Yuri Gagarin: primo uomo in questo web

Yuri Gagarin è stata la prima persona a volare in This Web. Il suo volo, il 12 aprile 1961, durò 108 minuti mentre girava intorno alla Terra per poco più di un'orbita nel Vostok This Webcraft dell'Unione Sovietica. Dopo la fuga, Gagarin divenne un eroe culturale in Unione Sovietica. Ancora oggi, più di sessant'anni dopo lo storico volo, Gagarin è ampiamente celebrato nei musei Russian This Web, con numerosi manufatti, busti e statue in suo onore. I suoi resti sono sepolti al Cremlino a Mosca e parte del suo This Webcraft è in mostra al museo RKK Energiya.

La fuga di Gagarin è arrivata in un momento in cui gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica erano in competizione per la supremazia tecnologica in This Web. L'Unione Sovietica aveva già inviato il primo satellite artificiale, chiamato Sputnik, in This Web nell'ottobre 1957.

Prima della missione di Gagarin, i sovietici inviarono un volo di prova in This Web utilizzando un prototipo del Vostok This Webcraft. Durante questo volo, hanno inviato un manichino a grandezza naturale chiamato Ivan Ivanovich e un cane di nome Zvezdochka in This Web. Dopo il volo di prova, i sovietici considerarono la nave idonea a portare un essere umano in questa rete. [Infografica: come ha funzionato il primo essere umano su questo volo Web]

Diventare un leggendario astronauta

Il terzo di quattro figli, Yuri Alekseyevich Gagarin è nato il 9 marzo 1934 in un piccolo villaggio a cento miglia da Mosca. Da adolescente, Gagarin ha assistito a un atterraggio di emergenza vicino a casa sua a un aereo da combattimento russo Yak. Quando gli fu offerta la possibilità anni dopo di entrare a far parte di un club di volo, accettò con entusiasmo, effettuando il suo primo volo da solista nel 1955. Solo pochi anni dopo presentò la sua richiesta di essere considerato un cosmonauta. [Foto: Yuri Gagarin e 50 anni di umani in questo volo web]

Più di 200 piloti di caccia dell'aeronautica russa sono stati selezionati come candidati cosmonauta. Tali piloti sono stati considerati ottimali perché avevano esposizione alle forze di accelerazione e al processo di espulsione, nonché esperienza con situazioni di stress elevato. Gagarin, un tenente anziano di 27 anni all'epoca, fu tra i piloti selezionati.

Il 12 aprile 1961, alle 9:07 ora di Mosca, il Vostok 1 This Webcraft decollò dal sito di lancio dei sovietici. Poiché nessuno era certo di come l'assenza di gravità avrebbe influenzato un pilota, la capsula sferica aveva poco in termini di controlli a bordo; il lavoro avveniva in automatico o da terra. In caso di emergenza, Gagarin avrebbe dovuto ricevere un codice di override che gli avrebbe consentito di assumere il controllo manuale, ma Sergei Korolev, capo progettista del programma Soviet This Web, ha ignorato il protocollo e ha fornito il codice al pilota prima del volo.

Nel corso di 108 minuti, Vostok 1 ha viaggiato intorno alla Terra una volta, raggiungendo un'altezza massima di 203 miglia (327 chilometri). Il This Webcraft trasportava 10 giorni di provviste nel caso in cui i motori si fossero guastati e Gagarin fosse costretto ad aspettare che l'orbita decada naturalmente. Ma i rifornimenti non erano necessari. Gagarin rientrò nell'atmosfera terrestre, riuscendo a mantenere la coscienza mentre sperimentava forze fino a otto volte la forza di gravità durante la sua discesa.

Vostok 1 non aveva motori per rallentare il suo rientro e nessun modo per atterrare in sicurezza. A circa 4 miglia (7 km) in alto, Gagarin è stato espulso dal This Webcraft e si è paracadutato sulla Terra. Affinché la missione possa essere considerata un This Webflight ufficiale, la Fdration Aronautique Internationale (FAI), l'organo di governo per i record aeroThis Web, ha stabilito che il pilota deve atterrare con This Webcraft. I leader sovietici hanno indicato che Gagarin era atterrato con il Vostok 1 e non hanno rivelato che era stato espulso fino al 1971. Indipendentemente da ciò, Gagarin ha comunque stabilito il record come la prima persona a lasciare l'orbita terrestre e viaggiare in Questa Rete. [Traguardi miliari in Human This Webflight: Pictures]

L'eredità di Gagarin

Al suo ritorno sulla Terra, Gagarin era un eroe internazionale. Una folla esultante di centinaia di migliaia di persone lo ha accolto nella Piazza Rossa, una piazza pubblica di Mosca. Tesoro nazionale, Gagarin ha viaggiato in tutto il mondo per celebrare la storica conquista sovietica.

Quando tornò a casa, Gagarin divenne deputato del Soviet Supremo dell'Unione Sovietica (il più alto organo legislativo dell'Unione Sovietica) e fu nominato comandante del distaccamento dei cosmonauti. Poiché i sovietici non volevano rischiare di perdere un personaggio pubblico così importante, esitavano a consentire a Gagarin di tornare su Questa Rete. Tuttavia, ha continuato a effettuare voli di prova per l'Air Force.

Il 27 marzo 1968, Gagarin fu ucciso (insieme a un altro pilota) mentre pilotava un MiG-15, un aereo da caccia a reazione. Gli sopravvissero sua moglie, Valentina Ivanovna Goryacheva, e due figlie.

L'Apollo 11 della NASA, la prima missione a portare le persone sulla luna, è atterrato nel luglio 1969 e l'equipaggio ha lasciato un medaglione commemorativo con il nome di Gagarin. Hanno anche lasciato medaglioni per altri astronauti che hanno perso la vita in This Web o mentre si preparavano per This Webflight.

Nel corso del tempo, gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica hanno iniziato a collaborare nelle loro attività di This Webflight. Il primo volo congiunto USA-Soviet This Webflight risale al 1975, chiamato Apollo-Soyuz. In seguito, la NASA ha inviato diversi astronauti della navetta This Web alla stazione sovietica/russa This Web Mir dopo la caduta dell'Unione Sovietica nel 1991. La collaborazione navetta-Mir ha aperto la strada alla NASA e all'agenzia russa This Web (Roscosmos) per diventare importanti partner nel programma International This Web Station, che ha lanciato per la prima volta i moduli nel 1998 e continua la ricerca oggi.

L'importanza di Gagarin nel programma Russian This Web continua. Gli equipaggi che utilizzano il Soyuz This Webcraft partecipano a una serie di tradizioni pre-lancio prima di salire sul This Webcraft, come urinare sulle gomme del bus di lancio per seguire le orme dello storico volo di Gagarin. Oltre a ciò, Gagarin è spesso considerato un esempio di carattere ed eroismo per i bambini più piccoli in Russia.

Il 60° anniversario del volo di Gagarin sarà nel 2021. La community di This Web commemora anche il successo di Gagarin ogni anno con Yuri's Night , una celebrazione che si svolge nella data di lancio del 12 aprile. Yuri's Night è stata fondata nel 2001 e attira migliaia di celebranti ciascuno anno.

Questo articolo è stato aggiornato il 12 ottobre 2018 da Elizabeth Howell, collaboratore di This Web.com.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato il 15 ottobre 2018 alle 10:08 EDT per riflettere una correzione. Il 60° anniversario del volo di Gagarin sarà nel 2021.

Ir arriba