Recensione Mavic Air 2

Quando è uscito nell'aprile 2020, il Mavic Air 2 è stato un vero punto di svolta. Nato dal successo del suo predecessore, il nuovo modello offriva alcuni seri aggiornamenti, tra cui una batteria molto migliorata e alcune belle nuove funzioni di scatto. L'obiettivo di DJI era quello di costruire un drone facile da pilotare, ma che offrisse a piloti e fotografi avanzati molto con cui giocare. Il risultato è stato un drone che per molti aspetti è simile al Mavic Pro, ma costa molto meno.

Specifiche chiave

Peso: 20 once
Dimensioni piegate: 7,2 x 3,3 x 3 pollici
Dimensioni aperte: 7,3 x 10 x 3 pollici
Batteria: intelligente 5200 mAh, LiPo 2S, 7 once
Caricabatterie: ingresso 100-240 V, 50/60 Hz 1,3 A; potenza nominale 38W
Modalità: Cinema, Normale, Sport
Sensore della fotocamera: CMOS
Raggio di trasmissione video: 10,25 miglia
Risoluzione video: 4K fino a 60fps; 4K a 60 fps; FHD fino a 240 fps
Velocità in bit massima: 120 Mbps

Pilotare il Mavic Air 2 non potrebbe essere più semplice. Dalla custodia, i bracci si aprono e le eliche sono quindi facili da montare (facendo attenzione a far combaciare i codici colore con i motori). La batteria intelligente si inserisce perfettamente nella parte superiore. Tutto sommato, è un pacchetto molto compatto e probabilmente soddisferà la maggior parte dei piloti di droni.

Il suo sensore CMOS da 1/2 pollice non è così impressionante come quelli che si trovano su alcune delle aggiunte più recenti alla gamma di DJI, ad esempio Air 2, leggermente più recente, vanta un sensore da 1 pollice e manca di alcune delle intelligenti funzionalità AI trovato anche nei modelli più recenti. Ma è ancora un drone straordinariamente performante, soprattutto a questo prezzo.

Come con la maggior parte dei droni DJI, questo non è classificato come un giocattolo, quindi dovrai rispettare tutte le normative sui droni nella tua zona durante il volo. Per chiunque abbia appena iniziato con l'hobby, consigliamo di dare un'occhiata al nostro elenco di suggerimenti e trucchi per la fotografia con droni per ottenere il massimo dal tuo nuovo gadget.

Mavic Air 2: design

(Credito immagine: Tim Madge)

  • Classica forma DJI con semplici braccia pieghevoli; compatto per dimensioni e peso
  • Con una custodia per il trasporto e batterie extra si inserisce facilmente in un piccolo zaino
  • Controller semplice da usare

Il Mavic Air 2 ha un grande fascino solo nell'aspetto. Sembra semplicemente il business. Se c'è un piccolo manzo, è che il colore grigio uniforme non si presta ad alta visibilità in ogni circostanza (ma sono disponibili soprabiti colorati proprietari, non venduti da DJI). Tuttavia, è piuttosto basso rispetto al suolo, quindi dovrai utilizzare un tappetino di atterraggio o acquistare gambe di estensione che lo solleveranno dall'erba non tagliata da vicino.

I droni di queste dimensioni sono piuttosto delicati quando si tratta delle loro fotocamere. Qualsiasi tipo di manipolazione provoca danni. Lo stesso si può dire per la costruzione totale del drone. L'MA2 è relativamente robusto in termini di qualità costruttiva, ma maneggiarlo pesantemente, ad esempio rimuovendolo dalla custodia o riponendolo, non sarebbe una buona idea. Sono disponibili valigie per carichi pesanti con imbottitura integrata, lo svantaggio è che sono di dimensioni ingombranti.

Con l'MA2 arriva un nuovo controller, purtroppo senza schermo, ma con una connessione via cavo a uno smartphone e quindi l'app DJI Fly. Il controller stesso è robusto e leggero. Oltre ai due pulsanti, che vengono riposti quando non utilizzati in nitidi recessi sul retro, c'è un pulsante di accensione/spegnimento, un selettore di modalità (tra Cine, Normal e Sport), un pulsante RTH, un pulsante di funzione e uno per cambiando con un clic tra video o fotocamera. Nella parte anteriore destra c'è un pulsante di scatto e nella parte anteriore sinistra c'è una rotellina di controllo del gimbal.

