Trump dice che Marte è il grande obiettivo della NASA perché la luna è “non così eccitante”

Spoiler avanti

I fan di "The Expanse" potrebbero aver sentito ormai che la prossima stagione, la sesta, sarà l'ultima della serie su Amazon Prime, e molti si sono chiesti come andrà a finire lo show. Ogni stagione dello show televisivo, che è basato sui libri di fantascienza di James SA Corey, è più o meno equiparata a un libro, e il settimo della serie, "Persepolis Rising", è ambientato dopo 30 anni. salta dagli eventi del sesto libro. Ciò richiederebbe ovviamente che tutti siano invecchiati digitalmente o truccandosi, o eventualmente riformulati del tutto. Tuttavia, il duo di sceneggiatori Daniel Abraham e Ty Franck che scrivono romanzi "The Expanse" con lo pseudonimo di James SA Corey hanno affermato di essere venuti su Amazon per prepararsi a un arco di sei stagioni.

Parlando con Polygon, Franck ha detto: "Abbiamo quello che pensiamo sia un punto di pausa molto naturale per la storia dopo la sesta stagione. Sembrerà una conclusione soddisfacente per la storia che abbiamo costruito nelle prime cinque stagioni. Penso che una delle cose che è un po' un'idea fuori moda è l'idea di essere cancellati".

"Questa è una conversazione che abbiamo da quando siamo stati cancellati la prima volta", ha detto Abraham. "Abbiamo parlato di quale potrebbe essere la forma dello spettacolo, e questo arco di sei stagioni è sempre stata una delle opzioni sul tavolo. Questo non è qualcosa per cui dobbiamo lottare".

Inoltre, in un'intervista con Entertainment Weekly, lo showrunner Naren Shankar ha affermato che, nonostante lo spettacolo si sia concluso dopo la sesta stagione, potrebbe avere ancora un futuro. "Loro [Amazon] controllano la proprietà, ma quello che dirò è che c'è sicuramente altro da dire e sono sicuro che Ty e Daniel direbbero esattamente la stessa cosa".

  • Vuoi provare Amazon Prime? Iscriviti per una prova gratuita di 30 giorni qui. (si apre in una nuova scheda)
  • Abbonati ad Amazon Prime per $ 12,99 al mese (si apre in una nuova scheda)

Il secondo episodio inizia subito con un eccitante brusio; Durante l'esplorazione di un campo di detriti, Camina Drummer (Cara Gee) e l'equipaggio a bordo della sua nave, la Dewalt, rilevano un mayday da qualcuno di nome April Molina del Sulaiman Al Mahri, fuori dalla Terra, che viene attaccato da una nave sconosciuta. Dalla morte del suo amico e mentore, il comandante Klaes Ashford la scorsa stagione, ha vissuto in una famiglia poliamorosa e opera principalmente come squadra di salvataggio, occasionalmente come ciurma di pirati. Tenta di ragionare con il capitano pirata della nave che attacca la Sulaiman Al Mahri, ma invece prende di mira la nave di Drummer. Ordina alla seconda nave della sua banda di uomini e donne allegri, la Mowteng, di lanciare missili e disabilitarla, cosa che fa.

Certamente nessuna sciocchezza di "nacelle staccate" in corso qui, il Rocinante subisce un refitting alla stazione di Tycho. (Credito immagine: Amazon Prime Video)

La vita a bordo del Dewalt sembra casuale e spensierata. Il batterista conferma con il capitano dei pirati che ha la sua parte nel raid e che nessun innocente è stato ucciso. Gli dice che ora ha il controllo di quest'area di Questo Web, affermando ulteriormente la sua già imponente reputazione. Il batterista informa il Sulaiman Al Mahri che la loro richiesta di soccorso è stata inoltrata sulla Terra e che qualcuno verrà in loro aiuto, ricordando al loro capitano furioso che sono stati fortunati ad essere riusciti a salvarsi la vita. L'equipaggio festeggia il loro successo a cena, hanno il bottino del raid e nessuno è rimasto ferito. Tuttavia, questa volta rilevano presto un'altra nave abbandonata, che si scopre essere la vecchia nave di Klaes Ashford, la Tynan. "Non avrei mai pensato di trovarlo davvero", dice il batterista. Tira i titoli di testa.

