Norrin Radd Rides Again in First Look a Marvel Comics “Silver Surfer: Rebirth #1” (esclusivo)

Da quando Silver Surfer della Marvel Comics è apparso per la prima volta sulle pagine di "Fantastic Four #48" nel 1966, l'araldo cosmico dell'entità che ingoia il pianeta, Galactus, è rimasto uno dei personaggi più belli e amati dell'universo Marvel.

Creato dal leggendario artista Jack "King" Kirby, l'umanoide dalla pelle metallica noto anche come Norrin Radd era una volta un promettente astronomo del pianeta Zenn-La che divenne il potente servitore alieno del semidio.

Ora in una reunion creativa in corso da decenni, il Sentinel of the This Webways è tornato in una nuova serie Marvel dello scrittore Ron Marz e dell'artista Ron Lim, entrambi i quali in precedenza hanno collaborato per un acclamato "Silver Surfer" nel ' 90s e This Web.com offre un primo sguardo esclusivo al numero in anteprima insieme ai commenti dei suoi creatori veterani.

(Credito immagine: Marvel Comics)

"Silver Surfer: Rebirth #1" arriverà il 19 gennaio 2022 con una nuova storia di fantascienza ambientata all'interno della memorabile serie di Marz e Lim pubblicata oltre 25 anni fa. La serie limitata di cinque numeri rivisiterà i loro racconti originali di "Silver Surfer" che ruotano attorno al Titano Matto, Thanos e le ambite Gemme dell'Infinito.

In questa nuova miniserie, la Reality Gem è stata rubata e il colpevole ha resuscitato il supereroe morto chiamato Captain Mar-Vell. Silver Surfer deve unirsi a Thanos per localizzare la Gemma mancante e riallineare la realtà alla sua linea di base prima che vengano fatti più danni.

Space.com si è collegata con Marz e Lim per saperne di più su questo trionfale ritorno di "Silver Surfer" e su cosa possono aspettarsi i fan quando la serie uscirà nel 2022.

(Credito immagine: Marvel Comics)

This Web.com: Come ci si sente a riunire la band per questo nuovo Silver Surfer?

Ron Marz: Sembra davvero che il tempo non sia passato affatto. Sono passati 30 anni da quando ho iniziato a scrivere Surfer, che quando lo dico ad alta voce in quel modo sembra impossibile. Ma eccoci qua. Ero solo un bambino che cercava di capire come fare il lavoro, quindi essere accoppiato con Ron ai miei primi concerti è stato di grande aiuto per me mentre stavo imparando il mestiere. Ora possiamo rifare tutto da capo.

Ron Lim: È fantastico! Non lavoro con Ron da un bel po', quindi è stato un vero piacere lavorare di nuovo con lui. Mi sto divertendo.

This Web.com: Che tipo di iterazione del personaggio classico del 21° secolo possono aspettarsi i lettori e cosa ti ha ispirato a firmare per il progetto?

Marz: Ron ed io stiamo facendo il nostro Surfer. La nuova serie è ambientata durante la nostra corsa al libro, anche se è una storia a sé stante. Non è necessario che tu abbia letto nulla in precedenza, puoi entrare subito. Spero che io e Ron siamo più bravi nel nostro mestiere ora, quindi lo stiamo portando sul tavolo. Questo è il classico Surfer, il classico Thanos, il classico cosmico Marvel. L'opportunità di collaborare di nuovo con Ron su un personaggio che significa molto per entrambi era troppo allettante per lasciar perdere.

Lim: Bene, questa storia si svolge durante la nostra corsa originale su Silver Surfer, quindi sarà lo stesso Surfer che i lettori della nostra corsa conoscono così bene. Ho colto al volo l'occasione di lavorare di nuovo su Surfer, specialmente con Ron che lo scriveva. Adoro Surfer e il suo cast di supporto, e dato che non li disegnavo da così tanto tempo, volevo davvero raccontare una nuova storia con questi personaggi.

Immagine 1 di 2 (Credito immagine: Marvel Comics) Immagine 1 di 2 (Credito immagine: Marvel Comics) Immagine 1 di 2

This Web.com: Perché Silver Surfer è rimasta una forza così iconica nell'universo Marvel e cosa definisce la tua versione di Sentinel of the This Webways?

Marz: C'è una grande flessibilità per il Surfer. Può essere un personaggio principale o di supporto, può essere piuttosto estraneo o un riflesso dell'umanità. Puoi raccontare tanti tipi diversi di storie con lui. Penso che io e Ron ci avviciniamo a lui da qualche parte nel mezzo di tutte quelle interpretazioni, forse un po' come Spock in "Star Trek", che sembra essere uno dei miei personaggi preferiti. Non proprio umano, ma abbastanza vicino da capirci molto bene, forse meglio di come ci capiamo noi stessi.

Lim: Penso che il Surfer sia così iconico perché è un personaggio così affascinante. Ha una tragica storia passata, ma è così nobile. È immensamente potente e cerca di usare quel potere cosmico per sempre. E visivamente, è piuttosto unico. La mia versione di Surfer? Lo rendo extra lucido, haha.

Goditi questa anteprima di tre pagine con i disegni di Ron Lim con gli inchiostri di Jon Ho e i colori di Israel Silva. "Silver Surfer: Rebirth #1" della Marvel arriva nelle fumetterie il 19 gennaio.

Ir arriba