(Credito immagine: DJI)

Il tuo smartphone si collega al controller tramite un cavo ed ecco un piccolo inconveniente: il modo in cui il cavo è riposto suggerisce che, nel tempo, potrebbe sfilacciarsi se non si presta attenzione. I dati visualizzati sullo schermo sono di facile lettura, con la parte in alto a destra che fornisce la durata della batteria e il tempo di volo rimanente, insieme ai dati di acquisizione del satellite. Accanto a queste icone ce ne sono altre due, una che mostra la potenza del segnale tra il drone e il controller e lo stato dei sensori di visione. I dati su altezza, velocità e distanza da te vengono mostrati in basso a sinistra, mentre le informazioni su video e telecamera vengono visualizzate in basso a destra. L'icona di un film al centro a destra, quando viene premuta, porta a menu a discesa che offrono tutte le opzioni nelle operazioni di video e foto.

Sempre in alto a destra c'è un'icona a punto bianco che, se premuta, porta ai menu Sicurezza, Controllo, Fotocamera (stato), Trasmissione e Informazioni che fornisce i dettagli del drone stesso, incluso se il firmware e la versione dell'app sono all'altezza Data.

Complessivamente, le informazioni che ricevi, molto in tempo reale, insieme al feed video dalla fotocamera, non potrebbero essere più facili da assorbire e comprendere. Dà un senso molto confortante di avere il controllo. Messaggi vocali e prompt completano il quadro.

Mavic Air 2: Funzionalità

(Credito immagine: Tim Madge)

  • Video 4K e fino a 48 mp per le foto, 12 mp di serie
  • Scatti veloci, Hyperlapse; Spotlight 2.0; Traccia attiva 3.0
  • La trasmissione video con OcuSyn 2.0 offre una migliore trasmissione
  • Sensori per evitare gli ostacoli

Il Mavic Air 2 è dotato di sensori avanti, indietro e verso il basso, che offrono una buona protezione sia in modalità Cine che Normal, ma non in modalità Sport, dove il sistema non riesce a tenere il passo con la velocità.

Sebbene i sensori siano un'eccellente funzionalità di sicurezza, è necessario tenere a mente un paio di cose. Può sembrare accecantemente ovvio ma non ci sono sensori superiori o laterali a differenza, ad esempio, della gamma Autel Evo. È possibile dimenticarlo e, mentre si effettua una lunga e lenta ripresa panoramica, far scivolare il drone contro un albero o persino un muro di mattoni.

Il sistema consente sia la frenata che il by-pass per quanto riguarda l'evitamento degli ostacoli; funzionano bene ma attenzione ai limiti e fanno volare il drone osservandolo in volo, così come quello che viene mostrato sullo schermo.

Oltre alle tre modalità di volo, il Mavic Air 2 è dotato di una serie di funzioni speciali, ad esempio Focus Track. In Active Track questo ti consente di disegnare un riquadro attorno al tuo soggetto sullo schermo, quindi in modo che la fotocamera si blocchi su quel soggetto e che il drone lo segua, a una distanza costante o in parallelo. Come per evitare gli ostacoli, è necessario prestare attenzione per garantire che ci sia abbondanza di Questo Web per queste manovre.

Quickshots (dove si trova Active Track) consente anche la suite standard di modalità Dronie, Rocket, Circle, Helix, Boomerang e Asteroid, che faranno eseguire al tuo drone determinate mosse di volo risultando in alcuni video clip accurati. Mavic Air 2 offre anche riprese Hyperlapse, dandoti la possibilità di controllare il tempo e il movimento durante le riprese di un paesaggio urbano o di un tramonto. Il video semplice, così come la fotografia di immagini fisse, è notevolmente migliorato dal sensore Quad Bayer da pollici che consente immagini più pulite. Ma il rumore è inevitabile con un sensore piccolo e un ISO di 400 è probabilmente l'impostazione più alta che sarai in grado di utilizzare. I fotografi esperti sono in grado di scattare in Raw.

