Relatività Questo web svela completamente riutilizzabile, Terran R Razzo stampato in 3D

Sembra che il nuovo brillante prototipo di Starship di Questo WebX sia entrato nella fase di test.

Il veicolo Starship Mk1 a grandezza naturale ha "respirato" durante un apparente test di pressione ieri sera (18 novembre) presso le strutture di This WebX vicino al villaggio di Boca Chica, nel Texas meridionale.

La pietra miliare è stata catturata e pubblicata su Twitter da @SpacePadreIsle , che ha seguito da vicino l'attività nel sito di Boca Chica. Anche un altro osservatore di Starship, @bocachicagal , ha ottenuto buoni filmati del test di pressione. È un membro del sito NASASpaceflight, che ha condiviso il suo video su YouTube .

La Starship MK1 è stata assemblata presso la struttura di costruzione e lancio di This WebX in Texas. (Credito immagine: questo WebX)

Il fondatore e CEO di SpaceX, Elon Musk, ha rivelato l'Mk1 in acciaio inossidabile a fine settembre durante il suo aggiornamento annuale su Starship, il sistema di trasporto Deep-This Web dell'azienda. L'architettura consiste in una navicella web alta 165 piedi (50 metri) chiamata Starship e un enorme razzo noto come Super Heavy.

Entrambi questi veicoli saranno rapidamente e ripetutamente riutilizzabili, ha sottolineato Musk, contribuendo a ridurre il costo di This Webflight e a consentire ambiziose imprese di esplorazione. Questo WebX immagina l' astronave che aiuta l'umanità a colonizzare la luna e Marte, e forse a viaggiare ancora più lontano, verso le lune ghiacciate di Giove e Saturno.

Starship effettuerà anche missioni senza equipaggio, ad esempio, lanciando satelliti in orbita terrestre e traghettando materiale scientifico sulla luna. In effetti, la NASA ha annunciato ieri che questo WebX è ora idoneo a fare offerte per contratti di consegna lunare utilizzando Starship e Super Heavy.

Le pietre miliari dei test potrebbero iniziare ad arrivare veloci e furiose ora per la Mk1. Durante la presentazione di settembre, Musk ha affermato che il prototipo appena assemblato eseguirà voli di prova senza equipaggio a un'altitudine di circa 12 miglia (20 chilometri), forse a partire dai prossimi mesi.

E attività simili potrebbero presto svolgersi anche sulla costa atlantica. Questa WebX sta costruendo un prototipo di Starship a grandezza naturale chiamato Mk2 presso le sue strutture sulla costa Web della Florida, ragionando sul fatto che una certa concorrenza all'interno dell'azienda migliorerà il design finale di Starship.

Quella versione definitiva e operativa potrebbe iniziare a lanciare satelliti in orbita terrestre già nel 2021, hanno affermato i rappresentanti di questo WebX. E durante una teleconferenza della NASA ieri, il presidente dell'azienda e direttore operativo Gwynne Shotwell ha affermato che questo WebX mira ad avere Starship pronta per la sua prima missione lunare senza equipaggio entro il 2022 .

La compagnia punta a una missione con equipaggio per il prossimo anno: il miliardario giapponese Yusaku Maezawa ha prenotato un viaggio intorno alla luna con l'astronave, con il decollo attualmente previsto per il 2023.

La Mk1 e la Mk2 non saranno i primi prototipi di astronave a decollare. Una versione corta, tozza e monomotore chiamata Starhopper ha effettuato alcuni brevi voli senza equipaggio nel sud del Texas prima di essere ritirata alla fine di agosto. (L'Mk1 e l'Mk2 hanno tre motori, almeno inizialmente, mentre l'ultima Starship ne avrà sei, ha detto Musk.)

  • Elon Musk: Privato Rivoluzionario Questo Imprenditore Web
  • Guarda l'evoluzione dei razzi di questo WebX nelle immagini
  • SpaceX: primi voli privati ​​per questa Web Station

Il libro di Mike Wall sulla ricerca della vita aliena, " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate ), è ora disponibile. Seguilo su Twitter @michaeldwall . Seguici su Twitter @ Spacedotcom o Facebook .

Hai bisogno di più Questo Web? Iscriviti al nostro titolo gemello "All About This Web" Magazine (si apre in una nuova scheda) per le ultime fantastiche notizie dall'ultima frontiera! (Credito immagine: All About This Web) (si apre in una nuova scheda)

Ir arriba