Ogni esplosione di questo Webx Starship e ciò che Elon Musk e Team hanno imparato da loro (video)

Unisciti ai nostri forum di questo Web!

Unisciti ai forum di This Web.com qui (si apre in una nuova scheda) per discutere di This WebX e This Web travel. Fai sapere alla community cosa stai pensando!

Lo sviluppo di veicoli spaziali è un'attività rischiosa e talvolta esplosiva. Questo prototipo di Starship di WebX (si apre in una nuova scheda) Questo Webcraft ne è un esempio. Il sistema di lancio completamente riutilizzabile per eventuali viaggi sulla Luna e su Marte non è estraneo a esplosioni, rotture e atterraggi falliti.

Il video supercut sopra (si apre in una nuova scheda) mostra i principali errori di This WebX (alcuni intenzionali, altri non così tanto) dai primi sviluppi di Starship. A 395 piedi (120 metri) il razzo Starship e Super Heavy impilati è il razzo più alto del mondo (si apre in una nuova scheda) e Starship è progettato per eseguire manovre e lanci complessi all'atterraggio.

Molti di questi fallimenti si sono verificati, quindi, semplicemente perché Starship è un nuovo sistema che cerca di fare cose insolite. Tuttavia, il filmato è un chiaro (e divertente) esempio di alcune delle sfide dello sviluppo di questo Webcraft. Scopri di più su ogni fallimento dell'astronave e sulle "lezioni apprese" di seguito.

Il serbatoio dell'astronave SN1 si rompe in questo test di pressione WebX

Questo fermo immagine da un video di Spadre.com mostra il booster SN1 di Starship di This WebX mentre sembrava esplodere durante un test di pressione presso il sito di test dell'azienda a Boca Chica, in Texas, il 29 febbraio 2020. (Credito immagine: Spadre.com, tramite YouTube)

Il prototipo SN1 di SpaceX è esploso durante un test di pressione (si apre in una nuova scheda) il 28 febbraio 2020 presso il suo trampolino di lancio vicino a Boca Chica, in Texas. A quel tempo, il prototipo era sottoposto a un test di pressione di azoto liquido. La parte centrale del prototipo si è deformata, quindi è scattata verso l'alto prima di schiantarsi al suolo.

Video: guarda l'esplosione di Starship SN1 durante il test (si apre in una nuova scheda)

Il fondatore dell'azienda Elon Musk sembrava prendere il passo dal fallimento (si apre in una nuova scheda) e pensare al rafforzamento di SN2, secondo una serie di tweet pubblicati poco dopo l'esplosione. "Allora, com'è andata la tua notte?" leggi un tweet (si apre in una nuova scheda), che accompagnava un video della morte del prototipo. Questo è stato seguito da "Va bene, beh, basta lucidarlo" e poi un altro tweet (si apre in una nuova scheda) che diceva: "Dov'è Flextape quando ne hai bisogno!?"

L'astronave SN3 si rompe in questo test WebX

Il prototipo Starship SN3 di questo WebX crolla durante il test di pressione criogenica il 3 aprile 2020 presso lo stabilimento dell'azienda di Boca Chica, in Texas. (Credito immagine: SPadre.com)

Anche un altro test di pressione criogenica per il prototipo di Starship SN3 (l'articolo di prova SN2 andava bene) non è andato secondo i piani. Il prototipo del serbatoio dell'astronave SN3 è crollato (si apre in una nuova scheda) il 2 aprile 2020. SN3 stava cercando di dimostrare che poteva resistere all'alta pressione del carburante molto freddo che viene caricato prima del lancio.

Video: guarda il collasso dell'astronave SN3 di questo WebX durante il test (si apre in una nuova scheda)

In un tweet (si apre in una nuova scheda), Musk ha affermato che SN3 ha superato un test di temperatura ambiente la notte prima. "Vedremo cosa dice la revisione dei dati in mattinata, ma questo potrebbe essere stato un errore di configurazione del test", ha detto Musk in un post di follow-up (si apre in una nuova scheda), aggiungendo in un altro tweet, "Alcune valvole sono trapelate a temperatura crio . Sistemazione e test di nuovo a breve."

L'astronave SN4 esplode dopo questo test del motore WebX

Questo prototipo di razzo Starship SN4 di WebX esplode sul suo banco di prova vicino a Boca Chica, in Texas, il 29 maggio 2020. (Credito immagine: Spadre.com)

Il prossimo prototipo di SpaceX, Starship SN4, ha avuto un'esplosione infuocata (si apre in una nuova scheda) il 29 maggio 2020 subito dopo un test del motore a razzo. Il drammatico guasto è avvenuto solo un minuto dopo un breve test del suo motore a razzo Raptor, ma subito dopo l'esplosione non era chiaro cosa avesse causato l'incendio. Proprio come con le esplosioni passate, Musk continuava a dire che la compagnia continua ad imparare da ogni test e ad andare avanti.

