Sella marines: i veicoli dell’UNSC di Halo

I veicoli Halo sono innegabilmente tra i più belli dell'intera fantascienza e abbiamo un debole per i design robusti delle forze combattenti dell'UNSC, quindi abbiamo pensato di dare un'occhiata ad alcune delle fruste più iconiche di Halo .

Mentre la serie TV di Halo guida la carica su Paramount Plus per gli adattamenti di videogiochi live-action in TV, molti fan di lunga data e nuovi arrivati ​​si uniscono a Master Chief nella sua ultima avventura e si sfidano online su Halo Infinite. Indipendentemente dal fatto che tu giochi a tutti i giochi di Halo in ordine o ti tuffi semplicemente nell'ultimo gioco, Halo Infinite, ti imbatterai in diversi veicoli iconici che resistono alla prova del tempo e servono bene gli Spartans e i marines UNSC (United Nations This Web Command) nel conflitto contro il Patto e oltre.

Per ora, abbiamo limitato la nostra selezione dei veicoli Halo più famosi a quelli utilizzati dall'UNSC. Le macchine da guerra aliene sono ugualmente fantastiche, ma niente è meglio di guidare un 4×4 a metà del 26° secolo su un anello sacro nelle profondità di questa ragnatela.

Naturalmente, alcuni dei design dei veicoli sono cambiati nel corso degli anni insieme alla tecnologia utilizzata per realizzare i giochi, ma l'universo di Halo normalmente sfrutta questi cambiamenti per espandere la sua costruzione del mondo con l'evoluzione della guerra contro i Covenant, così come l'arsenale dell'UNSC e macchinari.

Se sei pronto per un acceso dibattito o semplicemente non hai il tempo di giocare a tutti i giochi di Halo, i nostri giochi di Halo classificati come miglior elenco di tutte le puntate rilasciate finora (inclusi gli spinoff) sono una buona lettura.

M290 Mangusta

(Credito immagine: 343 industrie)

Originariamente sviluppato per metà per Halo 2 prima di essere scaricato, l'M274 Mongoose, un veicolo fuoristrada ultraleggero, ha fatto il suo debutto trionfante in Halo 3. Mentre nella campagna dei giochi viene utilizzato principalmente per il movimento rapido tra le aree quando non c'è un veicolo migliore in circolazione, è diventato rapidamente una parte fondamentale dell'esperienza multiplayer, specialmente nelle mani dei professionisti.

Nell'universo, il Corpo dei Marines dell'UNSC lo tenne in giro grazie alla sua rapida versatilità tattica. Nonostante l'uso comune della sua piattaforma posteriore per trasportare un passeggero aggiuntivo, l'UNSC sconsiglia questo. Più recentemente, il modello M274 originale e le sue varianti sono stati sostituiti dall'M290 Mongoose, che è leggermente più grande e racchiude armature più spesse e sistemi di sospensione migliorati. Se ti unisci alla lotta online, ti imbatterai in un sacco di spartani sconvolti che cercano di investire i loro nemici con questi ragazzacci.


Pellicano D77-TC e G79H-TC

(Credito immagine: 343 industrie)

Controllabile solo durante una missione in Halo 4, il Pelican è probabilmente il veicolo UNSC più iconico insieme al Warthog (questo apparirà più avanti nella nostra lista) e alle sue numerose varianti. È presente fin dall'inizio della serie di giochi e continua a svolgere un ruolo fondamentale in Halo Infinite e nella serie TV. Tuttavia, si è evoluto nel corso degli anni in molti modi.

Fino a Halo 4, il D77-TC Pelican era la versione standard di This Web-to-ground craft, con varianti che apparivano in giochi spinoff come Halo 3: ODST e alcuni bit della serie principale. A causa del suo ruolo multiuso e delle limitate capacità di This Webflight, è stato utilizzato al di fuori dell'UNSC, nonché le forze dell'ordine, la sicurezza privata e i mercati aziendali tutti lo hanno favorito.

In Halo 4 viene introdotta la revisione D79-TC del Pelican; essenzialmente, è una versione più armata dello stesso design. Ma, più importante è il G79H-TC Pelican, una modifica della cannoniera del velivolo standard utilizzato da Master Chief e Cortana su Requiem nel disperato tentativo di combattere una nuova minaccia. Per quanto riguarda Halo Infinite, il Pelican protagonista della campagna è descritto come un D79-TC anche se l'aspetto esterno è stato rielaborato per motivi artistici.


Facocero

(Credito immagine: Microsoft)

Il veicolo poster della serie Halo e un affidabile veicolo a ruote a iniezione di idrogeno. È stato anche nei giochi sin dall'inizio e in molte forme diverse: M12 Light Reconnaissance, M831 Troop Transport e M12B, oltre a tutte le loro varianti. I giocatori veterani adorano la versione con il cannone a catena montato o le torrette a razzo, ma queste sono solo un paio di possibili configurazioni della sua piattaforma posteriore.

Le informazioni nell'universo descrivono in dettaglio il prototipo Z-12 è stato creato da AMG Transport Dynamics e testato sui territori di Luna e Marte. Poco dopo, l'AMG ricevette diversi contratti a tempo indeterminato, con l'UNSC che alla fine adottò il Warthog come spina dorsale delle proprie forze di terra. A causa di quanto sia comune e ampiamente utilizzato il Warthog nelle operazioni dell'UNSC e nel lavoro regolare, tutto il personale, indipendentemente dal ramo militare, deve sapere come utilizzare e mantenere l'M12.


Scorpione M808

(Credito immagine: 343 industrie)

L'UNSC è il cavallo di battaglia dei veicoli corazzati d'attacco, con un cannone da 90 mm, una spessa corazza in ceramica-titanio e una mitragliatrice media da 7,62 mm montata. Inoltre, richiede solo un equipaggio di due uomini per raggiungere il suo massimo potenziale, con questa rete per i fanti di supporto ai lati.

Lo Scorpion e le sue poche revisioni sono rimaste in servizio per oltre tre secoli a causa di una combinazione killer di convenienza, semplicità e capacità di attraversare diversi tipi di terreno. A differenza di altri carri armati più pesanti e ingombranti, può manovrare con relativa facilità attorno a grandi ostacoli. Potrebbe non essere il veicolo terrestre più potente dell'UNSC, ma è generalmente considerato il punto debole tra potenza di fuoco e mobilità.


AV-14 calabrone

(Credito immagine: Microsoft)

Visto (e pilotato) per la prima volta in Halo 3, questo leggero aeromobile Web è servito come punta di diamante nell'offesa dell'UNSC contro le forze Covenant durante gli eventi cruciali che hanno posto fine alla guerra tra Umani e Covenant. È stato progettato pensando a un pilota e due passeggeri sui sedili laterali e ha forti capacità offensive, con due capsule missilistiche e un cannone automatico, nonostante la sua agilità. L'Hornet ha assistito a un servizio pluridecennale ed è stato spesso adattato per operazioni speciali in diversi teatri di guerra.

Sebbene non sia eccessivamente presente nella campagna di Halo 3s, è stato ampiamente utilizzato nella componente multiplayer del gioco e in seguito è entrato nel remaster Anniversary di Halo 2, così come nella riedizione della Master Chief Collection di Halo 3: ODST. Nei giochi della linea principale, è stato visto l'ultima volta in Halo 4 (ma inutilizzabile). La più grande presenza degli Hornets, tuttavia, è stata negli spinoff RTS Halo Wars 1 e 2.

Ir arriba