Mavic Air 2: prestazioni

Immagine 1 di 3 (Credito immagine: Tim Madge) Immagine 1 di 3

Tamigi a Runnymede

(Credito immagine: Tim Madge) Immagine 1 di 3

Roseland Cornovaglia

(Credito immagine: Tim Madge) Immagine 1 di 3

RWY + marina di Mayflower

  • Dotato di modalità di volo Cine, Normal e Sport, facilmente commutabili
  • Tempo di volo massimo 34 minuti
  • Sistema di prevenzione degli ostacoli

Facile da pilotare, con numerose funzioni di sicurezza e preimpostazioni, questo drone è divertente da usare per principianti e piloti esperti. Dispone anche di tutorial sul controller, per guidarti attraverso ogni fase del volo.

L'attenzione alla sicurezza è completa qui. Oltre al sistema di rilevamento dell'elusione, il Mavic Air 2 è dotato dell'Advanced Pilot Assistance System (APAS) 3.0 che consente al drone di cambiare rotta quando incontra qualcosa sul suo percorso (di nuovo: non disponibile in modalità Sport, quindi fai attenzione quando pilotare il drone alla massima velocità).

C'è anche Airsense (disponibile solo negli Stati Uniti) che applica la tecnologia aeronautica per ricevere segnali dagli aerei vicini e per dare un avviso visibile sullo schermo di controllo. È un'aggiunta elegante in un momento in cui i cieli diventano sempre più affollati.

I droni DJI sono tutti dotati di Geofencing, che impedisce a questo drone di volare in una zona riservata, ad esempio vicino a un aeroporto attivo o in altre aree pericolose. Questa funzione può essere sbloccata per scopi specifici da DJI, se vengono richieste e fornite le autorizzazioni necessarie.

Nell'aria, l'impressionante stabilità del Mavic Air 2 in condizioni di vento (fino a Beaufort Force 5) significa che durante le riprese di video o immagini fisse il pilota può concentrarsi esclusivamente sulla composizione delle inquadrature.

Anche il controller mantiene la sua potenza per molto tempo. Se scegli di acquistare un pacchetto Fly More al momento dell'acquisto, riceverai tre batterie di volo extra, il che significa che avrai tutto il tempo per pilotare il drone e creare i tuoi video/fermi immagine.

Mavic Air 2: Costo

Disponibile per $ 799 o come Fly More Combo per $ 988, questo drone è nel mezzo del mercato quando si tratta di prezzo.

Per fare un confronto, il Mavic 3 appena rilasciato costa $ 2.199, sebbene questo sia dotato di una doppia fotocamera: un sensore della fotocamera di quattro terzi e una fotocamera con tele zoom separata. Qualcosa che è un po' più simile a questo modello, come il Parrot Anafi che vanta un sensore CMOS 1/2.4 di solito ti riporterà indietro di circa $ 700.

Mavic Air 2: dovresti comprare?

Dovresti acquistare il Mavic Air 2 se desideri un drone di fascia alta con un ottimo rapporto qualità-prezzo, semplice da pilotare ma in grado di fornirti standard professionali per video e immagini fisse.

Comprende una serie di funzioni per il lavoro creativo e i suoi aspetti di sicurezza a bordo danno tranquillità. Se sei particolarmente attento alla sicurezza, la funzione Airsense, che utilizza la tecnologia ADS-B, ti avviserà degli aerei nelle vicinanze. Tutto aiuta a far volare il tuo drone sicuro e protetto.

Mavic Air 2: Se questo prodotto non fa per te

L'ovvio rivale del Mavic Air 2 è l'Air 2S, in vendita a $ 999 o $ 1299 per il Fly More Combo. Questo drone è dotato di un sensore della fotocamera da 1 pollice e sensori di ostacolo aggiuntivi rivolti verso l'alto.

In alternativa, il Parrott Anafi ($ 700) è una possibilità. Come accennato in precedenza, questo offre un sensore CMOS 1/2.4 e si ripiega bene, rendendolo un'unità portatile per la fotografia in movimento.

Ir arriba