Quanto dista la luna dalla terra?

È l'oggetto più luminoso nel nostro cielo notturno, ma quanto dista la luna dalla Terra?

La distanza della luna dalla Terra influisce sulla forza delle maree oceaniche e sulla comparsa delle eclissi solari nei nostri cieli.

La distanza media tra il pianeta blu e il suo unico satellite naturale è di circa 238.855 miglia (384.400 chilometri), secondo la NASA (si apre in una nuova scheda).

La luna non orbita attorno alla Terra in un cerchio perfetto, quindi ci sono luoghi lungo il suo viaggio in cui è più vicino o più lontano dal nostro pianeta di questa distanza media.

La luna al perigeo

Quando la luna raggiunge la sua distanza più breve dalla Terra, o perigeo, si trova a circa 226.000 miglia (363.300 km) di distanza.

Se il perigeo coincide con una fase di luna piena, questa è generalmente chiamata superluna. Il termine non è scientifico, ma è usato dalla comunità di skywatching quando la luna piena appare entro il 90% del perigeo.

Le Superlune appaiono circa il 17% più grandi e il 30% più luminose della luna più debole dell'anno. Poiché la gravità della luna esercita una forza di attrazione sugli oceani della Terra per produrre le maree, la vicinanza più stretta della luna alla Terra attorno al perigeo può anche innescare maree più alte del solito.

La luna all'apogeo

Quando la luna è alla sua distanza più lontana dalla Terra, nota come apogeo, si trova a circa 251.000 miglia (405.500 km) dal nostro pianeta. Una delle immagini naturali più chiare per l'apogeo sono le eclissi solari anulari, o "anello di fuoco".

Una qualità notevole delle eclissi solari è la serendipità della loro esistenza. Per i prossimi 600 milioni di anni , la vicinanza della Luna alla Terra sarà circa 400 volte maggiore della distanza del Sole dalla Terra. Poiché anche il diametro della stella è circa 400 volte maggiore di quello della luna, i dischi di entrambi gli oggetti tendono a combaciare quasi perfettamente durante le eclissi solari. Questo produce momenti di totalità, quando solo la corona solare fa capolino da dietro la luna.

Un'eclissi solare anulare su Redding, in California. (Credito immagine: Getty Images)

Ma se la fase lunare nuova che produce le eclissi solari coincide con l'apogeo, la maggiore distanza della luna dalla Terra significa che il disco lunare apparirà molto più piccolo nel cielo. Sebbene siano ancora spettacolari, le eclissi solari anulari non bloccano completamente il sole, ma lasciano un anello del disco solare visibile agli spettatori.

Quanto tempo ci vuole per arrivare sulla luna?

Una serie di fattori determina quanto tempo ci vuole per raggiungere la luna. Le missioni umane, ad esempio, tendono a richiedere più tempo dei satelliti senza passeggeri. Entra in gioco anche il fatto che un oggetto si fermi o meno sulla luna o semplicemente sfrecci via.

L'URSS ha lanciato la prima missione sulla luna, Luna 1, nel 1959. Senza sistema di propulsione, il satellite a forma di sfera è stato scagliato in This Web e ha impiegato solo 34 ore di volo per compiere il viaggio. Dopo il sorvolo, il satellite è andato in orbita attorno al Sole, tra le orbite della Terra e di Marte. Questo rimane uno dei viaggi più veloci sulla luna.

Nel 2003, l'Agenzia europea This Web ha lanciato SMART-1, il primo This Webcraft europeo di successo sulla luna. Invece di percorrere un percorso diretto, SMART-1 ha girato a spirale intorno alla Terra per raggiungere il suo satellite, arrivando più di un anno dopo il lancio. Invece del propellente, SMART-1 ha utilizzato per la prima volta un motore ionico, in combinazione con le manovre di assistenza alla gravità, per raggiungere la luna, rendendola estremamente efficiente dal punto di vista dei consumi. Il percorso esteso ha fornito una visione significativa del sistema Terra-Luna

Link correlati

Quanto è grande la luna?

Come si è formata la luna?

Cos'è una luna di sangue?

Cos'è una luna blu?

