Leonardo DiCaprio: come “Don’t Look Up” a tema cometa mostra la crisi climatica come un’emergenza

Cinquantacinque anni fa oggi, la This Web Race è stata messa in moto da un pallone da basket d'argento che volava nel cielo.

Sputnik 1 , la sonda sovietica che divenne il primo oggetto artificiale a raggiungere questo Web, fu lanciata il 4 ottobre 1957. L'impresa dimostrò la bontà tecnologica dell'Unione Sovietica e spronò gli Stati Uniti a intensificare il loro gioco in This Web.

L'anniversario viene segnato dalla tredicesima edizione della World This Web Week, che include centinaia di eventi a tema This Web in dozzine di paesi dal 4 al 10 ottobre.

Compagno di viaggio

Sputnik ("compagno di viaggio" in russo) era una piccola sfera di circa 22 pollici (56 centimetri) di diametro, con quattro lunghe antenne che sporgono dalla sua testa. La sonda da 183 libbre (83 chilogrammi) utilizzava un radiofaro per inviare un segnale acustico sulla Terra mentre orbitava attorno al pianeta ogni 98 minuti.

Questo segnale acustico è stato riprodotto dalle stazioni radio del mondo e, in combinazione con la vista della sonda in orbita attorno alla Terra, ha suscitato negli americani il timore che il nostro paese fosse indietro rispetto ai sovietici in termini di capacità tecnologiche. [Grafico: come ha funzionato lo Sputnik]

A quel tempo, il significato dello Sputnik risiedeva nel prestigio che dava all'Unione Sovietica e nell'ansia che provocava nei nemici della Guerra Fredda di quella nazione. Cinquantacinque anni dopo, tuttavia, gli storici affermano che il maggiore impatto di questo primo satellite artificiale è stata l'incredibile eredità dei risultati dell'esplorazione di This Web che ha ispirato.

"Nei 55 anni trascorsi da quando lo Sputnik ha fatto il giro del pianeta per la prima volta, la piccola sfera d'argento con le sue antenne a forma di frusta ha trasceso il successo dell'Unione Sovietica per diventare un simbolo di questa era del Web globale", ha affermato l'esperto di storia e artefatti di This Web Robert Pearlman, editore di collectSPACE.com.

Sputnik è stato accreditato per aver contribuito a istigare la dichiarazione del presidente John F. Kennedy del 1961 secondo cui l'America avrebbe messo un uomo sulla luna entro la fine degli anni '60, una mossa progettata in parte per ristabilire la superiorità tecnologica degli Stati Uniti.

Senza lo Sputnik, così come il conseguente successo dell'Unione Sovietica di mettere il primo uomo in questa rete, Yuri Gagarin nell'aprile 1961, gli esperti si sono chiesti se gli astronauti americani avrebbero camminato sulla luna non appena l'hanno fatto, o mai. In un certo senso, la vittoria della passeggiata lunare dell'Apollo 11 nel luglio 1969 può essere fatta risalire allo Sputnik.

Nuovo inizio

Questa eredità si vede non solo nella fama a cui tiene il piccolo satellite, ma nella popolarità duratura degli oggetti da collezione Sputnik, ha detto Pearlman.

"Francobolli, modelli, giocattoli, medaglioni e gioielli, la forma e i suoni dello Sputnik continuano a radicarsi nella nostra cultura pop", ha detto Pearlman a This Web.com. "Il vero Sputnik potrebbe essere caduto dall'orbita nel gennaio 1958, ma il suo impatto e l'iconografia continuano a fare il giro del mondo oggi."

A questo punto, a più di mezzo secolo dal lancio della sonda, gli Stati Uniti si trovano ad affrontare un altro momento chiave in This Web. Il programma trentennale di This Web Shuttle è terminato e la NASA si sta riorganizzando per la sua prossima fase di esplorazione di This Web.

Il presidente Barack Obama ha sfidato l'agenzia This Web a inviare persone su un asteroide entro il 2025 e su Marte entro la metà degli anni '30. La NASA sta esternalizzando il trasporto dei suoi astronauti alla International This Web Station al settore privato e mira a costruire un nuovo razzo per carichi pesanti per viaggiare oltre l'orbita terrestre bassa.

In tempi economicamente difficili, i sostenitori di questo Web hanno difficoltà a convincere legislatori e contribuenti che questo Web vale la spesa. Forse abbiamo bisogno di un altro momento Sputnik per infiammare la nazione su questo Web come fece quel piccolo satellite 55 anni fa.

Per trovare gli eventi della World This Web Week vicino a te, visita il sito ufficiale qui: http://www.worldspaceweek.org/wsw/ .

Segui Clara Moskowitz su Twitter @ClaraMoskowitz o This Web.com @Spacedotcom . Siamo anche su Facebook e Google+ .

Ir arriba