Recensione DJI FPV

L'ingresso di DJI nel divertente mondo di FPV è arrivato a marzo 2021 sotto forma di DJI FPV. Fino ad allora, il volo FPV di pilotare un drone attraverso un formato di visuale in prima persona, di solito indossando occhiali di protezione, era considerato una specie di nicchia specialistica. Lo sport è simile alle corse automobilistiche di Formula 1 in termini di volo con droni, e in quanto tale l'area era stata occupata da alcuni irriducibili teste di droni con l'incredibile coordinazione mano a occhio e le capacità motorie necessarie per pilotare queste macchine. Prima ancora che potessero decollare, la maggior parte di questi piloti FPV doveva anche possedere le conoscenze tecniche, le abilità e le capacità per costruire e assemblare le loro macchine volanti acrobatiche da kit di parti.

Specifiche chiave

Peso: circa 28 once.
Dimensioni: 10×12,3×5 pollici
Batteria: 2000 mAh Lipo 6s/ ca. 110 minuti
Caricabatterie: 100-240 V, 50/60 Hz, 1,8 A
Modalità: Normale, Sport, Manuale
Trasmissione video: fino a 6 miglia
Risoluzione video: 4K
Frame rate: video 4K/60fps fino a 120Mbps

Ma non più; il DJI FPV mette questa categoria di droni specializzati alla portata del Capitano Slows del mondo dei droni, con una macchina volante splendidamente costruita che è stata progettata per rendere il volo FPV accessibile, intuitivo e divertente. È sicuramente uno dei migliori droni che abbiamo testato, anche se la sua fotocamera potrebbe non impressionare coloro che vogliono concentrarsi sulla fotografia aerea a causa dei suoi controlli semplici e del design intelligente.

Vuoi saperne di più sul mondo dei droni FPV? Leggi i nostri articoli: Cosa sono i droni FPV? e "Corse di droni: tutto ciò che devi sapere". Oppure, se vuoi dare un'occhiata all'interno del popolare modello DJI, continua a leggere per scoprire cosa ne abbiamo fatto.

Recensione DJI FPV: Design

  • Telaio fisso (non pieghevole).
  • Grosso peso di 795 g/ 28 once
  • Controller ergonomico e sofisticato, controller manuale e cuffie

(Credito immagine: futuro)

Il DJI FPV non assomiglia molto a nessun altro drone sul mercato. C'è un accenno di mantide religiosa che incontra HR Gigers Alien sull'elegante estetica in plastica e il design pieghevole che è la caratteristica principale della gamma DJIs Mavic è stato eliminato. Qui i bracci del motore sono fissati e il corpo verticale lo fa sembrare un aereo più grande del Mavic 2 (si apre in una nuova scheda) anche se è più leggero.

Le dimensioni fisse maggiori significano che avrai bisogno di una borsa abbastanza grande per trasportare il drone abbastanza grande da contenere le sue dimensioni di 10×12,3×5 pollici. Ti consigliamo di rimuovere anche le eliche quando le impacchetta poiché possono essere facilmente deformate durante il trasporto. Aggiungi a questo gli occhiali, i controller e le batterie e stai trasportando una discreta quantità di gadget.

Nella mano tutto sembra solido e una volta inserita la batteria intelligente piuttosto pesante, hai un peso al decollo di 28 once piuttosto grosso.

Prima del lancio, tuttavia, dovrai collegare e stabilire la connettività tra il drone, gli occhiali DJI FPV e il controller o il controller manuale. Gli occhiali hanno la loro batteria separata e un cavo più lungo, l'idea è che puoi semplicemente infilare questi pezzi extra in tasca mentre voli. Il resto del processo è più o meno plug and play e una volta che tutti gli indicatori sono verdi puoi indossare Google e sei pronto per il decollo.

Per il primo volo, abbiamo utilizzato il controller principale che non è dissimile nel design da altri controller DJI, oltre a non avere un supporto per telefono. Tuttavia, non te lo perderai, dato che stai volando attraverso gli occhiali con una visuale in prima persona. Gli stick di controllo si avvitano nei controlli e possono essere comodamente riposti nelle maniglie del controller quando non vengono utilizzati. I pulsanti grandi lo rendono facile da controllare con la sensazione piuttosto che con la vista durante il volo. Si tratta solo di familiarizzare con i sei pulsanti e le loro posizioni.

Il DJI FPV vola anche con una mano o un controller di movimento. Questo è davvero un bel pezzo di design ergonomico e diverso da qualsiasi controller che abbiamo usato prima, con la sua manopola dell'acceleratore e il pulsante del freno.

