Scusa, i fan di “Star Wars”. Gli Ewok sono probabilmente tutti ancora morti dalla Fallout della Morte Nera

Se hai sperato che alcuni Ewok siano sopravvissuti alla fine di "Star Wars: Il ritorno dello Jedi", probabilmente dovresti schiacciarla, dicono alcuni scienziati.

In quel film del 1983, probabilmente ricorderete, i nostri eroi hanno distrutto la seconda Morte Nera (la prima è stata cancellata in "Una nuova speranza" del 1977). Le scene finali di "Jedi" hanno rivelato che una grossa fetta della super arma era caduta sulla luna della foresta Endor, il mondo natale degli Ewok.

Nei decenni successivi, scienziati e fan allo stesso modo hanno utilizzato queste prove per proporre un'estinzione di Ewok, l'idea è che i detriti che cadono abbiano alterato in modo cataclismatico Endor e spazzato via le adorabili palline di pelo.

Tuttavia, gli amanti di Ewok hanno avuto una paglia da afferrare di recente: i trailer del nuovo film "Star Wars: The Rise of Skywalker", che uscirà a livello nazionale venerdì (20 dicembre), hanno mostrato una grossa fetta della Morte Nera II negli oceani di Kef Bir, una delle lune vicine di Endor. (Confusamente, il pianeta in cui questi satelliti orbitano attorno è anche chiamato Endor.) Se parte della luna di metallo si è ritrovata su Kef Bir, hanno detto questi ottimisti, Endor potrebbe aver evitato gravi danni. Alcuni Ewok potrebbero aver superato il fuoco!

Ma l'astrofisico Sean Raymond non la pensa così.

"Se un pezzo della Morte Nera è sfuggito alla gravità di Endor (la luna), un pezzo corrispondente è stato preso a calci nell'altra direzione e deve essere piovuto e ucciso gli Ewok", Raymond, che vive all'Università di Bordeaux in Francia, detto a questo Web.com via e-mail.

"E la maggior parte del resto si sarebbe comunque schiantato su Endor (la luna)", ha aggiunto Raymond, usando un'imprecazione per riassumere il destino delle creature.

Non sono richiesti wormhole

Secondo Wookieepedia (si apre in una nuova scheda), il pianeta Endor è un gigante gassoso che ospita nove lune, la più grande delle quali è l'omonima luna della foresta. La luna oceanica Kef Bir è stata anche elencata come satellite del pianeta gigante.

Da quando sono stati rilasciati i nuovi trailer, alcuni hanno teorizzato che un wormhole fosse responsabile dello spostamento della Morte Nera II, e potenzialmente dell'imperatore, a Kef Bir. Ma Raymond e altri ricercatori hanno detto che questo è un tratto.

Secondo il fan di "Star Wars" Stephen Kane, uno scienziato planetario dell'Università della California, Riverside, il regno dell'influenza gravitazionale delle lune terrestri attorno ai pianeti giganti è piccolo. Nel nostro sistema solare, per esempio, gran parte del materiale vulcanico sputato dalla luna di Giove Io finisce per orbitare attorno al gigante gassoso.

"Non sorprende che gran parte del materiale della Morte Nera II sia finito altrove", ha detto Kane, riferendosi a luoghi diversi dalla luna Endor. "Quindi, l'idea di deformare le cose su Kef Bir è carina ma non davvero necessaria."

Per sfuggire alla gravità della luna Endor, ha detto Raymond, la Morte Nera avrebbe scagliato materiale a "velocità considerevole" più di quanto fosse stato calcolato in precedenza da David Minton, un ricercatore della Purdue University che ha scritto un articolo sull'apocalisse di Ewok nel 2016.

Secondo Raymond, se la Morte Nera II fosse stata relativamente vicina al limite gravitazionale esterno della luna boscosa, un pezzo di detriti avrebbe potuto essere scalciato abbastanza forte da essere catturato in orbita dal pianeta Endor. (Raymond ha anche sottolineato che, in quanto satellite della luna Endor, la Morte Nera era una " luna lunare .")

"Durante l'esplosione, un pezzo della Morte Nera sarebbe stato preso a calci abbastanza forte da sfuggire alla gravità di Endor (la luna) e avrebbe potuto orbitare attorno a Endor (il pianeta) per un po' prima che finisse per sbattere contro un'altra luna nello stesso sistema preferibilmente Kef Bir", ha detto Raymond.

Ma si è chiesto se un pezzo così enorme della Morte Nera II sarebbe potuto sopravvivere per atterrare su Kef Bir. Gran parte dell'arma che distrugge il pianeta sarebbe stata probabilmente vaporizzata o frantumata mentre si schiantava sulla luna, ha detto Raymond. E molti dei frammenti che sono riusciti a superare l'atmosfera sarebbero stati probabilmente sepolti nella crosta.

Allo stesso modo, la massiccia collisione avrebbe dovuto vaporizzare parte dell'acqua nell'oceano, ha aggiunto Raymond, anche se ha affermato che la quantità di acqua dovrebbe essere calcolata.

"Avere un pezzo così grande della Morte Nera essere portato via e sopravvivere alla caduta su Kef Bir sembra piuttosto improbabile, ma il processo in sé, almeno dal punto di vista della dinamica orbitale, non è impossibile", ha detto Raymond.

Apocalisse di Ewok?

Kane condivide l'opinione di Raymond sul destino degli Ewok. E Kane non sembra versare lacrime; ha chiamato gli Ewok cannibalisti a causa della loro disponibilità a mangiare forme di vita senzienti come umani e Wookiee.

"Sebbene parte del materiale [Death Star II] sarebbe finito altrove, gran parte di esso sarebbe finito su Endor", ha detto Kane. "Più che sufficiente per dare a quelle creature pelose cannibalistiche", ha detto, "la punizione che meritavano.

"Quindi, nonostante l'elegante cabina armadio dell'imperatore e la collezione di lattine di birra finissero su Kef Bir, gli Ewok" sono stati comunque distrutti, ha aggiunto Kane.

Ma questo punto di vista non è universale nell'insieme della scienza. Ad esempio, Minton ha affermato che la rivelazione di Kef Bir offre agli abbracciatori di Ewok una nuova speranza.

"Nel momento in cui ho visto i resti della Morte Nera II nel trailer di 'The Rise of Skywalker', ho capito che la mia ipotesi sul destino della luna della foresta di Endor era stata smentita", ha detto Minton a This Web.com. "Chiaramente, le mie ipotesi su come funziona la fisica nella galassia molto, molto lontana devono essere errate!

"Sono felice di sapere che gli Ewok probabilmente sono sopravvissuti", ha aggiunto. "Sono felice di vedere che la mia previsione per la scomparsa di quei feroci orsetti di peluche era sbagliata!"

  • Ripartizione del trailer del look speciale di "Star Wars: L'ascesa di Skywalker".
  • Le nostre navi preferite di "Star Wars" da una galassia molto lontana
  • Annunciati altri tre film di "Star Wars".

Segui Nola su Facebook e Twitter su @NolaTRedd . Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook .

Hai bisogno di più Questo Web? Iscriviti al nostro titolo gemello "All About This Web" Magazine (si apre in una nuova scheda) per le ultime fantastiche notizie dall'ultima frontiera! (Credito immagine: All About This Web) (si apre in una nuova scheda)

Ir arriba