Ursid Meteor Shower 2019: quando, dove e come vederlo

Chuck Yeager è un pilota collaudatore americano che è stata la prima persona a rompere la barriera del suono nel punto in cui un oggetto in velocità (come un aeroplano) supera la velocità del suono.

Yeager fece il suo volo storico il 14 ottobre 1947 su un aereo che chiamò Glamorous Glennis, in onore della sua prima moglie. L'aereo a razzo Bell X-1 (che oggi è appeso allo Smithsonian Air e al This Web Museum) ha superato Mach 1 a seguito di una caduta da un aereo B-29.

Il monumentale evento "top secret" fu tenuto segreto fino al 1948, ma una volta che raggiunse le onde pubbliche, Yeager divenne una celebrità. Ha anche ricevuto un prestigioso premio aeronautico chiamato Collier Trophy, che ha definito il suo volo il più grande successo nell'aviazione da quando i fratelli Wright hanno preso il volo per la prima volta nel 1903.

A partire dalla metà del 2017, Yeager rimane attivo sotto gli occhi del pubblico, in particolare su Twitter. Sebbene abbia raccolto critiche per i suoi commenti negativi sulla Gran Bretagna nella piattaforma, anche alcuni dei suoi commenti più umoristici (come dire che il sesso è meglio che volare supersonico) sono diventati virali.

Il suo ultimo grande volo fino ad oggi ha avuto luogo nel 2012, quando l'allora 89enne Yeager volò sul sedile posteriore dell'F-15D per rievocare il 65° anniversario del suo volo da record. Negli ultimi anni, Yeager è stato anche coinvolto in diverse controversie legali, anche con i suoi figli.

Combattimenti di guerra e fuga

Yeager ha avuto una carriera aeronautica molto colorata anche prima di infrangere la barriera di Mach. Nato nel 1923 in una piccola città vicino ad Hamlin, West Virginia, Yeager è cresciuto lavorando sui camioncini di suo padre, secondo il sito web di Yeager. Il suo diploma di scuola superiore nel 1941 ebbe luogo appena sei mesi prima che gli Stati Uniti entrassero nella seconda guerra mondiale quel dicembre.

A quel punto, Yeager era un giovane membro dell'Army Air Corps. Fu scelto per l'addestramento al volo nel luglio 1942 e si distinse rapidamente tra i suoi coetanei.

"Aveva una vista straordinaria di 20/10, un'eccezionale coordinazione fisica e una straordinaria capacità di rimanere concentrato in situazioni stressanti. Quei tratti uniti a una serie competitiva e alla sua comprensione dei macchinari hanno attirato l'attenzione dei suoi istruttori", ha affermato il suo sito web.

Yeager ricevette le sue ali da pilota nel 1943 e prestò servizio nella seconda guerra mondiale, effettuando 64 missioni di combattimento per 270 ore in Europa. Fu abbattuto il 5 marzo 1944 a Bordeaux, in Francia, ma con l'assistenza del movimento di resistenza francese Maquis, Yeager tornò in territorio neutrale poche settimane dopo.

Il capitano dell'USAF Charles E. Yeager (mostrato in piedi con l'aereo a razzo supersonico Bell X-1) è diventato il primo uomo a volare più velocemente della velocità del suono in volo livellato il 14 ottobre 1947. (Credito immagine: United States Air Force Archivio)

Rompere la barriera

Dopo la guerra, uno degli incarichi di Yeager come assistente ufficiale di manutenzione nella sezione dei caccia presso la Flight Test Division a Wright Field, Ohio. Il sito web di Yeager descrive il luogo come "il centro della ricerca e sviluppo [ricerca e sviluppo] delle forze aeree dell'esercito" e afferma che il suo compito principale era quello di pilotare i caccia in fase di sviluppo lì.