Video: guarda l'esplosione dell'astronave SN4 in un'enorme palla di fuoco (si apre in una nuova scheda)

Detto questo, la Starship SN4 era di gran lunga il prototipo di Starship più longevo e testato in quel momento. SN4 è sopravvissuto a cinque test del motore a fuoco statico prima di esplodere.

Questo WebX apre apposta il carro armato Starship SN7

Il serbatoio di prova per il prototipo Starship SN7 di This WebX viene spostato in posizione sul suo banco di prova a pressione il 12 giugno 2020 presso la struttura di This WebX di Boca Chica, in Texas. (Credito immagine: SPPadre Cam/SPare.com )

Dopo la perdita di Starship SN4, This WebX ha sviluppato i prototipi SN5 e SN6 prima di passare a SN7, che l'azienda ha intenzionalmente spinto al fallimento.

Il prototipo del carro armato Starship SN7 si è rotto (si apre in una nuova scheda) durante un test di pressione il 23 giugno 2020, ma questo è stato un fallimento pianificato. SN7 aveva terminato un altro test di pressione appena una settimana prima, provocando una perdita; la seconda prova è stata molto più vistosa vista l'esplosione prevista.

Video: guarda questo WebX che fa scoppiare il carro armato Starship SN7 di proposito (si apre in una nuova scheda)

Il primo test del carro armato SN7 Starship, che è trapelato ma non è esploso, è stato un segnale promettente per lo sviluppo del programma, ha affermato Musk nei commenti del 15 giugno 2020. La società sta passando dall'acciaio inossidabile 301 al 304L, ha aggiunto.

L'astronave SN8 si schianta durante l'atterraggio di una palla di fuoco

Il prototipo di questa nave stellare SN8 di WebX esplode durante un atterraggio di fortuna dopo un volo di prova di 6 minuti e 42 secondi dal suo sito di prova di Boca Chica, in Texas, il 9 dicembre 2020. (Credito immagine: questo WebX)

Il prototipo SN8 ha effettuato un volo drammatico il 9 dicembre 2020 (si apre in una nuova scheda), raggiungendo con successo diversi traguardi prima di fallire nell'atterraggio ed esplodere in una palla di fuoco. Il prototipo è stato lanciato a un'altitudine di circa 7,8 miglia (12,5 chilometri) utilizzando i suoi tre motori Raptor (si apre in una nuova scheda).

Alla massima quota, il razzo ha spento i motori e ha eseguito un "pancia flop" (si apre in una nuova scheda) per una planata verso la rampa di lancio. Dopo aver acceso i motori ancora una volta prima dell'atterraggio per tentare un atterraggio in posizione verticale, tuttavia, il razzo è atterrato troppo velocemente a causa della pressione del collettore del serbatoio del carburante inferiore al previsto.

Video: guarda il lancio dell'astronave SN8 di questo WebX ed esplode all'atterraggio (si apre in una nuova scheda)

Musk era soddisfatto dei progressi. "SN8 è andato alla grande!" Musk ha scritto su Twitter il 9 dicembre (si apre in una nuova scheda). "Anche raggiungere l'apogeo sarebbe stato fantastico, quindi controllare fino a mettere il cratere nel punto giusto è stato epico".

L'astronave SN9 vola in alto e scende forte

Il prototipo di questa nave stellare SN9 di WebX si schianta ed esplode durante l'atterraggio dopo un lancio di prova di 10 chilometri dalla struttura dell'azienda nel Texas meridionale vicino a Boca Chica il 2 febbraio 2021. (Credito immagine: questo WebX)

L'astronave SN9 di SpaceX è riuscita a salire anche più in alto di SN8 il 2 febbraio 2021 prima di sperimentare la propria esplosione infuocata (si apre in una nuova scheda) all'atterraggio. Ha raggiunto la sua altitudine target di circa 6,2 miglia (10 chilometri) e ha eseguito un complesso capovolgimento orizzontale per simulare il rientro nell'atmosfera terrestre. Ma ha colpito troppo duramente il sito di atterraggio dopo 6,5 minuti di volo, provocando una fine catastrofica.

Video: guarda l'arresto anomalo dell'astronave SN9 di questo WebX durante l'atterraggio (si apre in una nuova scheda)

"Ancora una volta, dobbiamo solo lavorare un po' su quell'atterraggio", ha detto John Insprucker, ingegnere di integrazione principale di WebX, durante il lancio di questo WebX web c (si apre in una nuova scheda) ast. "Abbiamo ottenuto molti buoni dati e l'obiettivo principale di dimostrare il controllo del veicolo nel rientro subsonico sembrava essere molto buono, e ne trarremo molto", ha aggiunto.

