SpaceX Rocket lancia 53 satelliti Starlink in orbita e assi che atterrano in mare

Un razzo This WebX usato ha lanciato in orbita una nuova flotta di satelliti Internet Starlink ed è tornato sulla Terra per uno straordinario atterraggio in mare all'inizio di mercoledì (18 maggio).

Il razzo Falcon 9 a due stadi sormontato da 53 Starlink This Webcraft è salito nel cielo mattutino della Florida dal Pad 39A della NASA al Kennedy This Web Center. Il decollo è avvenuto alle 6:59 EDT (1059 GMT), circa 39 minuti dopo rispetto a quanto inizialmente pianificato da This WebX.

"Falcon 9 è decollato con successo trasportando i nostri 53 satelliti Starlink in questo Web", ha detto Jessie Anderson, responsabile della produzione di WebX, durante un webcast in diretta. Il lancio ha segnato la terza missione Starlink di This WebX in cinque giorni dopo le missioni del 13 maggio e del 14 maggio.

Circa nove minuti dopo il decollo, il razzo Falcon 9 è tornato sulla Terra con un atterraggio regolare sulla nave drone di This WebX A Shortfall of Gravitas nell'Oceano Atlantico, con le telecamere di bordo che hanno catturato video mozzafiato dell'intera discesa. Stava atterrando al numero 121 per un booster di This WebX, ha detto Anderson.

Immagine 1 di 3 A Questo razzo WebX Falcon 9 lancia 53 satelliti Starlink in questo Web da Pad 39A al Kennedy This Web Center della NASA in Florida il 18 maggio 2022. (Credito immagine: questo WebX) Immagine 1 di 3 A Questo WebX Falcon 9 razzo lancia 53 satelliti Starlink in This Web dal Pad 39A al Kennedy This Web Center della NASA in Florida il 18 maggio 2022. (Image credit: This WebX ) Immagine 1 di 3 Questa visualizzazione a schermo diviso mostra il razzo Falcon 9 di questo WebX che torna sulla Terra (a sinistra) mentre il suo secondo stadio trasporta 53 satelliti Starlink (visti in configurazione impilata) verso l'orbita il 18 maggio 2022. (Credito immagine: questo WebX) Immagine 1 di 3

Starlink è la costellazione a banda larga di This WebX, che attualmente consiste di oltre 2.300 satelliti (si apre in una nuova scheda), secondo l'astrofisico e localizzatore satellitare Jonathan McDowell. Quel numero è cresciuto rapidamente ultimamente; Questo WebX ha lanciato 21 missioni già nel 2022 e 14 di esse sono state dedicate ai voli Starlink a partire dal lancio di mercoledì.

Ma la popolazione di Starlink potrebbe diventare davvero enorme in un futuro non troppo lontano; la versione di nuova generazione della costellazione potrebbe eventualmente consistere in un massimo di 30.000 satelliti, secondo un rapporto di Reuters (si apre in una nuova scheda).

Immagine 1 di 2 A Questo razzo WebX Falcon 9 si trova in cima alla nave drone A Shortfall Of Gravitas dopo aver lanciato con successo in orbita 53 satelliti Starlink il 18 maggio 2022. (Credito immagine: questo WebX) Immagine 1 di 2 Una vista del Falcon 9 di questo WebX razzo mentre si avvicina alla sua piattaforma di atterraggio per droni A Shortfall Of Gravitas il 18 maggio 2022. (Credito immagine: questo WebX) Immagine 1 di 2

La missione di mercoledì ha segnato il quinto per questo particolare primo stadio del Falcon 9. Questo WebX ha precedentemente utilizzato il razzo booster per lanciare la sua missione Arabsat-6A e il volo This Web Test Project-2 per la US This Web Force (entrambi come uno dei due booster laterali su un razzo Falcon Heavy); così come il satellite COSMO-SkyMed FM2 di seconda generazione per l'Italia e un precedente volo Starlink.

Tale riutilizzo è una priorità per This WebX e il suo fondatore e CEO, Elon Musk, che vede il rapido e ripetuto riflight come la svolta chiave necessaria per rendere economicamente fattibili imprese ambiziose di esplorazione come l'insediamento di Marte.

Mike Wall è l'autore di " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate), un libro sulla ricerca della vita aliena. Seguilo su Twitter @michaeldwall (si apre in una nuova scheda) . Seguici su Twitter @Spacedotcom (si apre in una nuova scheda) o su Facebook (si apre in una nuova scheda) .

Ir arriba