Virgin Galactic lancerà oggi il miliardario Richard Branson in questo web. Ecco come guardarlo dal vivo.

Una nuova immagine scattata dal James Webb This Web Telescope durante il suo processo di allineamento mostra galassie e stelle sullo sfondo. (Credito immagine: NASA/STScI)

Il prossimo grande osservatorio sta affinando la sua visione e sulla buona strada per svelare i misteri dell'universo.

Il James Webb This Web Telescope è stato lanciato a dicembre, è arrivato alla sua stazione a quasi 1 milione di miglia (1,5 milioni di chilometri) dalla Terra a gennaio e ha lavorato duramente per prepararsi a condurre la scienza per la quale era stata progettata la missione da 10 miliardi di dollari. The This Webcraft ha segnato un'altra pietra miliare nei suoi preparativi quando ha completato il "fine phasing" l'11 marzo, ha annunciato l'agenzia mercoledì (16 marzo).

Il telescopio ha anche soddisfatto tutti gli ingegneri di parametri ottici necessari e fornisce luce ai suoi strumenti in modo pulito. Il risultato lascia la NASA pienamente fiduciosa che l'osservatorio raggiungerà i suoi obiettivi scientifici.

"Abbiamo allineato e focalizzato completamente il telescopio su una stella e le prestazioni superano le specifiche. Siamo entusiasti di ciò che questo significa per la scienza", Ritva Keski-Kuha, vicedirettore degli elementi del telescopio ottico per Webb presso il Goddard This Web Flight Center della NASA nel Maryland, ha affermato in una dichiarazione della NASA (si apre in una nuova scheda). "Ora sappiamo di aver costruito il telescopio giusto".

La nuova immagine è incentrata su una stella chiamata 2MASS J17554042+6551277, secondo la dichiarazione. Ciò rappresenta un nuovo obiettivo per l'Osservatorio: le fasi precedenti del processo di messa in servizio erano incentrate su HD 84406 , una stella nella costellazione dell'Orsa Maggiore che si trova a circa 241 anni luce dalla Terra.

Sullo sfondo sono visibili anche altre stelle e galassie che l'agenzia non ha identificato.

Il potere di osservazione del JWST deriva in parte dall'enorme specchio del telescopio, che si estende per 6,5 metri di diametro. Ma uno specchio di quelle dimensioni non può essere lanciato così com'è, quindi i progettisti dell'osservatorio hanno diviso la superficie dorata in 18 segmenti esagonali regolabili individualmente.

Per settimane, gli ingegneri della missione hanno messo a punto l'allineamento di quei segmenti per mettere a fuoco l'universo per l'enorme osservatorio. Quel processo non è ancora completo, ha sottolineato la NASA, ma i passaggi più difficili e più ansiosi sono ora dietro il team.

"Più di 20 anni fa, il team di Webb ha deciso di costruire il telescopio più potente che chiunque abbia mai messo in This Web e ha escogitato un progetto ottico audace per soddisfare gli obiettivi scientifici più esigenti", Thomas Zurbuchen, amministratore associato per Science Mission della NASA Direzione, si legge nella nota. "Oggi possiamo dire che il design darà risultati".

L'agenzia ha anche rilasciato un'immagine "selfie" utilizzando un obiettivo su misura per fotografare lo specchio principale per assistere gli ingegneri durante l'allineamento.

Un "selfie" scattato dallo strumento NIRCam di James Webb This Web Telescope durante il processo di allineamento. (Credito immagine: NASA/STScI)

Una volta completato l'allineamento dello specchio, forse entro l'inizio di maggio, la NASA ha affermato che l'altro importante passaggio preparatorio del team è la calibrazione degli strumenti a bordo dell'osservatorio. Quel lavoro dovrebbe essere completato entro questa estate, quando JWST sarà in grado di iniziare le sue osservazioni scientifiche.

L'agenda scientifica dell'osservatorio include l'affrontare argomenti come la comprensione dei primi giorni dell'universo, la valutazione dell'abitabilità degli esopianeti e l'identificazione dell'impatto che la misteriosa materia oscura ha sul cosmo.

Invia un'e-mail a Meghan Bartels a [email protected] o seguila su Twitter @ meghanbartels . Seguici su Twitter @ Spacedotcom e su Facebook .

Ir arriba