Ci uniamo ad Amos Burton (Wes Chatham) e ha raggiunto Baltimora, nel Maryland, sulla Terra e i creatori dello show e in particolare, il regista 10 volte di "Expanse" Breck Eisner, hanno fatto un lavoro incredibile nel far sentire la Terra aliena , poiché senza dubbio sarebbe per Amos. Questo non è il tipo di spettacolo di fantascienza in cui la nostra valorosa banda di benefattori galattici va avanti e indietro, avanti e indietro dal profondo di Questa Rete e della Terra. Per loro, paratie, gravità zero e tute ambientali sono la norma, non foglie autunnali, lampioni e This Webs spalancati. È una direzione ispirata da prendere e ciò che lo rende così efficace è quanto sia ben eseguito.

I produttori di "The Expanse" hanno mantenuto la continuità dello stato devastato della Terra del 24° secolo (Image credit: Amazon Prime Video)

Questo segna anche la prima volta che vediamo un'altra grande città sulla Terra in "The Expanse" a parte New York. Per non dimenticare, è la metà del 24° secolo e, come abbiamo visto nelle prime stagioni e di nuovo quando Bobbie Draper ha visitato la Terra nella seconda stagione, la Grande Mela, a un certo punto, aveva avuto bisogno di un gigantesco muro costiero costruito attorno ad essa per proteggerla da innalzamento del livello del mare. Nei titoli di testa delle stagioni precedenti vediamo anche come la Statua della Libertà ora si trova in un secchio protettivo alto 30 piedi. E sembra che una barriera simile fosse necessaria per preservare Baltimora: ben lontano dal roseo futuro previsto in "Star Trek: The Next Generation" ambientato anche in questo momento.

Trova la strada per un particolare appartamento in un condominio molto modesto. Dopo aver bussato alla porta dell'appartamento, un anziano nero apre la porta e saluta Amos chiamandolo "Timothy". Nell'episodio della terza stagione "Delta-V" (S03, E07), abbiamo avuto il nostro primo indizio che potrebbe esserci di più in Amos che sospettavamo in precedenza. Mentre a bordo della Rocinante documentava il viaggio della troupe in Ring This Web, la giornalista e regista Monica Stuart (Anna Hopkins) ha detto che poteva trovare pochissime prove della sua esistenza e che c'era un altro Amos Burton nell'area di Baltimora che era un boss della mafia. Sembra che siamo destinati a saperne di più su questo.

L'intero set è bellissimo poiché, all'inizio, Amos è più interessato a conoscere i dettagli della morte della sua amica Lydia, parlando senza mezzi termini e senza scusarsi con quest'uomo, di nome Charles (Frankie Faison). Ma poi, quando Charles inizia ad arrabbiarsi, Amos si rende conto del suo errore e si corregge cambiando tono e considerando la situazione dal punto di vista di quest'uomo gli manca anche lei. È abbastanza per metterti un groppo in gola.

Bobbie non ha avuto la fortuna che sperava nell'individuare i principali trafficanti d'armi del mercato nero marziano. (Credito immagine: Amazon Prime Video)

I due parlano davanti a una bella tazza di tè e creano un legame. Lydia ovviamente ha aiutato Amos a scuotere il coinvolgimento della sua banda quando era giovane. Amos scopre che Charles dovrà presto lasciare l'appartamento ora che Lydia se n'è andata perché era una sorta di favore dai suoi giorni lavorando per la mafia di Baltimora. Amos gli dice semplicemente di smettere di fare le valigie.

La Rocinante è in "bacino di carenaggio" ricevendo modifiche alle riparazioni all'interno di Tycho e Jim Holden (Steven Strait) vive a bordo come distrazione mentre Naomi Nagata è in viaggio verso l'asteroide Pallade dove vengono segnalati suo figlio separato, suo padre e l'ex malvagio di Naomi essere. Holden riproduce un messaggio registrato lasciato da Stuart dicendo che ha prove che altre persone stanno cercando la protomolecola. Gli chiede di incontrarla nell'hotel in cui alloggia. All'arrivo, Holden trova la porta dell'hotel aperta, la stanza saccheggiata e Stuart è scomparso, ma trova il suo telefono sotto il letto.

Nel frattempo, di nuovo su Marte, Alex fa visita a Bobbie nel suo appartamento. Sa di essere stata una cattiva amica, quindi si scusa e lo lascia entrare, per così dire, nel quadro più ampio. Gli mostra il consistente deposito di armi che ha raccolto e condivide le informazioni che ha raccolto fino ad ora. Gli dice che anche la polizia è coinvolta e fondamentalmente Chrisjen Avasarala (Shohreh Aghdashloo) che la sta finanziando è l'unico che sa per certo non è coinvolto in questo. Tuttavia, qualcuno in alto è coinvolto. Alex nota che un uomo di nome MCRN ammiraglio Emil Sauveterre è sulla lista e dice a Bobbie che deve essere stato un errore poiché è un ufficiale decorato con cui ha effettivamente prestato servizio. Tuttavia, Bobbie gli dice che questo ragazzo era in realtà il suo ingresso nel mercato nero, quindi qualcosa è un piede. Sauveterre è attualmente un docente senior al War College, quindi Alex ha in programma di fargli visita.

Bobbie non ha avuto la fortuna che sperava nell'individuare i principali trafficanti d'armi del mercato nero marziano. (Credito immagine: Amazon Prime Video)

Tornato a Baltimora, Amos siede nell'ombra e osserva pazientemente gli spacciatori al lavoro per strada. Quando vede la sua opportunità, si avvicina a una e chiede se questo "è l'angolo di Erich". Il venditore reagisce male a questo sconosciuto che ficca il naso dove non dovrebbe e fa un gesto verso la pistola che ha nascosto nei pantaloni. In un batter d'occhio, Amos lo disarma e lo colpisce con la pistola. "Capisco che stai solo facendo il tuo lavoro", dice Amos. "Ma ho bisogno di un amico che porti un messaggio a Erich per me. Vuoi essere mio amico?" Lui chiede. "Di' a Erich Amos che Burton vuole parlare."

Viene scortato in quella che sembra una parte particolarmente degradata della città e accolto in un bellissimo e lussuoso soggiorno e in un ufficio This Web che domina l'intera città. Ci sono dipinti alle pareti, sculture sugli scaffali e motociclette d'epoca che devono essere oggetti d'antiquariato di grande pregio nel 24° secolo. Sentiamo la voce dell'uomo che presumiamo essere Erich. "Amos Burton vuole parlare. È strano, vero? Lo sanno tutti che Amos Burton è morto da, quanti, un paio di decenni? Abbastanza a lungo che nessuno si chiede più chi l'ha ucciso."

Quindi abbiamo un grande indizio su quanto oscura possa essere stata la sua vita passata. Erich (Jacob Mundell) non reagisce bene al rivedere Amos e durante lo scambio teso apprendiamo che ha ucciso il signore del crimine originale di nome Amos Burton, quando doveva uccidere Erich, poi ha preso il suo nome. In segno di ringraziamento, Erich si è assicurato che Lydia fosse supportata dopo che Timothy, ora Amos, ha lasciato la Terra, ma ora vuole sapere perché è tornato. Amos spiega che non è tornato negli inferi di Baltimora e quindi non è una minaccia; racconta a Erich di Charles e chiede che possa continuare a vivere nell'appartamento. Condividono un drink e si separano amabilmente, ma Erich dice ad Amos che se tornerà di nuovo a Baltimora, lo ucciderà.

Stuart è stato rapito ed è tenuto in un container nel vasto molo all'interno della stazione di Tycho. (Credito immagine: Amazon Prime Video)

È una scena semplice ed elegante che, nonostante ci fornisca nuovi frammenti di informazioni sulla sua storia passata, ci lascia affamati di sapere ancora di più sul nostro personaggio preferito, Amos.

Su Tycho, Johnson, Holden e Bull, il capo delle operazioni di Tycho (Jos Ziga) stanno indagando sulla scomparsa di Stuart. Sembra che il sangue trovato da Holden fosse suo e il filmato della telecamera di sicurezza dell'hotel è stato cancellato. Ma dal momento che Johnson ha chiuso tutti i porti, deve essere ancora sulla stazione, viva o morta. Il telefono di Stuart inizia a emettere segnali acustici e possono vedere attraverso quel fantastico mod per gli occhi della fotocamera che ha che è tenuto prigioniero in quella che sembra una stiva o un container. All'interno del contenitore stesso, Stuart cerca di forzare l'apertura delle porte chiuse e inavvertitamente rompe il sigillo ermetico facendo fuoriuscire il prezioso ossigeno all'interno nel vuoto dei giganteschi moli dei container Tycho.

