La NASA mostra questo Web Shuttles Challenger, Columbia Debris per la prima volta

Secondo il settore marginale di Internet, Marte è praticamente brulicante di alieni.

Da quando il rover Curiosity della NASA è atterrato sul Pianeta Rosso due settimane fa e ha acceso le sue telecamere, è già riuscito a fotografare diversi presunti UFO e altre "anomalie" nel paesaggio circostante.

Dai classici dischi volanti a un dito umano fossilizzato assurdamente fuori posto, ecco una carrellata di ciò che i credenti UFO affermano di aver trovato finora nelle foto di Curiosity. [ Galleria di foto 'UFO' di Marte ]

Anomalia dell'orizzonte (nota anche come nuvola di impatto)

La speculazione sui marziani in mezzo a Curiosity è iniziata di corsa quando la primissima sequenza di foto scattate dal rover ha sollevato interrogativi. Un oggetto confuso e distante è apparso misteriosamente e poi è scomparso in immagini consecutive dell'orizzonte marziano, lasciando perplessi all'inizio anche gli scienziati della NASA.

Ma la tanto discussa "anomalia" si è rivelata non essere un segno di attività aliena, ma piuttosto il pennacchio di polvere sollevato dalla gru aerea che ha portato il rover vicino alla superficie marziana, poi ha virato via e ha colpito il suolo circa 2.000 piedi (600 metri) di distanza.

"Riteniamo di aver catturato quello che è l'impatto della fase di discesa sulla superficie marziana", ha affermato l'ingegnere della NASA Steven Sell, specialista delle gru aeree della missione Curiosity.

Dischi volanti (aka pixel morti)

Nel filmato pubblicato su YouTube il 18 agosto, l'utente "StephenHannardADGUK" applica una serie di filtri a un'immagine Curiosity del vicino bordo del cratere Gale, rivelando quelli che secondo lui sono quattro oggetti simili a dischi volanti stazionati nel cielo. Da allora più di 700.000 persone hanno dato un'occhiata al video.

"Quattro oggetti catturati da Mars Curiosity, molto difficili da distinguere sull'immagine originale, quindi ho usato alcuni filtri per evidenziare", ha detto nella descrizione del video. "Cosa sono questi quattro oggetti? UFO, particelle di polvere o qualcos'altro? Come sempre decidi tu."

Gli esperti affermano che i quattro "oggetti" sono in realtà solo pixel morti nei singoli punti della telecamera CCD del rover nell'imager della telecamera che hanno perso funzionalità e si registrano come bianchi. Marc D'Antonio, un analista di foto e video per MUFON [Mutual UFO Network], ha detto all'Huffington Post: "Sono pienamente d'accordo a questo punto sul fatto che questi sono pixel morti sull'imager. Tutte le [telecamere] CCD li hanno, e in un blando un'atmosfera come quella su Marte, sarebbero molto evidenti rispetto a un'atmosfera attiva come la Terra, dove potrebbero rimanere nascosti per molto tempo prima che qualcuno li notasse".

I processi di filtraggio di Photoshop spesso fondono, correggono il colore o aumentano il contrasto delle immagini in modi che trasformano i singoli pixel morti in forme più grandi e prominenti. In altre parole, "usare pochi filtri" è esattamente ciò che l'utente di YouTube non avrebbe dovuto fare nel cercare di chiarire i contenuti della foto di Curiosity.

UFO a punto bianco (aka Photoshopped)

In un video di YouTube che ha raccolto più di 400.000 visualizzazioni da quando è stato pubblicato da "ParanormalCollection" il 7 agosto, due piccoli punti bianchi attraversano il cielo marziano in una sequenza time-lapse presumibilmente ripresa da una delle telecamere di prevenzione dei rischi di Curiosity e poi accidentalmente "trapelato" dalla NASA. Il filmato sarebbe davvero molto curioso e meritevole della diffusa attenzione mediatica che ha accumulato se fosse reale, cioè.

Le immagini che appaiono nel filmato sono infatti le prime in assoluto rilasciate dalla NASA, il 5 agosto, in cui la nuvola d'impatto dalla gru del cielo può essere vista sorgere come un pennacchio vicino all'orizzonte. La differenza è che nelle immagini originali non compaiono punti bianchi.

Questo lascia gli spettatori a riflettere su cosa sia più probabile: che Curiosity abbia catturato gli UFO nelle primissime foto che ha scattato su Marte, che la NASA abbia rimosso gli UFO e rilasciato le foto cancellate, quindi abbia accidentalmente fatto trapelare gli originali su "ParanormalCollection" o che questo YouTube l'utente ha semplicemente scattato le foto rilasciate dalla NASA, aggiunto una sequenza di punti bianchi in Photoshop e pubblicato la creazione su YouTube? [7 enormi idee sbagliate sugli alieni]

Dito antico, scarpa, animale (aka rocce)

"Possibile dito antico" avvistato nelle foto di Curiosity. (Credito immagine: YouTube StephenHannardADGUK)

StephenHannardADGUK, famoso per i pixel morti, si è anche imbattuto in alcuni oggetti che potrebbero essere o meno oggetti di scena avanzati da un film di David Lynch miracolosamente trasportato sul pavimento del cratere Gale di Marte. "Mars Curiosty [sp] cattura un possibile dito antico, un oggetto a forma di cupola, una scarpa o un sandalo e una possibile creatura marziana", ha scritto Hannard nella descrizione del video. "Queste anomalie sono reali, giochi di luce o qualcos'altro, come sempre decidi tu."

Quando Hannard ingrandisce le rocce, che è ciò che abbiamo deciso che siano, si vede che il finger rock ha davvero un contorno debole e ombroso a un'estremità che assomiglia in qualche modo a un'unghia, e il shoe rock ha una somiglianza con un distratto sandalo rovesciato. Allo stesso modo, una roccia grossolanamente rotonda potrebbe essere descritta come un oggetto a forma di cupola, e una fessura su un altro masso le conferisce l'aspetto vago di un animale marziano sorridente.

È il salto logico di decidere che le rocce potrebbero effettivamente essere queste cose che la maggior parte delle persone non prende.

Segui Natalie Wolchover su Twitter @ nattyover o Life's Little Mysteries @ llmysteries . Siamo anche su Facebook e Google+.

Ir arriba