Recensione DJI FPV: funzionalità

  • Foto e funzionalità video limitate
  • Riprende filmati 4K e 1080p di buona qualità
  • Nessuna foto raw o modalità di scatto automatizzate

(Credito immagine: futuro)

Il DJI FPV è un drone creato per il volo pieno di divertimento piuttosto che per video e fotografie aeree seri, quindi la sua capacità di immagini in movimento e foto è leggermente inferiore rispetto ad altri nella scuderia DJI. Detto questo, la qualità video è ancora 4K a 50/60fps e 1080p a 50/60/100/120fps; impressionante per un drone FPV.

Il DJI FPV è dotato di un sensore CMOS da 1/2,3 pollici da 12 MP con un obiettivo della fotocamera a lunghezza focale fissa equivalente a 14,66 mm con un campo visivo di 150 gradi e un'apertura fissa f/2,8. L'intervallo di lunghezza focale fissa va da 0,6 m all'infinito, il che significa che in teoria tutto ciò che viene ripreso è a fuoco, e per essere onesti sembra che sia così.

La fotocamera è in grado di riprendere video coinvolgenti e riprese video che possono essere catturate nei profili colore Standard e D-Cinelike a una velocità in bit fino a 120Mbps. Quindi a prima vista dovrebbe esserci un sacco di gamma dinamica con cui lavorare nel tuo editor video preferito.

Nel complesso, il video 4K e 1080p sembra abbastanza buono e, a parte la fotocamera che cattura le riprese delle eliche anteriori, è abbastanza buono per essere pubblicato su YouTube. C'è un'opzione per la distorsione dell'obiettivo che, se attivata, rimuove la distorsione barilotto/fisheye che l'obiettivo altrimenti crea. Una grande differenza degna di nota è che poiché si tratta di un drone FPV, il gimbal opera solo sull'asse di inclinazione (verticale). Ma la stabilizzazione dell'immagine (prendendo in prestito la tecnologia DJI di Osmo) si occupa di tutti i problemi qua e ancora, la tecnologia offre filmati video fluidi e burrosi.

Le capacità fotografiche degli FPV sono tuttavia meno impressionanti e, sebbene sia facile passare dal video allo scatto con una pressione prolungata sul pulsante di scatto del controller, la qualità è tale che il DJI FPV non è un drone che sceglieresti per l'alta qualità immagini aeree. Ci sono solo 2 modalità, 'Auto' o 'Manual', ed entrambe catturano JPEG. La ripresa in raw non è un'opzione e non ci sono modalità di scatto automatizzate né per le foto né per i video familiari agli utenti Mavic.

Un altro problema si verifica quando si scattano foto mentre ci si libra in qualsiasi tipo di brezza laterale. In questo scenario il drone tenderà a inclinarsi naturalmente per mantenere la posizione e, poiché non vi è alcun movimento del gimbal sull'asse orizzontale, il risultato sono immagini leggermente inclinate. Questo può essere corretto in post in Photoshop (o Premiere per i video), ma tutto ciò si aggiunge a un drone che è più adatto e in definitiva progettato per fornire risultati ottimali durante le riprese di video FPV rivolti in avanti.

Immagine 1 di 5 (Credito immagine: Futuro) Immagine 1 di 5 (Credito immagine: Futuro) Immagine 1 di 5 (Credito immagine: Futuro) Immagine 1 di 5 (Credito immagine: Futuro) Immagine 1 di 5 (Credito immagine: Futuro) Immagine 1 di 5

Recensione DJI FPV: prestazioni

  • Tre modalità di volo lo rendono adatto per i principianti volanti FPV
  • Veloce 87 mph in modalità manuale
  • I sensori di prevenzione degli ostacoli rallentano anziché fermarsi

(Credito immagine: Myles Cummings)

Abbiamo scoperto che pilotare il drone FPV era in qualche modo più facile del previsto. Chiunque abbia già familiarità con la serie Mavic di DJI sarà abbastanza a suo agio anche con questo modello.

L'azienda ha utilizzato la sua esperienza della serie Mavic per produrre un drone con modalità di volo adatte sia ai principianti che ai piloti più esperti. Detto questo, principiante qui è un termine relativo. Se non hai mai pilotato un drone prima, ti consigliamo vivamente di iniziare prima con un modello di drone standard per abituarti ai controlli e alle manovre di volo di base. L'USP del DJI FPV è l'elemento FPV e la sua relativa facilità d'uso rispetto ai droni FPV autocostruiti.

