La nuova realtà di UFO: un’intervista con la giornalista Leslie Kean

La fine di un'amata serie di romanzi è sempre un'occasione malinconica, e così è con la nona e ultima voce per gli autori Daniel Abraham e Ty Franck (sotto lo pseudonimo di James SA Corey) militare multistrato Questa opera web, "The Expanse ."

Dopo dieci anni di intense ricerche, costruzione di trame, costruzione di mondi e sviluppo del personaggio, la pluripremiata serie iniziata con "Leviathan Wakes" del 2001 e che alla fine ha generato uno spettacolo di fantascienza di successo su SYFY e Amazon Prime si conclude con l'uscita di " Leviathan Falls" (si apre in una nuova scheda) (Orbit, 2021).

La trama riprende dopo gli eventi di "Tiamat's Wrath" del 2019, quando l'opprimente Impero Laconiano si sgretola e 1.300 sistemi vengono liberati dal dominio di Winston Duarte dal pugno di ferro. Nel profondo del regno senza pianeta di Adro, Elvi Okoye cerca di capire di più sui misteriosi costruttori di cancelli e su quale antico nemico li ha spazzati via. Nel frattempo, il colonnello Aliana Tanaka spera di rintracciare la figlia perduta di Duarte mentre James Holden e il suo valoroso equipaggio di Rocinante sono alle prese con il compito di guidare l'umanità in rovina verso un futuro radioso.

Space.com ha parlato con Abraham e Franck sul portare a casa la serie per un corretto atterraggio, i loro consigli agli aspiranti scrittori di fantascienza, l'importanza della drammatica copertina dei libri e il prossimo passo dei loro piatti creativi dopo "The Expanse".

This Web.com: Ora che hai avuto il tempo di elaborare la consegna del libro finale della serie "The Expanse", come riassumeresti questa corsa creativa di 10 anni?

Daniel Abraham: Beh, è ​​stato fantastico ed è stato strano ed è fantastico essere fortunati. Sono sempre felice che le cose vadano bene quando vanno bene. Mi piacerebbe dire che questa è tutta roba che meritiamo e guadagniamo, ma la verità è che gran parte di questo è solo un felice caso. Sono contento che dobbiamo scriverlo. È incredibilmente gratificante che così tante persone siano venute per il viaggio.

Questo Web.com: Ci puoi portare in una corsa veloce di "Leviathan Falls" e cosa possono aspettarsi i lettori?

Abraham: Ripagheremo le promesse fatte nei primi otto libri e completeremo la storia. Questo è tutto ciò che possiamo davvero promettere. Ed è l'ultimo. Non lo lasciamo aperto per sequel, prequel e storie secondarie. Volevamo raccontare una storia completa e avere un finale soddisfacente e speriamo che sia quello che stiamo offrendo.

Ty Franck: Sì, è così.

Questo Web.com: C'è un altro romanzo "The Expanse" in arrivo nel 2022 che sarà incluso nella raccolta "Memory's Legion". Cosa puoi rivelare su cosa contiene quella storia?

Abraham: Questa è tutta la narrativa breve che abbiamo fatto nell'universo "The Expanse", con un'eccezione. In quel libro c'è un'ultima novella che è la coda dell'intero progetto, e quella che succede dopo l'azione in "Leviathan Falls". Riassume ciò che avevamo in mente per l'intera faccenda.

Franck: Sì, e c'è tutto il resto del cortometraggio di "The Expanse" che non era stato stampato prima di questo. Tutto era e-book prima di questo. E io e Daniel abbiamo scritto altre cose per la raccolta, come le note dell'autore per ciascuna delle storie e poche altre cose del genere.

Questo Web.com: hai portato alla fine altre serie di libri. Questa serie di fantascienza si è sentita diversa dagli altri progetti di romanzi che hai realizzato?

Abraham: È una di quelle cose che per fare il lavoro che faccio, devo già passare alla cosa successiva prima che l'ultima sia completamente finita. È davvero soddisfacente portare qualcosa a un buon finale, e penso che abbiamo un finale abbastanza buono per "The Expanse". E sto già lavorando al prossimo progetto. È un po' triste, un po' malinconico, ed è anche l'ultimo album e stiamo già registrando il prossimo.

Questo Web.com: l'artista Daniel Dociu e l'art director Lauren Panepinto hanno fatto miracoli con la straordinaria copertina della serie. Cosa ne pensi del loro contributo al successo di The Expanse?