Holden e Bull si avventurano in tute ambientali mentre Johnson cerca dalla sua postazione di lavoro i segni di una firma termica. Nel frattempo, la preziosa riserva d'aria di Stuart sta diminuendo. Il tempo stringe e invece hanno perso tempo prezioso a sfondare un container pieno di forniture agricole. Alla fine, mentre guardiamo Stuart perdere i sensi, Holden e Bull questa volta tagliano il contenitore giusto e le salvano la vita.

Lavorando insieme, Bobbie e Alex identificano un potenziale protagonista, un ammiraglio marziano altamente decorato. (Credito immagine: Amazon Prime Video)

Alex va a seguire una lezione al Martian War College di Sauveterre. Tuttavia, i suoi sforzi per presentarsi dopo che l'ammiraglio ha finito di dare la sua lezione non vanno bene. Ancora un po' scioccato, viene avvicinato dal tenente Emily Babbage (Lara Jean Chorostecki) che invece adula Alex e come scopriamo è stato incaricato di farlo da Sauveterre per scoprire perché è lì per cominciare.

Per la prima volta nello show televisivo, vediamo Ashanti (Nazneen Contractor), la figlia di Avasarala. I due si incontrano per salutarsi mentre Ashanti sta presto tornando sulla Terra. Chiede a sua madre di unirsi a lei, ma Avasarala dice che c'è ancora molto da fare su Luna. Lo scopo di questa breve scena è rafforzare l'impegno di Avasarala, soprattutto considerando a) ciò che sospetta eb) le informazioni che sta raccogliendo indipendentemente da qualsiasi canale ufficiale; il lavoro che sta facendo Bobbie, per esempio. Successivamente, Avasarala è in teleconferenza con diversi capi di governo della Terra, in cui tenta di sollevare preoccupazioni per la distruzione dell'UNS Hasami, tuttavia, poiché non ha prove concrete, la (relativamente) appena nominata Segretario generale delle Nazioni Unite Nancy Gao ( Lily Gao) li congeda.

Infine, al termine di questo episodio davvero epico, ci rendiamo conto che la madre e il bambino che abbiamo visto Amos guardare da lontano e numerosi punti durante la sua visita a Baltimora sono stati in realtà un ricordo di lui, con una donna che noi può dedurre è Lydia (Stacey Roca). Apprendiamo che era dura ma leale con il giovane Amos o Timothy come lo sarebbe stato allora. Con il sangue sulla faccia, si siede e guarda fuori dall'acqua con lei che lo loda per quello che sembra avere la forza mentale per non degenerare una rissa in una situazione peggiore. Tutto ha senso quando ripensi alla conversazione che ha avuto con Charles e persino Erich e stuzzica cosa accadrà negli episodi futuri.

Sia gli effetti visivi che pratici, insieme all'attenzione ai dettagli, rendono "The Expanse" molto credibile. (Credito immagine: Amazon Prime Video)

Alla fine, Amos chiama Avasarala e dice che avrà bisogno del suo aiuto per vedere solo un'altra persona sulla Terra mentre è lì e poi se ne è andato, per non tornare mai più, mai più.

Questo è solo il secondo episodio di questa stagione ed è già anni luce avanti a qualsiasi altra fantascienza attualmente in televisione. Non possiamo dire abbastanza quanto sia bello questo spettacolo. Certo, puoi rimpinzarti di un grande secchio di popcorn e goderti "The Mandalorian" per un combattimento blaster mozzafiato servito con un lato di nostalgia, ma quando vuoi che la tua mente sia sconvolta, guarda "The Expanse".

I primi quattro episodi della quinta stagione di "The Expanse" sono ora disponibili per la visione anche su Amazon Prime (si apre in una nuova scheda), insieme alle stagioni dalla 1 alla 4.

Segui Scott Snowden su Twitter @LorumIpsum . Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook.

Ir arriba