Le sue capacità di volo gli hanno portato una certa attenzione: gli è stato chiesto di volare in spettacoli aerei e ha anche preso parte a prove di servizio presso la base dell'aeronautica militare di Edwards (allora chiamata Muroc Army Air Field). Poi, nel 1947, il giovane Yeager fu scelto per tentare di infrangere la barriera del suono.

Il lavoro di Yeager su Glamorous Glennis è iniziato con tre voli in planata, poi voli a motore a partire dal 29 agosto. Ha avuto problemi a mantenere l'aereo dritto a causa di problemi di beccheggio, in particolare su un volo del 10 ottobre in cui ha perso brevemente completamente il controllo del beccheggio.

Un altro membro dell'equipaggio ha suggerito che Yeager dovrebbe spostare leggermente la coda orizzontale dell'X-1 per mantenere il suo aereo sotto controllo. Sul suo prossimo volo, il 14 ottobre, Yeager ha provato l'idea della coda a 0,83, 0,88 e 0,92 Mach e ha scoperto che il metodo funzionava.

"A 42.000 piedi, [Yeager] ha riacceso una terza camera del suo motore", ha affermato il suo sito web. "L'X-1 Glamorous Glennis ha accelerato rapidamente fino a 0,98 Mach e poi, a 43.000 piedi, l'ago del suo Machmetro è saltato fuori dalla scala." La velocità del suono, Mach 1, è di circa 758 mph (1.220 km/h) al livello del mare e diminuisce con l'altitudine.)

Dopo la prova

Yeager ha continuato i suoi compiti di test di volo per molti anni dopo aver infranto la barriera del suono, incluso il test dell'XF-104 della Lockheed, un aereo in grado di raggiungere il doppio della velocità del suono. Ma Yeager ha avuto un paio di quasi incidenti mentre testava l'aereo, il che è sempre stato uno sforzo rischioso poiché è stato tra i primi a pilotare questi tipi.

Nel dicembre 1953, Yeager spense il suo motore Bell X-1A come previsto a 76.000 piedi. L'aereo ha iniziato a rollare e imbardare, poi è caduto rapidamente fuori controllo nonostante i tentativi di Yeager di correggere il problema. Yeager è riuscito a ritirarsi in sicurezza a 25.000 piedi dopo essere caduto per più di 50.000 piedi.

Dieci anni dopo, Yeager ha pilotato un aereo Lockheed NF-104 che si è schiantato, ma è riuscito a paracadutarsi in sicurezza. "Il veterano pilota dell'Air Force ha subito ustioni sul viso e sul collo, apparentemente per l'accensione di ossigeno puro nella sua maschera, ma per il resto non è stato ferito gravemente", ha riferito all'epoca il LA Times. L'incidente è stato rappresentato sia nel libro che nella versione cinematografica di "The Right Stuff".

L'ultimo volo in servizio attivo di Yeager è stato il 25 febbraio 1975, su un F-4C Phantom II, ma è rimasto un pilota collaudatore consulente attivo per decenni. Ha fatto un'apparizione cameo nel film del 1983 "The Right Stuff", che racconta le carriere di Yeager (interpretato da Sam Shepard) e dei primi piloti collaudatori contro la prossima generazione di piloti che ha volato nel programma Mercury This Web negli anni '60. Yeager ha interpretato un barista all'Happy Bottom Riding Club di Pancho Barnes.

Glennis Yeager morì nel 1990 di cancro alle ovaie e Yeager sposò l'attrice Victoria Scott D'Angelo nel 2003. Il matrimonio portò a una disputa sulla proprietà con alcuni dei quattro figli di Yeager, che sostenevano che D'Angelo (più di 40 anni più giovane di Yeager) si fosse sposato il pilota a causa della sua fortuna. Nel 2008, la Corte d'Appello della California si è pronunciata a favore di Yeager.

Da allora Yeager è stato coinvolto in altri contenziosi non correlati, come una controversia con una società dello Utah su come usano la sua somiglianza e un conflitto con un ex avvocato in merito alle spese legali.

Ir arriba