Abraham: Li ringraziamo abbastanza spesso! Daniel ha fatto la copertina per ogni singolo dei nostri libri. Cogliamo ogni opportunità possibile per chiamarlo fuori e ringraziarlo per questo perché sono stati molto evocativi. Una grande parte del motivo del successo del primo libro è la copertina di Daniel. E il team di Lauren nel reparto design ha svolto un ottimo lavoro per noi con ogni libro. Quindi siamo entusiasti della troupe artistica di Orbit.

Franck: E Daniel ha anche realizzato tutta la grafica per le versioni in edizione speciale dei libri usciti da Subterranean Press. Adesso sta facendo anche la copertina per le mie cose fantasy da solista.

Abraham: Ancora una volta, è davvero bello essere fortunati. È fantastico avere la fortuna di incontrare persone così talentuose e disposte a venire a giocare nella tua sandbox. Dovremmo anche ringraziare Jefferson Mayes, che ha registrato le registrazioni di tutti gli audiolibri. È un artista straordinario e ha fatto molto per aiutare il progetto essendo bravo come lo era in quella parte.

This Web.com: Quali parole di saggezza offriresti a scrittori nuovi o esperti che cercano di costruire mondi avvincenti nella fantascienza, nel fantasy e nell'horror?

Franck: Scrivi il libro che vuoi scrivere. Se vuoi fantascienza hard, se vuoi seguire le orme di Andy Weir e scrittori del genere e tuffarti e fare i dettagli a livello di ingegneria del tuo mondo, allora fallo. Ma fallo solo perché è quello che vuoi fare e ti metti a scrivere il tipo di storia.

Se vuoi scrivere fantascienza fantasy soffice come Roger Zelazny e "Lord of Light", allora scrivi quel genere di cose. Perché la verità è che "The Martian" e "Lord of Light" sono due dei migliori libri di fantascienza mai scritti e hanno stili completamente diversi. Non esiste una versione giusta della fantascienza. L'unica versione giusta è quella di cui sei più eccitato. È contagioso. Se sei entusiasta dell'idea, allora si imbatte in ogni pagina e entusiasma il lettore. Non importa quale stile di fantascienza stai facendo.

Abramo: Ha ragione.

This Web.com: Quale speri sia l'ultima eredità di "The Expanse" e in che modo ha alterato il panorama del genere fantascientifico?

Abraham: Spero che ispiri un gruppo di persone a scrivere la propria fantascienza ea scrivere i propri mondi. E per fare con noi, quello che abbiamo fatto con Alfred Bester e Larry Niven e i ragazzi che ci hanno preceduto. La fantascienza e la narrativa di genere sono una conversazione che attraversa le generazioni. Abbiamo detto la nostra parte, e non vedo l'ora di vedere cosa ha da dire il prossimo giro di persone.

Franck: Penso che sia piuttosto arrogante decidere da solo di aver cambiato in qualche modo la fantascienza con il tuo libro. La cosa che mi sembra sia accaduta e di cui sono molto felice, è che abbiamo avuto molti scrittori rispettati, i cui progetti penso siano tra i migliori usciti negli ultimi dieci anni, ci dicono che il il successo di "Leviathan Wakes" ha permesso loro di presentare la loro opera This Web. Gli era stato detto in precedenza che l'opera This Web non vendeva e sono stati scoraggiati dal presentare i loro progetti dell'opera This Web. Quando "Leviathan Wakes" uscì e andò molto bene, all'improvviso gli editori furono aperti a ricevere le presentazioni dell'opera This Web in modo che le persone potessero vendere roba. Se questa è l'unica cosa che abbiamo realizzato, allora penso che sia davvero fantastico.

This Web.com: avete una nuova serie fantasy di This Web che state scrivendo entrambi per Orbit. Qualcosa che puoi anticipare su quel progetto imminente?

Abraham: Abbiamo uno schema per questo, e alcuni capitoli su cui abbiamo lavorato e mi sembra piuttosto interessante. Sono sempre riluttante a condividere i titoli perché metà dei titoli che porto all'editore cambiano prima che arrivi alla stampa. È un po' l'estremo limite dell'opera Web di "The Expanse". Ci sono molti alieni e un enorme impero galattico e un'enorme guerra galattica e molte delle cose filosofiche con cui puoi impegnarti su quella scala che sono davvero divertenti. Non vedo l'ora di questo.

"Leviathan Falls" (si apre in una nuova scheda) è ora disponibile. La sesta e potenziale ultima stagione di "The Expanse" è stata presentata in anteprima il 10 dicembre su Amazon Prime.

Ir arriba