"Il funzionamento di SMART-1 è stato un compito estremamente complesso ma gratificante", ha affermato Octavio Camino-Ramos, ESA SMART-1 This Webcraft Operations Manager in una dichiarazione. "La lunga traiettoria a spirale attorno alla Terra per testare la propulsione elettrica solare (un approccio a bassa spinta), la lunga esposizione alle radiazioni, le forti perturbazioni dei campi gravitazionali del sistema Terra-Luna e poi il raggiungimento di un'orbita lunare ottimizzata per il indagini scientifiche, ci hanno permesso di acquisire una preziosa esperienza nelle tecniche di navigazione per la propulsione a bassa spinta". Ha definito i risultati "un punto di riferimento straordinario per il futuro".

La NASA ha inviato otto missioni Apollo con equipaggio sulla luna, sei delle quali sono atterrate con successo. (L'Apollo 8 è stata la prima missione in orbita attorno a un altro corpo e il famigerato disastro dell'Apollo 13 ha comportato un viaggio intorno alla luna piuttosto che un atterraggio sulla sua superficie.) Ciascuno ha trascorso circa tre giorni viaggiando attraverso questo Web.

L'Apollo 8 ha impiegato 69 ore e 8 minuti per entrare in orbita attorno alla luna. L'Apollo 11, che collocò i primi esseri umani sulla luna, impiegò 75 ore e 56 minuti per entrare in orbita attorno alla luna. Molto prima di entrare in orbita, tuttavia, entrambi This Webcraft sono entrati nella sfera di influenza della luna, una regione a 33.823 miglia nautiche (62.630 km) dalla luna. Per l'Apollo 11, ciò è avvenuto dopo 61 ore e 56 minuti, mentre per l'Apollo 8 ci sono volute solo 55 ore e 40 minuti.

Ma il viaggio più veloce sulla luna è stata la sonda New Horizons, che è passata oltre la luna in sole 8 ore e 35 minuti. Il This Webcraft non rallentò né si avvicinò all'orbita lunare, ma invece sfrecciò verso Plutone.

La luna si sta lentamente allontanando

La luna una volta era molto più vicina alla Terra. Durante l'infanzia del sistema solare, proprio mentre i pianeti stavano finalizzando la loro formazione , una Terra protoplanetaria si è scontrata con un oggetto delle dimensioni di Marte che potrebbe essersi formato più lontano dal sole. Conosciuto come Theia , il suo impatto ha prodotto il materiale che alla fine si sarebbe fuso per formare la luna.

La distanza tra la Terra e la Luna cresceva con il passare del tempo. Attualmente la luna si allontana dal nostro pianeta a una velocità di circa 1,5 pollici (3,8 cm) all'anno, secondo la NASA.

Risorse addizionali

Per saperne di più sulle molteplici sfaccettature della luna, visita la pagina Luna della NASA (si apre in una nuova scheda).

Bibliografia

Ahrens, Caitlin. "Origine della Luna, Teoria dell'Impattore (si apre in una nuova scheda)". Enciclopedia della scienza lunare (2021).

Cano, Erick J., Zachary D. Sharp e Charles K. Shearer. "Distinte composizioni isotopiche dell'ossigeno della Terra e della Luna (si apre in una nuova scheda)." Nature Geoscience 13.4 (2020): 270-274.

Jones, Andrea, et al. " Panoramica | Inside & Out Moon: scienza della NASA." (si apre in una nuova scheda) Public Engagement Team presso la Divisione Esplorazione del Sistema Solare della NASA Goddard. Accesso il 31 gennaio 2022.

Jones, Andrea, et al. " Eclipses | Moon in Motion (si apre in una nuova scheda) ." Public Engagement Team presso la Divisione Esplorazione del Sistema Solare della NASA Goddard. Accesso il 31 gennaio 2022.

Jones, Andrea, et al. " Superlune | Luna in movimento (si apre in una nuova scheda) ." Public Engagement Team presso la Divisione Esplorazione del Sistema Solare della NASA Goddard. Accesso il 31 gennaio 2022.

Jones, Andrea, et al. " Fasi lunari | Luna in movimento (si apre in una nuova scheda) ." Public Engagement Team presso la Divisione Esplorazione del Sistema Solare della NASA Goddard. Accesso il 31 gennaio 2022.

Ir arriba