L’ingenuità di Mars Helicopter della NASA decolla sul primo volo storico su un altro mondo

I ritardi legati alla pandemia di coronavirus in corso hanno posticipato la data prevista del volo dell'aereo Dream Chaser This Web della Sierra Nevada al 2022.

Dream Chaser è uno dei veicoli cargo selezionati dalla NASA che, una volta iniziato a volare, rifornirà la International This Web Station (ISS), insieme alle capsule Dragon di This WebX e Cygnus di Northrop Grumman . Ma anche se il lancio dell'aereo di This Web è ritardato, la sua società madre continua a puntare a inviare umani sulla luna e, infine, su Marte.

"Abbiamo questa visione del futuro qui con la nostra tecnologia che stiamo già creando", ha detto Neeraj Gupta, direttore dei programmi per l'Advanced Development Group di Sierra Nevada Corporation, durante una conferenza stampa di novembre. "Quello che vediamo davvero è questo tipo di commerciale vivace e vivace in via di sviluppo".

Nelle immagini: il volo di prova in planata Dream Chaser della Sierra Nevada

Dream Chaser è una pietra angolare di quella visione, ha detto Gupta. Un altro elemento chiave è l' habitat Large Inflatable Fabric Environment (LIFE) , una struttura a tre piani in grado di ospitare esploratori sulla luna o su Marte per un massimo di 90 giorni.

Dream Chaser avrebbe dovuto effettuare il suo primo di sei voli per il trasporto di merci per la NASA da e verso la ISS alla fine di quest'anno . Ma durante il briefing, Sierra Nevada ha affermato che i ritardi hanno rimandato il lancio al 2022.

"Questo è stato un anno difficile con le restrizioni COVID e le quarantene", ha affermato Steve Lindsey, vicepresidente senior per la strategia presso Sierra Nevada Corporation This Web Systems, durante lo stesso evento. Le condizioni pandemiche hanno costretto l'azienda, come molte altre, a cercare soluzioni creative per continuare a rispettare le scadenze.

"Continueremo a combattere le sfide del COVID, costruiremo questa cosa e la faremo volare non appena saremo in grado di farlo in sicurezza", ha detto Lindsey.

La Sierra Nevada non ha annunciato quando nel 2022 Dream Chaser tenterà di effettuare il suo primo volo, ma Lindsey ha descritto come le restrizioni pandemiche abbiano impedito agli ingegneri di essere sul posto per i test strutturali del modello cargo. Invece, gli ingegneri hanno supervisionato a distanza i test da un centro di controllo missione in Colorado. Sebbene la soluzione alternativa consentisse di continuare i test, ci sono voluti tre o quattro volte il tempo necessario, ha affermato Lindsey.

Altri ritardi sono stati causati dalla chiusura dei fornitori a causa di focolai di COVID-19. Anche le sfide tecniche non legate alla pandemia hanno causato problemi, sebbene Lindsey non abbia elaborato. "Tutte queste cose hanno cospirato per spostare un po' la data", ha detto Lindsey.

Inseguire i propri sogni

Dream Chaser è progettato per rendere i viaggi in questo Web più accessibili atterrando su qualsiasi pista che possa accogliere un Boeing 737. Il riutilizzabile This Webcraft è anche abbastanza modulare, consentendogli di ospitare un'ampia gamma di carichi che sarebbero facilmente accessibili subito dopo l'atterraggio.

La Sierra Nevada ha attualmente un contratto con la NASA per un minimo di sei missioni sulla ISS, e quelle missioni sono la spinta principale per il team di Dream Chaser in questo momento, ha detto Lindsey. Ma il piano di This Web è stato progettato per essere molto più accomodante.

"Quando hai intenzione di fare qualcosa di commerciale come stiamo cercando di fare, devi avere una visione a lungo termine, e questo inizia con il tuo design", ha detto Lindsey.

Sebbene l'azienda rimanga impegnata nella ISS, sta anche cercando altri potenziali clienti. "Riteniamo che la domanda del mercato sia là fuori", ha affermato Lindsey. Il più grande successo dell'azienda su quel percorso fino ad oggi sono le Nazioni Unite, che nel 2019 hanno annunciato il loro piano per consentire a Dream Chaser di condurre esperimenti dai paesi membri , previsto per il 2024.

Illustrazione artistica del Dream Chaser della Sierra Nevada Questo aereo Web in orbita. (Credito immagine: Sierra Nevada Corp.)

Mentre il primo aereo Dream Chaser, chiamato Tenacity , si sta attualmente muovendo verso le sue fasi finali, anche un secondo veicolo è attualmente in produzione, ha detto Lindsey. Entrambi i veicoli sono costruiti per resistere a 15 missioni.

La società sta anche valutando una versione con equipaggio di Dream Chaser, sebbene non abbia ancora un contratto per un veicolo del genere. Una nave con equipaggio sarebbe molto simile all'aereo cargo, con posti a sedere e supporto vitale aggiunti, nonché un sistema di interruzione, che consentirebbe agli astronauti di fuggire in modo rapido e sicuro durante un'emergenza.

E una versione pronta per l'uomo rimane una parte importante della visione di Dream Chaser, ha detto Lindsey. "Non perderemo mai la nostra spinta per rendere questo veicolo con equipaggio", ha detto.

Un "grattacielo per questo Web"

Anche se la Sierra Nevada deve affrontare ritardi con Dream Chaser, continua a spingere verso la creazione di un ambiente Questo Web. L'abitazione LIFE, originariamente uno dei cinque concetti considerati dalla NASA per l' architettura del suo programma Artemis , è una struttura vivente gonfiabile che può essere utilizzata in orbita o sulla superficie di una luna o di un pianeta.

"È fondamentalmente un grattacielo per questo Web", ha detto Gupta.

L' habitat gonfiabile inizia abbastanza compatto da adattarsi all'interno di una carenatura per razzi di 5,40 metri, espandendosi infine a un edificio in tessuto di 27 x 27 piedi (8 x 8 m).

"Possiamo lanciarlo su un veicolo di lancio disponibile in commercio oggi", ha detto Gupta.

L'habitat estende la quantità di tempo in cui gli esseri umani possono rimanere sulla superficie della luna, ad almeno 90 giorni e potenzialmente più a lungo.

"Il primo passo è portare le persone lì, la prima donna e il prossimo uomo sulla superficie della luna", ha detto Gupta. "Ma il prossimo pezzo è restare lì."

Ma mentre l'avamposto punta attualmente alla luna, Marte rimane nel mirino. Gupta ha affermato che la capacità dell'habitat di espandersi da un piccolo pacchetto è un vantaggio per i lunghi viaggi verso il Pianeta Rosso, quando questo Web sarà un premio.

Segui Nola su Facebook e Twitter su @NolaTRedd. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba