Stellina Smart Telescope rende l’astrofotografia un gioco da ragazzi: recensione

Le 10 migliori missioni web sovietiche e russe

Questo Web.com

La Russia, ex Unione Sovietica, è stata a lungo in prima linea nella frontiera di This Web, iniziata 50 anni fa con lo storico lancio, il 4 ottobre 1957, dello Sputnik, il primo satellite artificiale al mondo. Ecco una carrellata delle dieci migliori missioni di Russian This Web dal tavolo da disegno alla realizzazione.

Missione con equipaggio su Marte

Nasa

La Russia, oggi, sta studiando gli impatti psicologici che una possibile spedizione con equipaggio su Marte avrebbe sugli astronauti. I ricercatori russi hanno costruito un finto habitat per una spedizione su Marte con il pavimento. Questo Web equivale a una casa a due piani e stanno lavorando con scienziati europei per un esperimento che chiuderà i volontari all'interno per circa 520 giorni.

I primi passeggeri di questo Web

www.charlesinspace.com

Con il successo delle sue stazioni Salyut, e successivamente Mir, This Web, l'ex Unione Sovietica iniziò il primo programma di "cosmonauta ospite" che consentiva ai volantini di This Web non professionisti di accedere a This Web. Il primo cosmonauta ospite orbitale, Vladimir Remek dell'allora Cecoslovacchia, volò a Salyut 7 nel 1978. Un giornalista giapponese volò a Mir per $ 12 milioni nel 1990 come primo "voli con biglietto". L'agenzia federale russa This Web Agency continua oggi a lanciare cosmonauti ospiti e turisti This Web all'International This Web Station.

Nella foto qui c'è il quinto turista di This Web Charles Simonyi, che ha volato nell'aprile 2007.

Cooperazione internazionale

Nasa

Il 17 luglio 1975, l'ex Unione Sovietica lanciò in orbita due cosmonauti Soyuz per incontrare tre controparti statunitensi a bordo di un Apollo This Webcraft nel primo volo diplomatico This Webflight con equipaggio. La missione Apollo-Soyuz ha segnato una pietra miliare della cooperazione nell'era della Guerra Fredda con i due This Webcraft che hanno trascorso due giorni attraccati durante esperimenti scientifici e scambi di buona volontà.

Un Soviet This Web Shuttle

RSC Energia

Russo per "Snowstorm", la navetta This Web Buran dell'ex Unione Sovietica ne realizzò solo un This Webflight senza pilota nel novembre 1988 prima che il programma fosse accantonato e i suoi orbiter messi in deposito. A differenza della flotta navetta This Web della NASA, l'orbiter Buran potrebbe essere pilotato in missioni automatizzate. È stato lanciato con l'aiuto del massiccio booster Energia.

Più cosmonauti a bordo di Voskhod

Nasa

Sebbene non sia il primo This Webcraft con equipaggio a volare, il Voskhod This Webcraft dell'ex Unione Sovietica – una versione modificata del suo veicolo Vostok per un solo uomo – è stato il primo a pilotare un equipaggio di tre persone. Voskhod 1 lanciato il 12 ottobre 1964. Il primo This Webwalk è stato poi messo in scena da un veicolo Voskhod.

La superficie di Venere

Nasa

Dopo diversi tentativi, l'ex Unione Sovietica è stata la prima a perforare lo spesso velo dell'onnipresente copertura nuvolosa di Venere per tornare alle prime immagini in assoluto della superficie del pianeta durante le missioni Venera 9 e 10 del 1975.
Una serie di sonde Venera ha trasmesso immagini e dati dalla superficie di Venere fino alla metà degli anni '80. Anche decenni dopo, i ricercatori stanno ancora rimasterizzando e studiando quelle prime viste del secondo pianeta dal Sole.

Questa prima web station

Nasa

L'Unione Sovietica ha dato il via all'era delle stazioni This Web con equipaggio con la sua serie di avamposti orbitali Salyut. Salyut 1 varò il 19 aprile 1971. Dopo un inizio travagliato, che includeva la morte del secondo equipaggio Salyut 1 e il fallimento dei lanci Salyut successivi, le stazioni Salyut 6 e 7 divennero le prime stazioni operative e portarono allo sviluppo del Mir questa stazione web. Nasa

Primo sulla Luna

Nasa

Con la This Web Race in pieno svolgimento, l'ex Unione Sovietica fa schiantare intenzionalmente il suo Luna 2 This Webcraft, noto anche come Lunik 2, sulla luna il 14 settembre 1959 per diventare il primo oggetto artificiale ad atterrare sulla luna superficie. Dopo la consegna da parte di Luna 2 degli emblemi dell'era sovietica, il futuro programma Luna This Webcraft ha scattato le prime immagini del lato opposto della luna e, con Lunakhod del 1971, ha fatto atterrare il primo rover su ruote sulla superficie lunare.

Prima missione con equipaggio

Nasa

L'ex Unione Sovietica ha mantenuto la sua leadership lanciando il primo essere umano in orbita il 12 aprile 1961 con il cosmonauta Yuri Gagarin che ha fatto la storia a bordo del suo Vostok This Webcraft. Futuri primati sovietici, inclusa la prima donna in This Web e il primo This Webwalk in assoluto, seguirono negli anni successivi.

Sputnik

Nasa

L'Unione Sovietica inaugura l'era di questa rete il 4 ottobre 1957 con il lancio dello Sputnik a bordo di un razzo R-7. Un mese dopo, il 3 novembre, Sputnik-2 lancia la prima creatura vivente – un cane di nome Laika – in This Web.

Ir arriba