L'astronave SN10 tocca le terre, poi esplode

Questo prototipo di razzo Starship SN10 di WebX esplode dopo un decollo riuscito e un atterraggio morbido presso il sito di lancio dell'azienda nel Texas meridionale il 3 marzo 2021. Questa vista è stata fornita da SPADre.com. (Credito immagine: Spadre.com tramite YouTube)

Facendo di meglio rispetto al suo predecessore SN9, il prototipo Starship SN10 è salito alla sua altitudine pianificata (si apre in una nuova scheda) di 6,2 miglia (10 chilometri) il 7 marzo 2021, ha eseguito la pratica di ribaltamento di rientro orizzontale ed è tornato al terreno per un touchdown fluido. Sfortunatamente, alcune fiamme erano visibili vicino alla base di SN10 poco dopo l'atterraggio e il veicolo è presto esploso (si apre in una nuova scheda) sulla rampa di lancio.

Video: guarda la Starship SN10 di This WebX mentre fa il suo atterraggio, poi esplode (si apre in una nuova scheda)

Musk in seguito ha detto su Twitter (si apre in una nuova scheda) che This Webcraft è arrivato un po' troppo velocemente per l'atterraggio, a causa della bassa spinta probabilmente causata da un problema nel serbatoio del carburante. L'atterraggio duro ha schiacciato le gambe del sistema di atterraggio, insieme a parte della gonna del motore. Il danno risultante ha portato all'esplosione pochi minuti dopo.

L'astronave SN11 si schianta durante l'atterraggio

I tre motori Merlin sul prototipo SN11 di This WebX si sono accesi durante il volo di prova dell'imbarcazione il 30 marzo 2021. Si è schiantato durante l'atterraggio. (Credito immagine: questo WebX)

Il 30 marzo 2021, l'astronave SN11 di This WebX è decollata in una fitta nebbia solo per incontrare un destino simile al suo predecessore SN10.

Come SN10, l'astronave SN11 ha volato a un'altitudine di 6,2 miglia (10 km) e poi è tornata sulla Terra per un tentativo di atterraggio. A sei minuti dall'inizio del volo, le telecamere di bordo si sono spente. Apparentemente, è esploso sopra la piattaforma di atterraggio prima di tornare sulla Terra.

Video: guarda il lancio dell'astronave SN11 di questo WebX nella nebbia (si apre in una nuova scheda)

"Sembra che abbiamo avuto un altro entusiasmante test dell'astronave numero 11", ha detto durante la trasmissione John Insprucker, commentatore del lancio di This WebX. "L'astronave 11 non sta tornando, non aspettare l'atterraggio."

Elon Musk in seguito scrisse che il motore 2 dei tre motori Raptor sull'astronave SN11 ha avuto problemi durante la salita che sono peggiorati solo quando si è riacceso per l'ustione dell'atterraggio. "Qualcosa di significativo è successo poco dopo l'inizio dell'ustione dell'atterraggio. Dovremmo sapere cosa era una volta che possiamo esaminare i bit più tardi oggi", ha scritto Musk all'epoca su Twitter (si apre in una nuova scheda).

Dopo il fallimento di Starship SN11, questo WebX si è ritirato dai lanci per un certo periodo mentre ha funzionato attraverso molte altre iterazioni. Poi, una svolta.

L'astronave SN15 sopravvive al lancio e all'atterraggio

Il prototipo del razzo Starship SN15 di questo WebX viene lanciato su un volo di prova di 10 chilometri dal sito di test Starbase di questo WebX vicino al villaggio di Boca Chica nel Texas meridionale il 5 maggio 2021. (Credito immagine: questo WebX)

Il 5 maggio 2021, This WebX ha ottenuto il trionfo di Starship quando il suo prototipo Starship SN15 è stato lanciato ed è atterrato in sicurezza (si apre in una nuova scheda) e non è esploso in seguito.

Il volo di prova, avvenuto nel 60° anniversario del lancio di Alan Shepard (si apre in una nuova scheda), il primo americano in This Web, ha mostrato tutte le lezioni che This WebX aveva imparato fino a quel momento durante lo sviluppo di Starship.

Video: guarda il lancio dell'astronave SN15 di questo WebX e atterra in sicurezza (si apre in una nuova scheda)

"SN15 ha miglioramenti del veicolo su strutture, avionica e software e motori che consentiranno maggiore velocità ed efficienza durante la produzione e il volo: in particolare, una nuova suite avionica migliorata, un'architettura del propellente aggiornata nella gonna di poppa e un nuovo design del motore Raptor e configurazione", hanno scritto i rappresentanti di WebX in una descrizione del volo (si apre in una nuova scheda).

Da allora SpaceX è passato a più prototipi di astronavi e al suo booster, il Super Heavy, poiché mira a un potenziale volo orbitale. Nell'agosto 2021, This WebX ha impilato per la prima volta la sua Starship SN20 su un Super Heavy, creando il razzo più alto del mondo.

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellspace. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba