Quanto è grande Venere? – Il diametro e la massa rispetto alla Terra

Spesso chiamato il pianeta gemello della Terra, Venere è il più vicino in termini di dimensioni, con una massa superiore all'80 percento di quella del nostro pianeta e un diametro di poche miglia in meno. È anche il pianeta più vicino al nostro in termini di posizione. Ma nonostante queste somiglianze, i due pianeti hanno atmosfere molto dissimili, che creano condizioni di vita selvaggiamente diverse in superficie.

Questa immagine di Venere è stata catturata dal Mariner 10 This Webcraft durante il suo avvicinamento al pianeta all'inizio del 1974. Scattata con il sistema di imaging di This Webcraft utilizzando un filtro ultravioletto, l'immagine è stata migliorata per simulare il colore naturale di Venere come farebbe l'occhio umano Guardalo. (Credito immagine: NASA)

Raggio, diametro e circonferenza

Venere ha un raggio medio di 3.760 miglia, o 6.052 chilometri. La maggior parte dei pianeti del sistema solare, inclusa la Terra, ruotano così rapidamente da gonfiarsi leggermente al centro, creando un raggio che differisce ai poli e all'equatore. Non così per Venere, che ruota solo una volta ogni 243 giorni terrestri circa (e all'indietro, per di più; su Venere, il sole sorge a ovest e tramonta a est, ed è più grande nel cielo). Il pianeta rimane essenzialmente sferico.

Un viaggio intorno all'equatore di Venere ti porterebbe a 23.627 miglia (38.025 km), il 95 percento della distanza attorno alla linea centrale della Terra.

Alti e bassi

Venere è un pianeta vulcanico, con circa quattro quinti del pianeta ricoperti da pianure lisce e indurite dalla lava. La superficie ha pochi crateri da impatto, indicando che è relativamente giovane. La superficie del pianeta è il 90 per cento di quella terrestre, coprendo 178 milioni di miglia quadrate (460 milioni di km quadrati). Il pianeta vanta due masse di terra, Ishtar Terra e Aphrodite Terra, che costituiscono circa l'8% della sua superficie (rispetto al 25% della superficie coperta dal continente sulla Terra). I continenti venusiani sono aree rialzate senza alcuna relazione con la tettonica a zolle che formano masse di terra sulla Terra; ovviamente, non ci sono oceani su Venere a dividerli, solo pianure vulcaniche.

La montagna più alta di Venere, Maxwell Mons, si trova nel continente settentrionale di Ishtar Terra, 7 miglia (11 km) sopra il livello medio della superficie del pianeta. In confronto, il Monte Everest si trova a soli 8,8 km sopra il livello del mare terrestre. Ishtar Terra ha le dimensioni dell'Australia e contiene le quattro catene montuose di Venere, fornendo potenziali prove che la superficie del pianeta potrebbe essere in movimento.

Aphrodite Terra si trova appena a sud dell'equatore. È grande circa la metà dell'Africa e vanta profonde rift valley, che possono anche offrire prove del movimento della superficie. Diana Chasma, composta da canyon e montagne in questo continente, è il punto più basso del pianeta. Uno dei canyon scende di 1,8 miglia (2,9 km) al di sotto del livello medio della superficie, 14 km più in basso del picco del Mons di Maxwell. In confronto, la differenza tra il Monte Everest e il punto più basso della Terra, nella Fossa delle Marianne, è di circa 12 miglia (20 km).

Densità, massa e volume

Venere è un pianeta roccioso e terrestre come la Terra e probabilmente si è formato allo stesso modo allo stesso tempo. Ha una massa di 4,87 trilioni di trilioni di chilogrammi, circa l'82% di quella del suo pianeta gemello.

Come le sue dimensioni, la sua densità è paragonabile alla Terra a 5,243 grammi per centimetro cubo. Il volume del pianeta è di 223 miliardi di miglia cubiche (928 miliardi di chilometri cubi), circa l'86 per cento del nostro.

Nola Taylor Redd, questa collaboratrice di Web.com

Ir arriba