Queste cose spaventose in questo web perseguiteranno i tuoi sogni

Mano fantasma di Dio

NASA/JPL-Caltech/McGill

Streghe, fantasmi e ghoul non infestano la Terra solo nella notte di Halloween, anche queste figure spettrali esistono in tutto l'universo. Ecco alcune delle foto più agghiaccianti di questo Web per spaventare i tuoi pantaloni questo Halloween. QUI: Questa mano luminosa e verde simile a uno zombi raggiunge le profondità di questa ragnatela per afferrare una nuvola di luce rosso brillante. Questo è uno zombi gigante di This Web che sta afferrando la cena? Non proprio la NASA chiama questa nebulosa la "Mano di Dio". In realtà è una nebulosa del vento pulsar, prodotta dal denso residuo di una stella esplosa in una supernova.

Teschio Urlante

A. Fabian (IoA Cambridge) et al., NASA

Accidenti! Questa faccia orribile in Questa rete sembra urlare mentre soffre per una morte miserabile e infuocata. Ma nessun vero teschio è stato danneggiato durante la realizzazione di questa foto. In realtà è un'immagine a raggi X di un ammasso di galassie noto come l'Ammasso di Perseo.

Questo Web Fantasmi

Adam Block, NOAO, AURA, NSF

Figure orribili sembrano combattere per scappare da questa nuvola di gas e polvere interstellare chiamata SH2-136. La nebulosa oscura illuminata dista circa 1.200 anni luce, verso la costellazione del Cefeo.

Teschio di Halloween in questo Web

NAIC-Arecibo/NSF

Come è finito questo teschio in questo Web? Un'immagine radar dell'asteroide 2015 TB145, che secondo la NASA è probabilmente una cometa morta, è stata catturata utilizzando l'Osservatorio di Arecibo a Porto Rico il 30 ottobre 2015. L'asteroide a forma di teschio è volato dalla Terra lo scorso Halloween (31 ottobre).

Nebulosa Zombie Pac-Man

Gemini South GMOS/Travis Rector/U. dell'Alaska Anchorage

Una nebulosa dall'aspetto minaccioso chiamata NGC 246 si annida nella costellazione del Cetus a circa 1.600 anni luce dalla Terra. È soprannominata la "Nebulosa del Teschio", ma alcuni astronomi la chiamano "Nebulosa Pac-Man". Sembra che stia prendendo un morso da questo Web.

Nebulosa Testa di Strega

NASA/JPL-Caltech

In questa immagine inquietante del Wide-Field Infrared Survey Explorer della NASA, o WISE, sembra che una strega stia schiamazzando in questo Web. Il ritratto a infrarossi mostra la nebulosa Testa di strega, dal nome della sua somiglianza con il profilo di una strega malvagia.

L'occhio di Sauron ti sta guardando

NASA, ESA, P. Kalas, J. Graham, E. Chiang, E. Kite (Università della California, Berkeley), M. Clampin (NASA Goddard This Web Flight Center), M. Fitzgerald (Lawrence Livermore National Laboratory) e K. Stapelfeldt e J. Krist (NASA Jet Propulsion Laboratory

Questa nebulosa a forma di malocchio, formalmente chiamata Fomalhaut, ha una strana somiglianza con il temibile Occhio di Sauron della serie Il Signore degli Anelli. Nei libri, Tolkien descrisse l'occhio come "bordato di fuoco… vigile e intento, e la fessura nera della sua pupilla si aprì su un pozzo, una finestra sul nulla".

La faccia su Marte

Nasa

Anche se non abbiamo ancora trovato alcun alieno su Marte, la NASA ha scoperto questo inquietante volto umano sul Pianeta Rosso. L'immagine originale di "Face on Mars" è stata scattata dall'orbiter Viking 1 della NASA, in scala di grigi, il 25 luglio 1976. La NASA assicura che la faccia è semplicemente un particolare mucchio di rocce, ma questo non lo rende meno inquietante!

Nebulosa Testa Fantasma

Mohammad Heydari-Malayeri (Osservatorio di Parigi) et al., ESA, NASA

I due occhi fiammeggianti della Nebulosa Testa Fantasma ci scrutano dalla nube di Magellano, situata a circa 170.000 anni luce dalla Terra. I suoi occhi luminosi sono regioni di formazione stellare con bolle calde di idrogeno e ossigeno.

Nebulosa Vedova Nera

NASA/JPL-Caltech/Univ. di Wisc.

Questo ragno gigante e rosso di This Web è la più grande vedova nera che abbiamo mai visto! Ma non preoccuparti, non morde. In realtà è solo una nebulosa, o una nuvola di gas e polvere interstellare.

La stella zombi torna in vita

NASA/CXC/Accademia cinese delle scienze/F. Lu et al

Questa stella zombi di nome Tycho era una volta una nana bianca, o i resti di una supernova che esplode. La stella morta ha assorbito troppa massa da un'altra stella vicina ed è esplosa di nuovo in quella che viene chiamata una supernova di tipo Ia.

Ir arriba