La modalità "Normale" utilizza il posizionamento GPS e i sensori di posizionamento visivo anteriore e inferiore dell'FPV. Siamo decollati in questa modalità per i nostri primi voli e siamo stati sollevati nello scoprire che, a parte la sensazione insolita e in qualche modo vertiginosa di volare e osservare il mondo dal punto di vista dei droni, la manovrabilità era fluida e con una velocità massima di 33 mph facilmente controllabile.

La modalità manuale disattiva il GPS e il rilevamento delle collisioni. In questa modalità i piloti esperti di FPV possono eseguire acrobazie aeree e volare intorno a ostacoli e stringere queste ragnatele a velocità. Se inserito in manuale, il DJI FPV è in grado di raggiungere una velocità massima di 87 mph (0-62 mph in due secondi). L'incredibile esplosione di velocità e accelerazione combinata con la capacità di virata stretta dei droni è incredibilmente esaltante.

La modalità Sport è un ibrido delle modalità "Normale" e "Manuale", offrendo parte della manovrabilità di quest'ultima con alcune delle caratteristiche di sicurezza della prima. Puoi ancora raggiungere velocità fino a 60 mph in questa modalità, quindi non è certo lento.

C'è una differenza fondamentale tra il DJI FPV e altri modelli DJI che vale la pena notare qui; sulla serie Mavic, il drone si ferma automaticamente quando i sensori rilevano un ostacolo. Il rilevamento delle collisioni sul DJI FPV rallenterà semplicemente il drone e ti avviserà della presenza di pericolo, lasciando al pilota il compito di fermarsi o manovrare fuori pericolo. Ciò significa che anche in modalità "Normale", è comunque necessario prestare molta attenzione quando si pilota il DJI FPV.

Qualunque sia la modalità in cui scegli di volare, la grande differenza che sperimenti nel volo FPV è il punto di vista immersivo del drone. È davvero la cosa più vicina al volo che puoi ottenere senza che i tuoi piedi tocchino il suolo. La visualizzazione dello schermo è nitida e nitida, anche se abbiamo faticato un po' per adattarla alla nostra vista usando i cursori delle diottrie. Inoltre, lo schermo è così grande che alcune delle informazioni di volo sono al limite della tua visione periferica, il che rende difficile la lettura.

La modifica della fotocamera e delle impostazioni di volo negli occhiali richiede un po' di tempo per abituarsi, poiché non è facile come usare un telefono posizionato su un controller. Abbiamo armeggiato con i pulsanti sulla parte superiore dell'auricolare per un po' e avremmo preferito di gran lunga un sistema che utilizzasse un battito di ciglia o un movimento degli occhi per accettare un comando. Dato che questo è probabilmente ancora al di là anche degli ingegneri DJI, l'accesso ai comandi dell'auricolare dal controller o dal controller di movimento sarebbe più intuitivo.

A proposito del controller di movimento, questo è un modo davvero bello e nuovo di controllare il drone che ci è piaciuto molto. Il design ergonomico e il posizionamento dei pulsanti, dell'acceleratore e dei comandi dell'interfaccia utente hanno reso il volo più facile e intuitivo. È davvero punta e scatta! Basta puntare il controller dove vuoi che il drone vada e premere il grilletto. Una torsione del polso e si gira. Vale la pena notare che funziona solo in modalità Normale e Sport non Manuale.

Dovresti comprare il DJI FPV?

Questo particolare modello è probabilmente più adatto a coloro che hanno una precedente esperienza di volo con droni e hanno anche un conto in banca che può permettersi l'esborso piuttosto elevato e le inevitabili fatture di riparazione. Il DJI FPV offre un ottimo modo per entrare in FPV e l'esperienza di volo è davvero unica. Ma i volantini FPV realizzano i propri kit economici e leggeri per un motivo.

Può essere ben costruito con plastiche avanzate. Ma non è possibile che questo drone si allontani da qualsiasi tipo di collisione ad alta velocità illeso e tutto intero. Quindi, con questo prezzo, e anche con l'aggiornamento/assicurazione DJI Care, è una proposta rischiosa e potenzialmente costosa.

Anche se le specifiche video sono ottime, le immagini fisse non lo sono, e quindi ancora una volta probabilmente è abbastanza per scoraggiare coloro che vogliono scattare riprese aeree di alta qualità. Questa è una macchina per la fisica che sfida le mosse e vola veloce! Se è quello che stai cercando, allora questo è il drone che fa per te.

Se questo prodotto non fa per te

Per i principianti il ​​DJI FPV è un no. È molto meglio imparare e diventare esperti su qualcosa come il Mavic 2 Pro (si apre in una nuova scheda) o anche il DJI Mini 2 (si apre in una nuova scheda).

Ir arriba