Quanto è grande Plutone? – La densità, la massa e il volume spiegati

Dopo 76 anni di classificazione come pianeta, Plutone è stato retrocesso nel 2006 a pianeta nano, in parte per le sue dimensioni ma anche per i suoi minori effetti gravitazionali sui corpi che lo circondano. Quando la missione New Horizons della NASA è stata visitata nel 2015, ha preso la misurazione più accurata del mondo, rivelando che era più grande di quanto si pensasse in precedenza, ma non ancora abbastanza grande per essere qualificato come pianeta adulto. Plutone rimane uno dei corpi non planetari più conosciuti nel sistema solare.

Raggio, diametro e circonferenza

Quando New Horizons è arrivato a Plutone, ha misurato il diametro del mondo in 1.473 miglia (2.370 chilometri), circa due terzi del diametro della luna terrestre. Questo lo rende più grande del pianeta nano Eris, un tempo ritenuto più grande di Plutone. Eris ha un diametro di 1.445 miglia (2.326 km).

"Questo risolve il dibattito sull'oggetto più grande del sistema solare [oltre Nettuno]", ha detto il ricercatore principale di New Horizons Alan Stern del Southwest Research Institute di Boulder, in Colorado, durante una conferenza stampa della NASA che ha esaminato il sorvolo della missione. [Guarda un video di Alan Stern che parla delle dimensioni di Plutone]

A differenza di molti dei pianeti del sistema solare, come la Terra, Plutone non si gonfia al centro; il suo raggio 1.185 km (737 miglia) è lo stesso ai suoi poli e al suo equatore.

Circonferenza: se dovessi fare una passeggiata intorno all'equatore di Plutone, percorrerai circa 4.627 miglia (7.445 km). Questo è solo un po' meno della distanza da Denver a Londra (4.683 miglia).

Si pensa che Plutone abbia un nucleo roccioso ricoperto di ghiaccio, il che significherebbe che le sue caratteristiche superficiali cambierebbero con la temperatura mentre si avvicina e si allontana dal sole. Infatti, quando il ghiaccio si scioglie, l'atmosfera del minuscolo corpo si espande verso l'esterno.

Densità, massa e volume

Sebbene tutti i pianeti oltre Marte siano giganti gassosi, Plutone è piccolo e roccioso. Il minuscolo corpo ha una massa di soli 1,31 x 10 22 chilogrammi, circa due decimi per cento di quella terrestre. Ha un volume di 1,5 miliardi di miglia cubiche (6,4 miliardi di km cubi).

Le piccole dimensioni e la bassa massa di Plutone significano che ha una densità di 1,86 grammi per centimetro cubo secondo recenti misurazioni di New Horizons, circa il 40 percento della densità terrestre.

Questo grafico presenta una vista di Plutone e Caronte come apparirebbero se posizionati leggermente al di sopra della superficie terrestre e visti da una grande distanza. (Credito immagine: NASA)

Retrocesso dallo stato planetario

Dalla sua scoperta nel 1930, lo stato di Plutone come pianeta è stato dibattuto. È meno massiccio di sette delle lune del sistema solare: la luna terrestre, le quattro lune galileiane di Giove, la luna di Nettuno Tritone e la luna di Saturno Titano. [Infografica: spiegate le 5 lune di Plutone]

Nel 2003, il corpo ghiacciato di Eris è stato trovato ben oltre la cintura di Kuiper. In origine, sembrava essere più grande di Plutone. La scoperta ha acceso un dibattito su cosa significasse essere un pianeta.

Nel 2006, l'Unione Astronomica Internazionale ha elaborato quattro criteri per classificare un oggetto come pianeta nano. Un pianeta nano:

  • Orbita il sole
  • Ha una massa sufficiente per assumere una forma quasi rotonda
  • Non è una luna
  • Non ha ripulito il quartiere attorno alla sua orbita

In base a questi criteri, la piccola massa di Plutone non gli impedisce direttamente il pieno stato planetario, ma il fatto che non riesce a pulire l'area circostante. Naturalmente, il motivo per cui non riesce a ripulire la cintura di Kuiper in cui orbita è perché manca la forza gravitazionale per farlo, un fatto correlato alla sua massa.

Segui Nola Taylor Redd su Twitter @NolaTRedd o Google+ . Seguici su @Spacedotcom , Facebook o Google+ . Originariamente pubblicato su questo Web.com .

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato il 18 marzo 2016 per correggere la massa, il volume e la densità di Plutone.

Ir arriba