Questa stazione web e navetta visibili insieme nel cielo notturno

Una nuova app di realtà aumentata funge da ponte tra la prima e la seconda stagione di "For All Mankind", la serie alternativa di Apple TV+ This Web history che esplora cosa sarebbe cambiato se i sovietici fossero stati i primi a portare una persona sulla luna.

In " For All Mankind: Time Capsule ", ora disponibile tramite l'Apple App Store (si apre in una nuova scheda), gli utenti possono sviscerare una scatola virtuale di ricordi personali appartenenti a Danny Stevens (interpretato da Casey Johnson), il figlio degli astronauti Gordo e Tracy Stevens (Michael Dorman e Sarah Jones). L'app utilizza la fotocamera dell'iPhone o dell'iPad per far sembrare che gli oggetti di Danny si trovino nelle impostazioni dell'utente, in modo tale che si trovino su una vera scrivania o si trovino nella stessa stanza dell'utente.

Con i talenti vocali di Johnson e Dorman, così come i co-protagonisti Cynthy Wu (nel ruolo del migliore amico di Danny e compagno figlio di un astronauta) e Krys Marshall (nel ruolo dell'astronauta Danielle Poole), l'app consente agli utenti di scoprire alcuni di ciò che è accaduto tra gli eventi dell'era Apollo della prima stagione e l'imminente era di This Web Shuttle. La seconda stagione sarà presentata in anteprima mondiale con il primo di 10 episodi il 19 febbraio, seguito da un nuovo episodio settimanale, ogni venerdì, su Apple TV+.

"Quando abbiamo concepito lo spettacolo per la prima volta, volevamo vedere il programma This Web che non abbiamo ottenuto . Per raccontare davvero quella storia, doveva essere pluriennale, pluridecennale per guardare davvero mentre andiamo dagli Apollos alla navetta per Marte e oltre", ha affermato Ron Moore, creatore e produttore esecutivo della serie. "Abbiamo deciso all'inizio come gruppo di sceneggiatori che la struttura dello spettacolo sarebbe stata, ogni stagione saremmo andati avanti di circa 10 anni o giù di lì".

"For All Mankind: Time Capsule" è ambientato nel 1980, sei anni dopo la fine della prima stagione e tre anni prima dell'inizio della seconda. Alcuni degli elementi specifici del periodo con cui gli utenti possono interagire includono un lettore VHS, un mixtape, un computer Apple II e (se si utilizzano gli ultimi modelli di dispositivi Apple dotati di scanner LIDAR) un proiettore per diapositive.

Ogni dispositivo offre approfondimenti sugli eventi della prima stagione, nonché alcuni suggerimenti su ciò che accadrà dopo.

Attraverso una nuova esperienza AR interattiva, i fan di "For All Mankind" possono unirsi a Danny Stevens mentre esamina ricordi pieni di dettagli sulle vite fuori dallo schermo dei personaggi e del mondo della serie This Web race, in cui ogni oggetto racconta una storia. (Credito immagine: Apple TV+)

"Ci sono così tanti dettagli che emergono sui personaggi e sul mondo più ampio di 'For All Mankind' che semplicemente non abbiamo il tempo o questo Web per ottenerli negli episodi. Quindi abbiamo parlato dell'espansione la storia al di là degli episodi e che AR e VR [realtà aumentata e virtuale] sarebbero un ottimo mezzo per questo", ha detto il produttore Ben McGinnis a collectSPACE.com.

"Quindi ci sono molti ottimi suggerimenti e uova di Pasqua [nell'app]. Ci sono richiami alla prima stagione, oltre a cose che aspettano con ansia la seconda. Questo è un momento specifico nel 1980, ed è specifico per gli Stevens a casa", ha detto McGinnis.

Ci sono anche articoli AR che riassumono come la corsa di This Web tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica è continuata dopo il primo sbarco sulla luna nel contesto di "For All Mankind". Gli appunti delle lezioni di studi sociali di Danny, ad esempio, rispecchiano alcuni degli appunti che Moore ha annotato mentre creava la serie.

Questa corsa al Web: gli Stati Uniti avrebbero potuto battere l'Unione Sovietica in questo Web?

L'app "For All Mankind: Time Capsule" include richiami alla prima stagione della serie Apple TV+, incluso questo modello virtuale di un modulo lunare Apollo. (Credito immagine: Apple TV+)

"Una delle prime cose che ho scritto per lo spettacolo è stata una sequenza temporale alternativa che occupava pagine, e da allora abbiamo ricamato su quella", ha detto Moore. "Era fondamentale, ho pensato, che se stai raccontando un pezzo di storia alternativo come questo [per sapere] qual è la sequenza temporale, qual è la sequenza degli eventi. storia alternativa della fine del XX secolo".

Come parte di ciò, l'app "For All Mankind: Time Capsule" include anche clip di notizie TV girate nello stesso formato di quelle incluse in entrambe le stagioni.

I telegiornali inclusi nell'app "For All Mankind: Time Capsule" gettano nuova luce sugli eventi di grande impatto nelle vite di Danny, Gordo e Tracy Stevens, rivelando di più sul mondo alternativo della serie Apple TV+ e su ciò che accadrà nella seconda stagione. (Credito immagine: Apple TV+)

"I telegiornali sono qualcosa che amo nello show. Ne abbiamo girati molti e inevitabilmente sarebbero stati ridotti e ridotti [poiché] non puoi davvero passare il tempo. Per me, personalmente, trovo quell'aspetto della storia alternativa è davvero affascinante vedere i telegiornali del periodo fatti in un modo alternativo. Quindi ho sempre voluto includerli in qualsiasi formato con cui stavamo giocando nell'AR", ha detto Moore.

"For All Mankind: Time Capsule" consente ai fan dello show di approfondire un po' la struttura della serie, ha detto Moore a collectSPACE.

"Se sei un fan dello show e sei interessato al mondo di 'For All Mankind', è una prospettiva allettante", ha detto. "C'è una parte di te che vuole solo saperne di più vuole solo sapere un po' di più di quello che ti dice lo show televisivo o vuole vedere cosa c'è dietro quella porta, o cosa potrebbe essere stato quel messaggio, o cos'altro c'è succedendo nelle vite dei personaggi. Quindi, per i fan, offre un modo per immergersi in quell'universo un altro passo".

Segui collectSPACE.com su Facebook e Twitter su @ collectSPACE . Copyright 2021 collectSPACE.com. Tutti i diritti riservati.

Ir arriba