L’obiettivo gravitazionale di Sun potrebbe aiutare a trovare la vita su esopianeti

Legendary Entertainment sta finalizzando gli ultimi dettagli per garantire i diritti sullo schermo di uno dei personaggi più vecchi e sottoutilizzati della fantascienza, Buck Rogers.

Secondo The Hollywood Reporter, la società di produzione dietro l'imminente epopea "Dune" e film come "Pacific Rim" e "Hellboy" sta visualizzando un progetto per il grande schermo che aprirebbe la strada a una serie televisiva e una serie anime, raccontando storie di azione e avventura di fantascienza nel 25° secolo.

Don Murphy e Susan Montford produrranno attraverso la loro società Angry Films, i cui crediti includono "Transformers" e "Real Steel".

Buck Rogers è in circolazione da molto tempo. Apparso per la prima volta in un fumetto alla fine degli anni '20, l'attore Buster Crabbe ha recitato nel primo adattamento per il grande schermo in un film seriale in 12 parti prodotto nel 1939 dalla Universal. Il personaggio ha anche ispirato la creazione di Flash Gordon. Ma per chiunque la cui età inizi con un "4", è la serie di due stagioni del 1979-1981 con Gil Gerard ed Erin Gray (che era quasi il capitano Janeway) e prodotta da Glen A. Larson che associamo a Buck Rogers.

Ogni volta che un Thunderfighter del Direttorato della Difesa della Terra veniva catapultato in un tubo di lancio, faceva un rumore davvero fantastico. (Credito immagine: Universal Television)

La narrazione che compare all'inizio di ogni episodio è per sempre impressa nella memoria di ogni fan di fantascienza quarantenne.

"L'anno è il 1987 e la NASA lancia l'ultima delle sonde americane di questo Web. In uno strano incidente, Ranger 3 e il suo pilota, il capitano William 'Buck' Rogers, vengono spazzati via dalla loro traiettoria in un'orbita che congela il suo supporto vitale sistemi e riporta Buck Rogers sulla Terra… 500 anni dopo."

La serie ci ha regalato così tanti elementi iconici della fantascienza contemporanea, tra cui Twiki, This Web vampires, the Draconian Empire e il fantastico Thunderfighter, che era in realtà il concept originale di Ralph McQuarrie per la Mk1 Colonial Viper in "Battlestar Galactica", anch'esso prodotto di Glen A. Larson.

Uno scatto pubblicitario con (LR) Buster Crabbe, Erin Gray e Gil Gerard. (Credito immagine: Universal Television)

Un impressionante elenco di guest star tra cui Mark Lenard, Frank Gorshin, Roddy McDowall, Anne Lockhart e Jamie Lee Curtis è apparso durante i 32 episodi. Purtroppo, la seconda stagione ha tentato un approccio più serio ed è stata ambientata a bordo dell'astronave Searcher invece di essere sulla Terra. È stato cancellato dopo soli 11 episodi.

L'autore di graphic novel Frank Miller ha cercato di dare vita a un film di Buck Rogers nel 2008, ma purtroppo non è mai decollato. In effetti, la serie TV di Glen A. Larson è stata l'ultima volta che Buck è stato in This Web, poco meno di 40 anni fa.

Chissà cosa aspettarsi. Gil Gerard sarà la guest star in questo nuovo spettacolo, proprio come ha fatto Buster Crabbe nell'episodio "Il pianeta delle schiave" (Stagione 1, Episodio 3) nei panni del Brigadiere Gordon? Sarà una rivisitazione cruda della versione di Glen A. Larson, proprio come l'epica "Battlestar Galactica" di Ron Moore? I combattenti di This Web faranno ancora quel rumore davvero fantastico quando volano giù per i tubi di lancio?

Questa è una notizia entusiasmante e ti terremo aggiornato su ogni sviluppo.

"Buck Rogers in the 25th Century: The Complete Remastered Series" su Blu-ray è disponibile su Amazon (si apre in una nuova scheda).

Segui Scott Snowden su Twitter @LorumIpsum. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba