Ofiuchus: fatti sul portatore del serpente

Ofiuco è una costellazione abbastanza grande e sconnessa, ma è una delle meno conosciute. Sebbene Ofiuco tocchi l'ellittica, il percorso che il sole sembra prendere attraverso il cielo, gli astrologi per secoli l'hanno ignorato come parte dello Zodiaco. La costellazione ha finalmente ottenuto un certo rispetto nel 2011 quando hanno aggiunto Ofiuco come segno zodiacale e riallineato il calendario zodiacale.

Individuazione di Ofiuco

Ofiuco [Oaf-ih-YOU-kus] copre un'area di 948 gradi quadrati. Si trova a nord-ovest del centro della Via Lattea. Si trova vicino alle costellazioni dell'Aquila, del Serpente e dell'Ercole e di fronte a Orione. La parte meridionale si trova tra lo Scorpione a ovest e il Sagittario a est. La posizione di Ofiuco è:

  • Ascensione Retta: 17.18 ore
  • Declinazione: -4,24 gradi
  • Visibile: tra 80 gradi e -80 gradi
  • Più visti: a luglio intorno alle 21:00

Stelle e oggetti notevoli

Questo è il residuo della supernova di Keplero, la famosa esplosione scoperta da Johannes Kepler nel 1604. I colori rosso, verde e blu mostrano raggi X a bassa, intermedia e alta energia osservati con l'Osservatorio a raggi X Chandra della NASA e il campo stellare è tratto dal Digitalized Sky Survey. Immagine rilasciata il 18 marzo 2013 (Credito immagine: raggi X: NASA/CXC/NCSU/M.Burkey et al; Ottico: DSS)

Ofiuco contiene la seconda stella più vicina alla Terra, la stella di Barnard, a circa 6 anni luce di distanza. La stella nana rossa è di magnitudine 9,5, rendendola una sfida da trovare ad occhio nudo.

Delineando la testa di Ofiuco, Alpha Ophiuchi è un gigante di tipo A. La stella è anche conosciuta con il nome di Rasalhague, che in arabo significa "testa dell'incantatore di serpenti".

Due stelle Eta Ophiuchi e Zeta Ophiuchi, un gigante blu caldo che ha un aspetto rossastro a causa della polvere interstellare segnano le ginocchia di Ofiuco. Zeta Ophiuchi è una stella veloce; si muove a circa 67.000 mph (30 chilometri al secondo) rispetto al materiale di base. (Il sole si muove solo a 43.000 mph, o 19 km/s).

Una gigante rossa distante circa 170 anni luce, Delta Ophiuchi (Yed Prior), una gigante rossa distante 170 anni luce, ed Epsilon Ophiuchi, un gigante di classe G distante 108 anni luce, formano il braccio sinistro dell'incantatore di serpenti.

Ofiuco ospita numerosi ammassi stellari, tra cui M10, che dista solo 20.000 anni luce dalla Terra. Ha una magnitudine di 6,6.

Ofiuco ospita anche la Supernova di Keplero, nota anche come Stella di Keplero o Supernova 1604, poiché fu scoperta dall'astronomo tedesco Johannes Kepler nel 1604. Seguì la supernova per un anno e i suoi resti sono ancora studiati oggi, poiché è stata la supernova più recente a essere osservati ad occhio nudo.

Il complesso nebulare Rho Ophiuchi si trova a circa 460 anni luce dalla Terra ed è un obiettivo popolare per l'astrofotografia. È la casa di un asilo nido stellato.

Un notevole pianeta potenzialmente abitabile in Ofiuco è Wolf 1061c. È un pianeta roccioso che si trova nella regione abitabile della sua stella e dista solo 13,8 anni luce dalla Terra.

Mitologia

Come nel caso di tutte le costellazioni dello zodiaco, Ofiuco fu registrato nel II secolo dall'astronomo greco Tolomeo, e il nome è latino per "portatore di serpenti".

Il serpente è spesso associato ai medici, quindi Ofiuco è spesso associato alle immagini di guarigione. I romani associavano la costellazione ad Asclepio, che apprese il segreto dell'immortalità osservando un serpente che trattava un altro serpente con erbe curative. Zeus uccise Asclepio con un fulmine perché non voleva che tutti fossero immortali, ma in seguito onorò le sue buone azioni dandogli un posto nei cieli.

I babilonesi associavano la costellazione a Nirah, un dio che a volte era raffigurato con una parte superiore del corpo umana e gambe che erano serpenti.

Ofiuco è il 13° segno zodiacale in astrologia (che non è una scienza) e rappresenta i nati tra il 30 novembre e il 17 dicembre .

Recenti scoperte scientifiche

La missione Stardust della NASA ha catturato possibili campioni di polvere interstellare provenienti dalla direzione di Ofiuco. Il vassoio di raccolta dell'imbarcazione era posizionato in modo da poter catturare frammenti della cometa Wild-2, mentre il lato opposto del vassoio puntava verso Ofiuco. Stardust è tornata sulla Terra nel 2006 e l'analisi preliminare del vassoio ha rivelato prove di polvere interstellare nel 2014.

Le nane brune a volte chiamate "stelle fallite" perché questi oggetti erano solo un po' troppo piccoli per ottenere la fusione nucleare sono state studiate ad Ofiuco. Più di due dozzine di nane brune sono state trovate in una singola indagine nel 2011, che ha attraversato ammassi stellari sia nell'Ofiuco che nel Perseo. Nel 2012, la ricerca sulla nana bruna ISO-Oph 102 ha suggerito che ci sarebbero stati abbastanza grani nel disco che lo circondava per la formazione di pianeti delle dimensioni della Terra.

Nel 2017, gli scienziati hanno scoperto che l'isocianato di metile è un elemento chiave per la vita vicino al giovane sistema a tripla stella IRAS 16293-2422 a Ofiuco. Cinque anni prima, gli scienziati hanno trovato "Questo zucchero Web" nello stesso sistema glicolaldeide, che è associata alla formazione di RNA, un altro elemento costitutivo della vita.

Segnalazione aggiuntiva di Elizabeth Howell, collaboratore di questo Web.com

Ir arriba