Sull’esistenza di buchi neri

Un satellite per l'osservazione della Terra Pleiades costruito da Airbus ha catturato questo primo piano della nave portacontainer Ever Given bloccata nel Canale di Suez il 25 marzo 2021. (Credito immagine: Airbus)

La situazione imbarazzante e scomoda di un'enorme nave portacontainer è visibile da This Web.

I minuscoli satelliti Dove per l'osservazione della Terra gestiti dalla compagnia di San Francisco Planet hanno spiato la gigantesca nave mercantile che sta bloccando il Canale di Suez in Egitto, così come l'ingorgo causato dalla difficile situazione dell'enorme nave. Il satellite Pleiades Earth-observing, costruito dall'Airbus, ha anche catturato uno straordinario primo piano della nave bloccata giovedì mattina (25 marzo).

La nave lunga 400 metri, chiamata Ever Given, si è arenata durante l'attraversamento del canale martedì mattina (23 marzo). Ora è alloggiato lateralmente attraverso il Suez, impedendo ad altre navi di entrare o partire lungo questa trafficata rotta commerciale che collega il Mediterraneo e il Mar Rosso.

Un relativo primo piano della nave portacontainer Ever Given bloccata nel Canale di Suez, catturata da uno dei cubesat di Planet's Dove il 24 marzo 2021. (Credito immagine: Planet Labs, Inc.)

Squadre di dragaggio, operatori di salvataggio e altro personale stanno lavorando duramente per liberare l'Ever Given, ma potrebbero essere necessarie settimane per aprire nuovamente il canale al traffico navale, ha riferito NPR giovedì (25 marzo).

Planet è riuscito a offrire al mondo una visione a volo d'uccello del pasticcio marittimo con la sua flotta di colombe, cubetti delle dimensioni di una scatola da scarpe che sono in grado di risolvere caratteristiche larghe fino a 10 piedi (3 metri) sulla superficie terrestre.

Un satellite per l'osservazione della Terra Pleiades costruito da Airbus ha catturato questa vista della nave portacontainer Ever Given bloccata nel Canale di Suez il 25 marzo 2021. (Credito immagine: Airbus)

Le immagini della colomba catturate mercoledì (24 marzo) forniscono un relativo primo piano della spiaggiata Ever Given, per esempio. E le foto più ampie scattate giovedì mostrano la nave impantanata e una coda di navi mercantili, che aspettano di entrare nel canale bloccato dal Mar Rosso.

La vista dal satellite Pleiades di Airbus, scattata giovedì mattina presto, mostra ancora più dettagli, con la nave portacontainer chiaramente visibile. I singoli container sulla nave possono essere individuati nella visualizzazione ad alta risoluzione.

Questa foto, catturata da uno dei cubesat di Planet's Dove Earth-imaging il 25 marzo, mostra la nave portacontainer Ever Given bloccata nel Canale di Suez (in alto a sinistra) e la coda di navi in ​​attesa di entrare nel canale dal Mar Rosso. (Credito immagine: Planet Labs, Inc.)

Più di 350 satelliti Planet hanno raggiunto l'orbita fino ad oggi e più di 150 (si apre in una nuova scheda) sono operativi al momento. Questo numero oscilla spesso, perché l'azienda lancia regolarmente nuove versioni dei suoi occhi nel cielo e fa uscire dall'orbita i modelli più vecchi.

La stragrande maggioranza delle navi orbitanti di Planet appartiene alla famiglia Dove, sebbene la compagnia gestisca anche una piccola costellazione di satelliti SkySat più grandi e dagli occhi più acuti. L'azienda vende le immagini catturate da questi This Webcraft a una varietà di clienti, ma rilascia regolarmente anche foto gratuite, in particolare quelle che sono di interesse pubblico.

Planet ha reso disponibili gratuitamente immagini che possono informare la risposta a terremoti e altri disastri naturali, ad esempio. La società ha anche pubblicato immagini che hanno catturato le conseguenze degli attacchi missilistici iraniani alle basi militari irachene nel gennaio 2020.

Mike Wall è l'autore di " Out There (opens in new tab) " (Grand Central Publishing, 2018; illustrato da Karl Tate), un libro sulla ricerca della vita aliena. Seguilo su Twitter @michaeldwall. Seguici su Twitter @ Spacedotcom o Facebook.

Ir arriba