomprensione!

Ancora una volta bisogna tornare alle pagine di Sky & Telescope . Questa volta, a pagina 3 del numero di marzo 1946, James Hugh Pruett scrisse un articolo, " Once in a Blue Moon (opens in new tab) ", in cui faceva riferimento al termine "Blue Moon" e all'articolo S&T dal luglio 1943. Sfortunatamente Pruett giunse a questa conclusione:

"Sette volte in 19 anni c'erano e ci sono ancora 13 lune piene in un anno. Questo dà 11 mesi con una luna piena ciascuno e uno con due. Questo secondo in un mese, così lo interpreto, si chiamava Blue Moon".

La spiegazione del 1946 del signor Pruett era, ovviamente, l'interpretazione sbagliata e avrebbe potuto essere completamente dimenticata se non fosse stato per la giornalista Deborah Byrd, che l'ha usata nel suo popolare programma della National Public Radio, StarDate il 31 gennaio 1980. Nel corso del prossimo decennio, l'errata interpretazione di Mr. Pruett ha preso piede con un nuovo pubblico di baby boomer, e oggi la sua "regola delle due lune piene in un mese" è riconosciuta in tutto il mondo.

Nel frattempo, la regola "originale" dell'Almanacco dei Maine Farmers era stata quasi dimenticata.

Come è stato notato in precedenza, quella pubblicazione ha cessato da tempo l'attività. Non dovresti confonderlo con The Farmers' Almanac (si apre in una nuova scheda) che pubblica ininterrottamente dal 1818, ma guarda caso ha anche sede a Lewiston, nel Maine.

Non proprio "pieno" … e non letteralmente "blu"

Quindi, seguendo la vecchia "regola dell'almanacco del Maine", per l'estate 2021, abbiamo quattro lune piene: 24 giugno, 23 luglio, 22 agosto e 20 settembre. La terza luna piena, la Luna Blu, secondo la regola originale stabilita dell'Almanacco degli agricoltori del Maine arriva domenica, con la luna che diventa ufficialmente piena alle 8:02 EDT (1202 GMT).

Ciò significa che per il Nord America, la fase lunare sarà appena passata al pieno, in realtà una luna gibbosa calante quando arriverà all'orizzonte al calare della notte quella domenica sera. Naturalmente, per tutti coloro che lo vedono, sembrerà ancora pieno, anche se sarà leggermente fuori dalla perfetta rotondità.

E non aspettarti di vedere la luna brillare con una sfumatura bluastra. In passato, ci sono state circostanze atmosferiche molto insolite che hanno fatto apparire la luna (e il sole) bluastre, causate da aerosol antropogenici iniettati nell'atmosfera come cenere vulcanica e polvere (dopo l'eruzione del vulcano Krakatoa nell'agosto 1883 ) o fuliggine nell'aria da incendi boschivi (come dal Canada occidentale nel settembre 1950). Ma negli ultimi giorni o settimane non è successo nulla di straordinario, quindi la luna di questo fine settimana dovrebbe apparire più o meno come siamo abituati a vederla.

Qui su This Web.com, abbiamo pubblicato molte storie sulle differenze tra le due definizioni di luna blu nel corso degli anni. E a quanto pare, l'ultima volta che abbiamo avuto una luna blu basata sulla regola "quattro lune piene in una stagione" è stata a maggio 2019 . Considera questa colonna una versione aggiornata per il 2021.

Sembra essere una cosa di agosto

Allora, quando sono le prossime Blue Moons dopo questa domenica?

Se segui la "regola delle due lune piene in un mese di Pruett", la prossima luna blu arriverà anche nel mese di agosto, il 30 agosto 2023 per l'esattezza.

Storie correlate

Come osservare la luna con un telescopio (si apre in una nuova scheda)

La luna: 10 fatti sorprendenti (si apre in una nuova scheda)

Cosa puoi vedere nel cielo notturno di questo mese (si apre in una nuova scheda)

Ma se segui ancora la vecchia "regola dell'almanacco del Maine", ciò non accadrà di nuovo fino all'ennesimo agosto, questa volta il 19 agosto 2024, che (come accade questo mese) sarà la terza luna piena di quattro durante la stagione estiva di quell'anno.

Quindi, quale definizione di Blue Moon solletica la tua fantasia? È la seconda luna piena in un mese di calendario o la terza luna piena in una stagione con quattro?

Forse è solo uno o forse sono entrambi. Lasciamo a te la decisione finale.

Nota del redattore: se scatti una foto straordinaria della Luna Blu di agosto 2021 e desideri condividerla per una storia o una galleria fotografica, invia immagini e commenti a This [email protected]!

Joe Rao è istruttore e docente ospite all'Hayden Planetarium di New York (si apre in una nuova scheda) . Scrive di astronomia per la rivista Natural History (si apre in una nuova scheda) , l' Almanacco dei contadini (si apre in una nuova scheda) e altre pubblicazioni. Seguici su Twitter @Spacedotcom (si apre in una nuova scheda) e su Facebook (si apre in una nuova scheda) .

Ir arriba