Un enorme asteroide che colpisce Marte 4 miliardi di anni fa potrebbe aver plasmato il pianeta rosso

Questa nuova vista della galassia a spirale IC 342, nota anche come Caldwell 5, vista dall'Hubble This Web Telescope è stata rilasciata dalla NASA l'11 maggio 2022. Ecco una vista ingrandita. (Credito immagine: NASA, ESA, P. Sell (Università della Florida) e P. Kaaret (Università dell'Iowa); Elaborazione immagine: G. Kober (NASA Goddard/Catholic University of America))

Guarda la "Galassia nascosta" che viene in vista.

Questa gloriosa immagine di Hubble This Web Telescope mostra la galassia a spirale IC 342, nota anche come Caldwell 5. Non importa come chiami questa galassia, gli scienziati hanno avuto qualche difficoltà ad osservarla a causa di ostacoli lungo il percorso, guadagnandosi il soprannome "nascosto", secondo alla NASA.

"Appare vicino all'equatore del disco perlaceo della Via Lattea, che è affollato di denso gas cosmico, polvere oscura e stelle luminose che oscurano tutti la nostra vista", ha scritto la NASA in una dichiarazione dell'11 maggio (si apre in una nuova scheda).

La visione completa di Hubble This Web Telescope della galassia a spirale IC 342, alias Caldwell 5. La galassia si trova a 11 milioni di anni luce di distanza e 50.000 anni luce di diametro. (Credito immagine: NASA, ESA, P. Sell (Università della Florida) e P. Kaaret (Università dell'Iowa); Elaborazione immagine: G. Kober (NASA Goddard/Catholic University of America))

Hubble può scrutare attraverso i detriti, in una certa misura, poiché il telescopio ha capacità a infrarossi. La luce infrarossa è meno diffusa dalla polvere e consente una visione più chiara della galassia dietro la materia interstellare.

"Questa scintillante vista frontale del centro della galassia mostra tentacoli di polvere intrecciati in braccia spettacolari che avvolgono un nucleo brillante di gas caldo e stelle", ha scritto la NASA sull'immagine.

"Questo nucleo è un tipo specifico di regione chiamata nucleo H II, un'area di idrogeno atomico che è stata ionizzata. Tali regioni sono luoghi di nascita energetici di stelle in cui migliaia di stelle possono formarsi in un paio di milioni di anni".

Le stelle blu ionizzano o energizzano l'idrogeno che circonda i loro luoghi di nascita a causa dell'emissione di luce ultravioletta, ha affermato la NASA. La galassia sarebbe una delle galassie più luminose del nostro cielo se non ci fosse così tanta polvere in mezzo.

IC 342 è anche relativamente vicino in termini galattici, a soli 11 milioni di anni luce dalla Terra. È circa la metà del diametro della nostra Via Lattea (50.000 anni luce di diametro), il che la rende anche relativamente grande.

Hubble è in questo Web da una generazione e ha già fotografato questa galassia diverse volte. Puoi anche individuare la sua immagine di IC 342 nel 2017 (si apre in una nuova scheda) e nel 2010 (si apre in una nuova scheda).

Segui Elizabeth Howell su Twitter @howellThis Web (si apre in una nuova scheda) . Seguici su Twitter @Spacedotcom (si apre in una nuova scheda) o Facebook.

Ir arriba